Archivio forum

Fondi e i Fondani :: Quello che è successo a Fondi, poi a Latina e infine a Roma
AutoreMessaggio
Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Quello che è successo a Fondi, poi a Latina e infine a Roma
Inviato il: 18 Apr 2010, 14:04

Cari cittadini di Fondi,

quello che è successo a Fondi, poi a Latina e infine a Roma, la lite in televisione in questi gg., mostrano il medesimo problema, che forse il PDL esiste solo sulla carta, mentre è accesa la lotta tra le due anime che la compongono, ex FI e ex A.N. (senza esclusione di colpi senza regole, tra Titani);

molti forse non si accorgono della differenza che c'è  tra la politica e il mondo imprenditoriale perchè non sono mai stati dentro un' azienda dove dopo pochi attimi si capisce chi è il padrone e dove è difficile esprimere  pareri diversi o esprimere pareri;

quello che ancora più grave è che forse molti per tutelare il Loro padrone pongono la questione della letigiosità non come opinioni e strategie diverse ma come  il tentativo di deligittimare il padrone;

questa forma di incultura politica porta il cittadino a cercare il potere forte tralasciando il pensiero democratico;

forse solo ora qualcuno scopre:  chi è davvero LUI, e i suoi amici…  e cerca di fare una svolta…  altrimenti cosa starebbe  a fare in politica ?

anche a sinistra si rincorre e si cerca di fare qualcosa, ma solo a testa bassa il metodo di Quella Persona,  ma senza una strategia credibile:  ma si è visto alle ultime elezioni… ...

                                                                       art. 21 Cost.,  francesco fusco

 

 

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/04/17/visualizza_new.html_1763560085.html

chicco
Reg: 15 Mag 2005
Msg inviati: 281
Inviato il: 18 Apr 2010, 16:29
avvocà va a fatià che si ros
Tenente

Reg: 30 Ott 2000
Msg inviati: 97
Fusco
Inviato il: 18 Apr 2010, 20:01
Ma cosa dici?Ma ti rendi conto che i tuoi disacorsi non hanno ne capa e ne coda?Voglio vedere quando inizierai a fare una proposta decente.
Bukowski

Reg: 17 Apr 2010
Msg inviati: 7
Inviato il: 18 Apr 2010, 20:17
ALLA GOLA! SUBITO! E PRIMA CHE CONTINUI!
Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 18 Apr 2010, 21:31

Il governo spaccato, tra Latina e Fondi

   Pubblicato il in Notizie. 0 Commenti

   La crisi in atto nel governo, tra gli uomini di Fini e l’asse Berlusconi-Bossi, segue di pari passo quella innescata a Latina nei confronti del sindaco Zaccheo. Nella guerra fra le destra  sullo sfondo ancora Fondi e la longa manus di Fazzone

   Ne parla, nel corso della puntata di Linea Notte su RaiTre, un finiano di ferro come Fabio Granata. A seguire un’approfondimento del Fatto Quotidiano sul ruolo di Fazzone nella vicenda delle dimissioni a Latina.

http://www.ilcantieresociale.it/

 

_____________________________________

 

Caduto Zaccheo è rispuntato il caso Fondi. Sarà una coincidenza, ovvio, ma il deputato e vice presidente della commissione antimafia Fabio Granata - del Pdl e proveniente dalle fila di An - non ha dubbi: «Su Fondi è stata aggirata la normativa sullo scioglimento per mafia dei Comuni: intervenga Maroni». Il quale per ben due volte aveva proposto lo scioglimento, tranne “salvare” in extremis il Comune dopo le dimissioni dell’allora sindaco Luigi Parisella e della maggioranza dei consiglieri comunali. Lo scioglimento per via ordinaria evitò quello, molto più pesante, per infiltrazioni mafiose e questo applicando - fra l’altro - le nuove norme in materia di sicurezza. Vale a dire “scaricando” sui tecnici ogni responsabilità ed evitando il commissariamento per condizionamento della criminalità organizzata. Granata accusa e parla, dopo sei mesi, di «vergognoso aggiramento di una norma importantissima di contrasto alle infiltrazioni mafiose, attraverso le dimissioni di sindaco e giunta e la successiva ricandidatura ed elezione dell’ex assessore all’urbanistica a sindaco». Morale ? «Il prefetto Frattasi è stato promosso e trasferito e Fondi continua ad essere amministrata dallo stesso gruppo politico e burocratico: una pagina vergognosa alla quale non ci rassegneremo».

