Archivio forum

Pendolari fondani :: Situazione treni
pag. «...indietro  1, 2, 3
AutoreMessaggio
jeffrey_lebowski

Reg: 9 Nov 2007
Msg inviati: 2459
Inviato il: 20 Ott 2009, 15:08
Intervengo per raccontare un episodio accadutomi ieri mattina.
Come tutte le mattine vado in quel di Monte San Biagio per prendere il treno delle 7, questa volta accompagnato da mia sorella, la quale aveva lezione in facoltà.
Arrivati in stazione, notiamo una foltissima folla, ma subito si chiarisce il perchè: invece del treno delle 7, ancora doveva arrivare quello delle 5.57, praticamente il quartultimo treno in ordine.
Saliti sul treno la situazione era a dir poco disastrosa, con gente ammassata dappertutto.
E qui viene il bello:  subito dopo Priverno mia sorella mi sviene per il caldo, nonostante avesse fatto colazione con me, ma purtroppo la situazione era a dir poco insopportabile.
Grazie all'aiuto di altri passeggeri riusciamo a farla riprendere, la faccio scendere a sezze e la metto sul treno di ritorno, mentre la mia avventura continua sul primo treno.
Nemmeno il tempo di arrivare a Latina ed un'altra ragazza sviene, ma in questo caso la cosa appare subito più seria, infatti era molto rigida e gli occhi le si giravano.
Chiesto se c'era un medico a bordo, vedo accorrere una faccia molto conosciuta e realizzo in seguito che si trattava del candidato alla primarie del PD Marino, che pare sia medico di professione (ma anche se nn lo fosse ha fatto un bel lavoro); quest'ultimo dapprima riusciva a far riprendere sensi alla ragazza (anche se a intervalli regolari sveniva di nuovo), ed in seguito si preoccupava di allertare l'ambulanza a Roma e di prendersi cura della ragazza scortandola fino all'ambulanza.
Ottimo spot per Marino, pessimo per le FFSS, come al solito...
cshopmio
Reg: 4 Ott 2009
Msg inviati: 576
Inviato il: 20 Ott 2009, 15:20
Che schifo.
Dj Hardhead

Moderatore
Reg: 27 Gen 2003
Msg inviati: 848
Inviato il: 20 Ott 2009, 15:43
Il problema non sono ne le ferrovie ne Trenitalia ma bensi lo stato!
Lo stato "deve" garantire la mobilità al proprio popolo e per far questo deve avere delle infrastrutture in questo caso le ferrovie, ma che non sono di proprietà statale, quindi con quest'ultima esso deve scendere a patti.
Il famoso trattato di mobilità!
Lo stato "in questo caso regione lazio" in pratica in base a dei calcoli di reddito procapite, ultilizzo delle ferrovie, numero di persone trattate, obbliga le ferrovie dello stato a non superare il costo del biglietto il 40% dei costi. Per far si che i cittadini abbiamo un servizio economico.
Il problema è che Trenitalia non ce la fa con questo score e quindi a fine anno il suo bilancio è negativo.
Ecco quindi spiegate le carrozze fatiscenti.. treni sempre di più dimezzati, e fuori orario... sporco etc.. etc...
Questo perchè altrimenti come in altri paesi europei Fondi - Roma costerebbe 30 euro invece che 6.
Il discorso quindi è: accettare la situazione e pagare indubbiamente poco... o decidere di avere diritti e doveri pagando??
jeffrey_lebowski