 

Il Messaggero di dom. 18-04-2010 

http://www.fondani.it/notiziario/mostra_not.php?id=64446

                                                              

                                                                 art. 21 Cost.,  francesco fusco

 

 

igniorante
Reg: 14 Feb 2008
Msg inviati: 69
Inviato il: 18 Apr 2010, 23:28
Io credo che l'estasi dei funghetti sia data in realtà da un polline multicolore calato da api fantasma su delle cose strane dette porcini o finferli che possono poi essere ingeriti, ingoiati o perchè no, annusati e perchè no, tagliuzzati, mescolati con panna e un filo di olio in una teglia antiaderente per 15 minuti a fuoco medio. Se per medio intendiamo il dito questo non implica il bruciarselo dato che questo potrebbe comportare la totale o parziale perdita dell'udito.

cavcnacc
Reg: 30 Gen 2010
Msg inviati: 546
Inviato il: 19 Apr 2010, 2:05
cavcnacc ha scritto:


La neo governatrice della Regione Lazio, Renata Polverini, ha espressamente detto pochi minuti fa durante la trasmissione "in 1/2 h" su Rai3:

L' On. Fazzone NON VUOLE  entrare in giunta.


cavcnacc ha scritto:


Video
della neogovernatrice Renata Polverini durante la trasmissione "In mezz'ora" di Annunziata su RAI 3, in cui si parla di Fondi (dal min. 23 in poi) e in particolare del senatore Fazzone "molto molto chiacchierato per legami forse non perfettamente legali":

frank
Reg: 29 Gen 2007
Msg inviati: 1089
Inviato il: 19 Apr 2010, 10:58

caro fusco, ma perchè non porti un contributo di idee?

i tuoi 8 voti alle scorse elezioni dovrebbero farti capire che la tua presenza senza contenuti on line non premia....

aggiungi poi che Brunetta ha anche di recente soppresso il difensore civico nei comuni con la sola possibilità di utilizzare quello della provincia....

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 20 Apr 2010, 18:58

Cari cittadini di Fondi,

 

siamo a una svolta storica:  l’alba di un nuovo inizio

 

 

CHI VUOLE CAPISCA

 

 

 

a mio umile avviso a Fondi a Latina e a Roma stà succedendo la stessa cosa, che forse nel PDL manca la possibilità del dissenso, con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti … ABBIAMO VISTO, ABBIAMO UDITO ... che tristezza ...

 

__________

 

 

afferma infatti Fini (a mio avviso un Grande Politico) che il Pdl lo avevamo immaginato diverso e ci sono fasi nella vita in cui bisogna sapersi guardare allo specchio, Noi vogliamo poter dire le cose che pensiamo senza essere accusati di tradimento; il Pdl deve essere libero e Berlusconi accetti il dissenso;

 

     quindi un PDL libero e democratico, qui si vedrà se siamo un partito in cui si discute liberamente e il dissenso è legittimo o se siamo il partito del predellino in cui tutti devono essere d'accordo e dire che va tutto bene.