Reg: 9 Nov 2007
Msg inviati: 2459
Inviato il: 20 Ott 2009, 16:12
"Il famoso trattato di mobilità"?
Forse nn è la stessa mobilità di cui si parla quì...
cshopmio
Reg: 4 Ott 2009
Msg inviati: 576
Inviato il: 20 Ott 2009, 19:27
Io sinceramente un abbonamento di 93€ non mi sembra tanto economico, un biglietto per andare e tornare 11,80€ non mi sembra tanto poco, io ho viaggiato in Olanda una tratta simile alla Fondi-Roma e mi è costata effettivamente 15€ quindi andata e ritorno andremmo sui 30€ da te scritti, però ti garantisco che il viaggio non ha fatto una piega, in termini di puntualità e in termini di comodità e pulizia.
Il problema principale secondo me è proprio la partecipazione statale, trenitalia o diventa completamente privata oppure ritorna completamente statale, perchè così il buco di bilancio è negativo? e che gli frega ai dirigenti che prendono un pozzo di soldi al mese? Tanto c'è lo stato a risanare con soldi nostri e quindi anche di chi come me non prende un treno da 10 anni, non mi sembra giusto.
Dj Hardhead

Moderatore
Reg: 27 Gen 2003
Msg inviati: 848
Inviato il: 20 Ott 2009, 20:45
Il problema è che l'Italiano medio parla tanto per parlare... protesta ma senza sapere quello che dice e senza una reale volontà di cambiare le cose.
Dite che è caro??
Ma scusate, il famoso birg che costa intorno ai 10 euro, vi riporta secondo voi al reale valore di utilizzo di un intera rete ferroviaria regionale, dell'utilizzo dell'intera linea metropolitana e delle linee atac e cotral per ben 24h???
Io penso proprio di no... però il servizio noi lo utiliziamo e le aziende in questione i costi li hanno!
Bene questo appunto per il bisogno di mobilità di cui parliamo sopra la ragione e quindi lo stato per garantire la mobilità a tutti impone a queste aziende di avere prezzi moolto bassi.
Queste aziende ovviamente vanno in rosso perchè non corpono le spese, e lo stato appiana il passito.
In poche parole, in questo modo come dice cshopmio pagano solamente coloro che non prendono questi mezzi!
Quindi quelli più incazzati sono le persone che se ne restano a casa!!!

P.S. Senza Farlo apposta questo pomeriggio L'Amministratore Delegato Moretti si è espresso in proposito a roma...

cshopmio
Reg: 4 Ott 2009
Msg inviati: 576
Inviato il: 20 Ott 2009, 22:19
Continuo ad essere d'accordo con te, però 2 mesi fa sono stato in svizzera per un corsa di un ora si pagava 0,67€ calcolando per una decina di ora non si arriva al prezzo di un birg, però alla fermata dell'autobus c'era il cartello con i minuti mancanti all'arrivo del prossimo autobus e non sgarravano un minuto e passavano ogni 15 minuti. Quindi si può dare un servizio buono ad un prezzo onesto.
antimateria
Reg: 16 Set 2008
Msg inviati: 1683
Inviato il: 21 Ott 2009, 2:16
jeffrey_lebowski ha scritto:
Intervengo per raccontare un episodio accadutomi ieri mattina.
Come tutte le mattine vado in quel di Monte San Biagio per prendere il treno delle 7, questa volta accompagnato da mia sorella, la quale aveva lezione in facoltà.
Arrivati in stazione, notiamo una foltissima folla, ma subito si chiarisce il perché: invece del treno delle 7, ancora doveva arrivare quello delle 5.57, praticamente il quartultimo treno in ordine.
Saliti sul treno la situazione era a dir poco disastrosa, con gente ammassata dappertutto.
E qui viene il bello:  subito dopo Priverno mia sorella mi sviene per il caldo, nonostante avesse fatto colazione con me, ma purtroppo la situazione era a dir poco insopportabile.
Grazie all'aiuto di altri passeggeri riusciamo a farla riprendere, la faccio scendere a sezze e la metto sul treno di ritorno, mentre la mia avventura continua sul primo treno.
Nemmeno il tempo di arrivare a Latina ed un'altra ragazza sviene, ma in questo caso la cosa appare subito più seria, infatti era molto rigida e gli occhi le si giravano.
Chiesto se c'era un medico a bordo, vedo accorrere una faccia molto conosciuta e realizzo in seguito che si trattava del candidato alla primarie del PD Marino, che pare sia medico di professione (ma anche se non lo fosse ha fatto un bel lavoro); quest'ultimo dapprima riusciva a far riprendere sensi alla ragazza (anche se a intervalli regolari sveniva di nuovo), ed in seguito si preoccupava di allertare l'ambulanza a Roma e di prendersi cura della ragazza scortandola fino all'ambulanza.
Ottimo spot per Marino, pessimo per le FFSS, come al solito...