 

 

________________

 

 

 

se passa (a mio avviso passerà, poichè la svolta è inevitabile) questa linea, si avrà una svolta nel PDL … risvolti quindi positivi e inimmaginbaili anche per Fondi,  Latina e a Roma …

 

 

anche a Fondi, quindi, vogliamo poter dire le cose che pensiamo senza essere accusati di tradimento; il Pdl deve essere libero e CHI Dirige il PDL  accetti il dissenso;

 

     quindi anche a Fondi un PDL libero e democratico,  un partito in cui si discute liberamente e il dissenso è legittimo senza che necessariamente tutti devono essere d'accordo e dire che va tutto bene.

 

 

                                                                        art. 21 Cost., francesco fusco

 

 

 

 

 

 

 

fondi9
Reg: 7 Apr 2010
Msg inviati: 401
Inviato il: 21 Apr 2010, 20:34
TU NON STAI BENE!!!!!!!!!!
Boboloff

Reg: 13 Feb 2005
Msg inviati: 666
Capris domini
Inviato il: 22 Apr 2010, 0:01
Mercoledì 21 Aprile 2010
PARTENZA A HANDICAP
Comune da rifondare
Dirigenti sotto inchiesta e casse vuote: l’eredità della giunta Parisella
di Giovanni Stravato
È UN Comune da rifondare con dirigenti sotto inchiesta e casse in profondo rosso: è l’eredità perniciosa di quasi 10 anni di amministrazione Parisella. In campagna elettorale il neo eletto sindaco Salvatore de Meo, che nella giunta Parisella era assessore all’Urbanistica e agli usi civici, ha glissato su un aspetto che dire preoccupante è poco. Lo strascico delle due fasi dell’inchiesta Damasco è pesante: gli «apicali» Gianfranco Mariorenzi,

Tommasina Biondino, Dario Leone e Pietro Munno sono tutt’ora indagati dalla Dda per quanto regolarmente in servizio; a loro carico (e a carico degli altri dirigenti Cosmo Mitrano e Martino Di Marco) è in corso anche un procedimento amministrativo innescato dal Ministero dell’Interno pur a seguito della decisione del Governo di non sciogliere il Consiglio comunale di Fondi. Indagini (penali le une, amministrative le altre) i cui strascichi peseranno inevitabilmente sull’attività amministrativa.
Una pianta organica dirigenziale che - stando alla valutazione della Commissione d’accesso rimasta per 5 mesi in Comune - risultava «supina» ai voleri degli amministratori.
Come pure preoccupa la situazione delle casse comunali, in profondo rosso, tanto che il commissario Guido Nardone, per poter varare un bilancio di sola sopravvivenza, ha dovuto aumentare tutte le tariffe. Per forza di cose nel primo anno di attività l’amministrazione De Meo dovrà limitarsi alla gestione ordinaria né più né meno che un commissario. Un esempio per tutti: all’increocio tra via Arnale. via Ponte Nuovo e via Fucito il semaforo dura appena 15 secondi con gravi disagi per gli autommobilisti costretti a lunghe file per poter attraversare. Sarebbe necessario cambiare l’impianto ma il Comune, che continua ad avere i conti in rosso, non può permettersi di spendere i 50 mila euro necessari.
Ma è l’organizzazione della macchina amministrativa che dovrebbe destare le maggiori preoccupazioni: tanto più che con l’ente in stato di emergenza finanziaria (per non parlare di dissesto non dichiarato)-426(d mente si potrà procedere all’assunzione di personale precario destimato a rafforzare gli uffici.
Come dire, un Comune tutto da rifare.
frank
Reg: 29 Gen 2007
Msg inviati: 1089
Inviato il: 22 Apr 2010, 11:34
Francesco Fusco ha scritto:

Cari cittadini di Fondi,

 

siamo a una svolta storica:  l’alba di un nuovo inizio

 

 

CHI VUOLE CAPISCA

 

 

 

a mio umile avviso a Fondi a Latina e a Roma stà succedendo la stessa cosa, che forse nel PDL manca la possibilità del dissenso, con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti … ABBIAMO VISTO, ABBIAMO UDITO ... che tristezza ...