Puoi denunciare le FS e chiedere i danni: molti italiani lo hanno già fatto e vinto.
Dj Hardhead

Moderatore
Reg: 27 Gen 2003
Msg inviati: 848
Inviato il: 21 Ott 2009, 16:06
cshopmio ha scritto:
Continuo ad essere d'accordo con te, però 2 mesi fa sono stato in svizzera per un corsa di un ora si pagava 0,67€ calcolando per una decina di ora non si arriva al prezzo di un birg, però alla fermata dell'autobus c'era il cartello con i minuti mancanti all'arrivo del prossimo autobus e non sgarravano un minuto e passavano ogni 15 minuti. Quindi si può dare un servizio buono ad un prezzo onesto.


Quello che succede in Svizzera sinceramente non lo so, ma quando si parla di economia si sa bene che il discorso per la svizzera è leggermente diverso.
Io con i treni ho girato un po ovunque in Europa e posso garantirti che i prezzi sono molto superiori ai nostri e non sempre il servizio è all'altezza. Ma almeno non si evitano disagi gravi come succede in Italia soprattutto alla nostra zona, che aimè legandoci a una tratta "difficile" roma-napoli ci penalizza.
Citazione:
“In Italia, le FS incassano 12,2 centesimi per passeggero per chilometro – ha aggiunto Moretti – In Francia e in Germania, dove lo Stato o i Lander acquistano anche i treni, si arriva a 25 centesimi. Noi abbiamo la metà”.

Quello che dice Moretti è statistico non di esperienza personale.
E 12 centesimi per chilometro è la media. Quindi incorpora sia i passeggeri di Eurostar di Prima Classe che quelli di brevi tratte. E questo fa capire che il dato è molto più allarmante.

Ma l'Italia è questa, come vedi tutti protestavano. Ora che forse si è palesato il problema a tutti nessuno fa più nulla!
Ora lo Stato e le Fs hanno strapubblicizzato e straspeso per questa pseudo linea ad alta velocità, e ne abbiamo fatto un vanto nazionale e politico-propagandistico. Quando non tutti sanno che in Francia il TGV Train a Grande Vitesse c'è dal lontano "1981" e da allora collega a più di 380kmh Parigi e Lione con più di 1 Miliardo di passeggeri! Noi ancora oggi per fare Roma - Milano impieghiamo più di tre ore... senza contare che in Francia bastano 29€ mentre in Italia lasciamo stare...

Per poi parlare del DGT???
Negli Usa c'è da trent'anni e ormai la ritengono una tecnologia assolutamente obsoleta. E murdoch forse giustamente curando i suoi interessi ha sempre criticato lo Stato Italiano.
Perchè politicizzando e garantendo fondi pubblici per lo sviluppo di una tecnologia superata che avrebbe fatto comodo solo al gruppo Mediaset e avrebbe venduto più televisioni in un era di crisi economica mondiale!

Tutto questo perchè??
PERCHE' GLI ITALIANE E NELL'ACCEZIONE DEL FONDANDO IN QUESTO CASO PRIMA DI LAMENTARSI E DI ESSERE VITTIMA DI QUALCOSA DI PIU' GROSSO E PROGRAMMATO.
DOVREBBE INFORMARSI E CAPIRE DOVE LO STANNO FREGANDO E COME PARARSI IL xxxx


Enigma
Reg: 23 Feb 2009
Msg inviati: 251
Inviato il: 30 Nov 2009, 17:46
il tempo passa...i disagi aumentano, e i passeggeri...si AMMALANO!

Firme, chicchiere...e il classico buon viso a cattivo gioco.


AMEN! Nei secoli fedeli...
pag. «...indietro  1, 2, 3
Pendolari fondani :: Situazione treni