 

__________

 

 

afferma infatti Fini (a mio avviso un Grande Politico) che il Pdl lo avevamo immaginato diverso e ci sono fasi nella vita in cui bisogna sapersi guardare allo specchio, Noi vogliamo poter dire le cose che pensiamo senza essere accusati di tradimento; il Pdl deve essere libero e Berlusconi accetti il dissenso;

 

     quindi un PDL libero e democratico, qui si vedrà se siamo un partito in cui si discute liberamente e il dissenso è legittimo o se siamo il partito del predellino in cui tutti devono essere d'accordo e dire che va tutto bene.

 

 

________________

 

 

 

se passa (a mio avviso passerà, poichè la svolta è inevitabile) questa linea, si avrà una svolta nel PDL … risvolti quindi positivi e inimmaginbaili anche per Fondi,  Latina e a Roma …

 

 

anche a Fondi, quindi, vogliamo poter dire le cose che pensiamo senza essere accusati di tradimento; il Pdl deve essere libero e CHI Dirige il PDL  accetti il dissenso;

 

     quindi anche a Fondi un PDL libero e democratico,  un partito in cui si discute liberamente e il dissenso è legittimo senza che necessariamente tutti devono essere d'accordo e dire che va tutto bene.

 

 

                                                                        art. 21 Cost., francesco fusco

 

 

 

QUINDI FUSCO SEI PASSATO CON IL PDL? LA TUA MILITANZA NEL PD COPN IL TUO CONSENSO ELETTORALE SI E' SPOSTATO VERSO BERLUSCONI?

IN EFFETTI TUTTI RICORDERANNO CHE LA STIMA DI FUSCO PER GIANFRANCO FINI RISALE NEL PASSATO QUANDO SI CANDIDO' ALLE COMUNALI CON UN PARTITO DI DESTRA

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 23 Apr 2010, 20:34

Cari cittadini di Fondi,

 

sembrerebbe quindi che a Fondi a Latina a Roma sta accadendo la medesima cosa che richiede la stessa chiave di lettura, manca la vera democrazia manca la libertà del dissenso, CHI esprime il proprio pensiero liberamente, CHI quindi non si allinea al coro, viene estromesso e tagliato fuori ?

 

mai nessuno, fino a ieri, per lunghi 16 anni aveva osato contraddire il capo, ma adesso è accaduto,

 

anche a Fondi, quindi, si può essere Finiani, per cui i cittadini di destra, possono dire:

 

Noi Vogliamo poter dire le cose che pensiamo senza essere accusati di tradimento e senza essere estromessi, perché la destra deve essere libera e si deve accettare il dissenso,

 

quindi un partito dove si discute liberamente e il dissenso è legittimo dove nessuno deve essere sempre d’accordo e dire sempre che va tutto bene

 

                                                                        art. 21 Cost., francesco fusco

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.fondani.it/forums/viewtopic.php?t=20174   http://www.generazioneitalia.it/  

solidarietà e sostegno al Presidente Fini  nella sua battaglia per un partito, forte, libero e democratico, l'Italia che verrà 

se cominciano le liste di epurazione allora si andrà allo scontro

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 28 Apr 2010, 22:42

dopo il confronto... sta iniziando un sereno confronto

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 29 Apr 2010, 19:28

 

NO,  c'è  solo  aria  di  epurazioni  e di rottura

adesso c'è

guerra aperta

 

 

( le  stesse  regole  regnano  sovrane  sia  lì  che  quì' )

senza  regole  e  con  la  paura )

 ( altro che amore)

 

 

 

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
è guerra aperta, stesse regole: Fondi, Latina, Roma
Inviato il: 2 Mag 2010, 17:38
Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 2 Mag 2010, 18:04

Cari cittadini di Fondi,   Cari politici,

 

L’articolo 49 della Costituzione Italiana recita:  

” Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con  metodo democratico  a determinare la politica nazionale ”.

Quindi in tutti i partiti deve valere questa regola costituzionale,  e  il “metodo democratico” deve riguardare  l’interno e l’esterno dei partiti:   in difetto si pongono contro la Costituzione quindi sono illegittimi.

Questa regola vige o meno nei partiti politici di oggi giorno  ?   ß

 In mancanza di una legge, il vuoto sarà riempito dalle regole generali del diritto  e  dall’Autorità  Giudiziaria. Quindi:

 limiti,  regole,  garanzie,  metodi ai partiti e nei partiti,  rapporti tra elettori ed eletti,  sulle candidature,  sul finanziamento e i costi della politica,  sui diritti degli iscritti e sui doveri della classe dirigente, ecc. ecc.

                                                                  art. 21 Costituzione, francesco fusco

           

eolo
Reg: 25 Feb 2010
Msg inviati: 102
Meglio i tuoi voti
Inviato il: 3 Mag 2010, 15:18

caro Avvocato, non volevo intervenire ma leggendo i post di quelli che vogliono denigrarti, con frasi anche ingiuriose ed offensive volevo dirti di andare sempre avanti con le tue denunce, meglio la tua manciata di voti che i 500 raccattati a base di mazzette, buoni benzina, pagamenti di bollette, sconti sugli acquisti ed anche annullamenti di cambiali e pranzi a sbafo, vedi, fin quanto ci sarà voto di scambio ci saranno persone pronte a mettersi col potente di turno, barattando la propria dignità col contentino della promessa, quasi mai mantenuta, di un posto di lavoro o del progetto approvato, o  della multa cancellata.

non ti fermare Avvocato, vai avanti.

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 3 Mag 2010, 22:17

grazie di cuore, eolo,

                                           francesco fusco

Peppo
Reg: 6 Apr 2010
Msg inviati: 11
Bravo !
Inviato il: 4 Mag 2010, 15:59
Sono uno di quelli che non crede più nella politica , e ammiro persone come te!
In questo paese si fa politica per poter fare i propri interessi e in un momento come questo quelli come te sono pochi.
Continua cosi!
Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 4 Mag 2010, 17:34
 

Grazie di cuore, Peppo,

                                           francesco fusco

 

Cari cittadini di Fondi,   Cari politici,

 

L’articolo 49 della Costituzione Italiana recita:  

” Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con  metodo democratico  a determinare la politica nazionale ”.

 

Quindi in tutti i partiti deve valere questa regola costituzionale,  e  il “metodo democratico” deve riguardare  l’interno e l’esterno dei partiti:  

in difetto si pongono contro la Costituzione  quindi  sono illegittimi.

 

Questa regola di diritto,  prevista dalla NS. Costituzione:   vige o meno nei partiti politici di oggi giorno  ?   ß

 

 In mancanza di una legge, il vuoto sarà riempito dalle regole generali del diritto  e  dall’Autorità  Giudiziaria. Quindi:

 limiti,  regole,  garanzie,  metodi ai partiti e nei partiti,  rapporti tra elettori ed eletti,  sulle candidature,  sul finanziamento e i costi della politica,  sui diritti degli iscritti e sui doveri della classe dirigente, ecc. ecc.

                                                                  art. 21 Costituzione, francesco fusco

 

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 5 Mag 2010, 18:37

L’articolo 49 della Costituzione Italiana recita: 

” Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con  metodo democratico  a determinare la politica nazionale ”.

 

 

 

“ … dal consigliere regionale Stefano Galetto   (il II eletto nella Regione con maggiori voti)  è arrivata la richiesta esplicita di un «intervento esterno». L'esponente ex An è stato molto duro con il vertice provinciale del Pdl.

 

 «La situazione del partito  a Latina  è grave  -  ha dichiarato Galetto  -  ora servono interventi esterni.  

 

Nel Pdl c'è bisogno di un dibattito interno e nelle sedi deputate  (direzione provinciale) sul caso Latina.  

 

Non mi sento un ospite nel partito e credo che in democrazia ognuno abbia il diritto di esprimere le proprie opinioni».

 

Un vero e proprio «sos» lanciato ai vertici romani affinché prendano sempre più in considerazione l'ipotesi di un commissariamento, almeno per quanto concerne il Pdl latinense … “

 

 

_________________________

 

http://iltempo.ilsole24ore.com/latina/cronaca_locale/latina/2010/05/05/1155410-galetto_invoca_commissariamento.shtml

 

 

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 6 Mag 2010, 20:04

Cari cittadini di Fondi,

 

 

 

forse,  siamo all’alba di una nuova tangentopoli, dalle conseguenze inimagginabili

 

 

 

la Dc collassò e con essa gli altri partiti… allora nacquero nuovi porti di accoglienza … ma adesso, a mio avviso, siamo all’alba di una nuova tangentopoli ...

 

Fondi, Latina, Roma, valgono le stesse regole;

 

l'amministrazione statale e locale funziona male, il potere politico centrale e locale, apparentemente forte, è sostanzialmente debole, la magistratura fa semplicemente il suo lavoro nonostante carenza di mezzi risorse e del personale;

 

il caso del Ministro Scajola,  l'indagine per corruzione che coinvolge il coordinatore nazionale del Pdl, Verdini,  la condanna del segretario del Lazio Piso e quella del leader de La Destra Storace:

 

sono solo gli ultimi fatti… dallo scandalo della Protezione civile sulla gestione dei "grandi eventi", fino alle decine di casi che investono settori come la sanità pubblica o i fondi europei, torna in mente l'allarme lanciato dalla Corte dei conti sulla "corruzione" e "le condotte illecite che offuscano l'immagine dello Stato";

 

e tutto ciò che è successo a Fondi !

 

                                                                art. 21, Cost., cittadino libero, francesco fusco

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 13 Mag 2010, 19:00

Cari cittadini di Fondi,

 

 

 

una nuova tangentopoli o il diluvio della corruzione che dilagherà

 

 

 

 

ecco “una lista, di oltre 350 nomi al vaglio dei P.M. … l’aria che si respira negli androni del Parlamento dopo la comparsa di questa Lista assomiglia sempre di più a quella che ha soffocato la prima Repubblica …

 

ecco le inaspettate dichiarazioni del Premier che si dice pronto a far pagare chi sbaglia, che sta mettendo in subbuglio più di una ambiente della maggioranza e che non possono non far tremare i polsi di tanti...

 

                                           art. 21 Cost.,   francesco fusco    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

meno male che la Costituzione c'è, la Carta che ci unisce Tutti,  difendiamola

 

                                                                  

 

 

 

___________________________________________

Francesco Fusco ha scritto:

Cari cittadini di Fondi,

 

 

 

forse,  siamo all’alba di una nuova tangentopoli, dalle conseguenze inimagginabili

 

 

 

la Dc collassò e con essa gli altri partiti… allora nacquero nuovi porti di accoglienza … ma adesso, a mio avviso, siamo all’alba di una nuova tangentopoli ...

 

Fondi, Latina, Roma, valgono le stesse regole;

 

l'amministrazione statale e locale funziona male, il potere politico centrale e locale, apparentemente forte, è sostanzialmente debole, la magistratura fa semplicemente il suo lavoro nonostante carenza di mezzi risorse e del personale;

 

il caso del Ministro Scajola,  l'indagine per corruzione che coinvolge il coordinatore nazionale del Pdl, Verdini,  la condanna del segretario del Lazio Piso e quella del leader de La Destra Storace:

 

sono solo gli ultimi fatti… dallo scandalo della Protezione civile sulla gestione dei "grandi eventi", fino alle decine di casi che investono settori come la sanità pubblica o i fondi europei, torna in mente l'allarme lanciato dalla Corte dei conti sulla "corruzione" e "le condotte illecite che offuscano l'immagine dello Stato";

 

e tutto ciò che è successo a Fondi !

 

                                                                art. 21, Cost., cittadino libero, francesco fusco

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Inviato il: 14 Mag 2010, 14:17

 

"Nel Pc c'è dentro il mondo"…

 

intanto spunta un altro elenco con ministri e funzionari

 

              http://www.comitato-antimafia-lt.org/?p=9531

http://notizie.tiscali.it/articoli/politica/10/05/14/intervista-gianluigi-nuzzi-inchiesta-g8.html

 

 

 

                                                    art. 21 Cost.,   francesco fusco    

 

 

Francesco Fusco ha scritto:

Cari cittadini di Fondi,  

una nuova tangentopoli o il diluvio della corruzione che dilagherà

 

 

ecco “una lista, di oltre 350 nomi al vaglio dei P.M. … l’aria che si respira negli androni del Parlamento dopo la comparsa di questa Lista assomiglia sempre di più a quella che ha soffocato la prima Repubblica …

 

ecco le inaspettate dichiarazioni del Premier che si dice pronto a far pagare chi sbaglia, che sta mettendo in subbuglio più di una ambiente della maggioranza e che non possono non far tremare i polsi di tanti...

 

                                                                              art. 21 Cost.,   francesco fusco                                                             

 

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Una nuova tangentopoli o il diluvio della corruzione
Inviato il: 14 Mag 2010, 21:57

  

   credo...  

   che siamo arrivati a un momento molto delicato perché sta emergendo un sistema di malversazione e di arricchimento personale che non è più come nel 92’ dove la corruzione era finalizzata al finanziamento illecito dei partiti.

   Oggi i favori si chiedono e si prendono i soldi per sé e questa è una soglia che fa arrabbiare ancora di più la gente...

   i comitati di affari che emergono oggi, durante ‘mani pulite’ non erano emersi: parlo del sistema che allora non era così trasversale ...

 

                                                                  art. 21 Cost.,   francesco fusco 

                        meno male che la Costituzione c'è, la Carta che ci unisce Tutti,  difendiamola

                                                                              Italia tricolore suddivisa in regioni                        

   

 

 

pace e bene a tutti

Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3760
Una nuova tangentopoli o il diluvio della corruzione
Inviato il: 15 Mag 2010, 18:59

siamo  all'alba di una nuova tangentopoli  (o al diluvio della corruzione) con il crollo della classe politica

 

credo...  

    che abbiamo cominciato a perdere l'anima...   che abbiamo smarrito la memoria della nostra cultura e il senso comunitario per diventare una Paese:

"intimamente corrotto, come sempre anarchico ma senza più essere divertente, privo di regole condivise, di principi, di valori di identità"

   che esiste un peccato mortale che è molto spesso sottovalutato: è la commistione fra politica e affari

 

credo...  

   che il quadro che si sta delineando sui rapporti tra pezzi della politica e dell’impresa affaristica fa emergere l’esistenza di una  grave questione morale  che non può essere affrontata con la autoreferenziale e scontata tesi del complotto dei giudici e delle liste di proscrizione.

   La maggioranza inasprisca e approvi il ddl anticorruzione e ascolti il grido d’allarme dei magistrati sulle intercettazioni, ampliando questo fondamentale strumento di indagine a tutta una serie di reati quasi sempre ’spia’ di reati molto più gravi. In una parola il Pdl dimostri senso dello Stato e sensibilità politica affrontando con rigore e lucidità i temi vitali del contrasto alla corruzione, alle mafie, al malaffare.

 

                                                       art. 21 Cost.,   francesco fusco 

                        meno male che la Costituzione c'è, la Carta che ci unisce Tutti,  difendiamola

                                                                              Italia tricolore suddivisa in regioni                        

   

 

 

pace e bene, francesco fusco

Fondi e i Fondani :: Quello che è successo a Fondi, poi a Latina e infine a Roma