Archivio forum

Fondi e i Fondani :: MONNEZZA CHE DIVENTA RICCHEZZA
AutoreMessaggio
eolica

Reg: 11 Mar 2012
Msg inviati: 1684
MONNEZZA CHE DIVENTA RICCHEZZA
Inviato il: 27 Nov 2014, 23:02
Leggo dal "Quotidiano di Latina" di oggi ( da pagina 1 a pagina 5) dell'azione giudiziaria avviata dalla Procura della Repubblica di Latina a carico dei gestori della discarica di Borgo Montello,attraverso la società INDECO e altre collegate, pare sempre facenti riferimento alle stesse persone, per presunta truffa in danno dei Comuni della provincia di Latina ( salvo altri) per i servizi di smaltimento dei rifiuti.

I gestori della INDECO & Co. avrebbero tratto vantaggi economici (e quali altri sennò) dalla loro attività di smaltimento, procurando conseguentemente un danno a tutti i Comuni (leggi i cittadini) della nostra provincia.

Se le cifre riportate a pagina 4 del quotidiano fossero esatte il danno per il nostro Comune ( cioè per noi fondani) sarebbe pari, dal 2010 al 2013, ad € 321.949,29.

E' giusto e doveroso attendere i riscontri ed risultati delle indagini e, dei giudizi           (speriamo rapidi) a carico di coloro che sono stati oggetto di sette ordinanze di custodia cautelare ma penso sia il caso  di accendere sin da ora due riflettori:

   1)  Sul vergognoso ritardo nella realizzazione di una seria raccolta differenziata dei rifiuti, per la quale nel nostro Comune andiamo indietro come i gamberi (da un misero 17,89 % nel 2012, ad uno striminzito 15,56 % nel 2013), solo pensando che, cambiando tipo di approccio e recuperando il recuperabile, non avremmo bisogno, se non per l'indifferenziato e/o indifferenziabile, di queste buche nella terra che chiamano discariche, cioè di pagare per distruggere ricchezza ( scarti di un settore che possono essere materia prima di un altro settore);

   2)  Sui sistemi di controllo che ogni Comune, compreso il nostro, hanno attuato per evitare di essere truffati da questi disinvolti signori.

Come cittadino sono curioso di saperlo e mi auguro che, anche queste vicende, spingano nel nostro Comune, ma anche in tutti quelli della provincia, a partire ventre a terra per una ormai non più differibile, vera, concreta,  raccolta differenziata dei rifiuti, fatta sotto il controllo attento di chi paghiamo per farlo ma, soprattutto sotto il controllo democratico di noi cittadini.


 
veggente
Reg: 30 Set 2014
Msg inviati: 195
Inviato il: 28 Nov 2014, 10:57
Per commentare la situazione della raccolta dei rifiuti mi mancano le parole ma ricordo un simpatico aneddoto collegato.

Per anni la mia solerte madre ha raccolto in maniera differenziata ogni rifiuto ed una mattina andò lei stessa, di buon'ora, a gettarla con in una mano il sacchetto della plastica e nell'altra quello del vetro.
Mentre raggiungeva la campana arrivò il camion della raccolta e gli addetti con cortesia presero quel che lei aveva separato meticolosamente e lo gettarono assieme nel loro camioncino. Le campane di raccolta erano due, la fatica era doppia e tutto era inutile.

"This is Funn".
Uber
Reg: 7 Lug 2014
Msg inviati: 93
Inviato il: 2 Dic 2014, 12:13
Mi scuserete se anche io intervengo in ritardo e forse scriverete lo faccio in modo polemico e diciamolo senza speranza alcuna e se mi guardo intorno e vedo chi dovrebbe dare delle risposte futuristiche sulla raccolta dei rifiuti... il silvio fondano! da altre parti scrivete facciamo fare ai nuovi eletti la dichiarazione delle spese elettorali e il proprio stato patrimoniale! Ma scusate dove vivete sulle nuvole del cucuruzzo? Ditemi qualche nome di politico che vive oggi in condizioni precarie...c'è sempre l'eccezione che conferma la regola! Da quello che ho letto su riviste e giornali esistono paesi e città in Italia che fanno della raccolta dei rifiuti un affare per la collettività coinvolta, ma Noio no! anche se a suo tempo i nostri amministratori si fecero un viaggio premio, credo in un paese sardo per vedere un impianto futuristico! Tutto fini' a tarallucci e vino... noi invece pensiamo, non se ne parla più... del Campus...non so se mi seguite!  Per le opere futuristiche abbiamo un palazzo comunale ed una piazza, un teatro..qualcuno ha scritto che sono opere che non capiamo....vorrei ricordare ai più che anche quando fù costruito l'attuale ospedale qualcuno diceva che era un'opera faraonica per un comune che massimo sarebbe stato da 50mila persone..ma questo è un'altro discorso. Rimango del mio Pensiero, se non cambiamo radicalmente questa democrazia che non ha la Legge, intendo...pena certa, tutto continuerà in questa maniera.....noio parliamo e pensiamo di cambiare.....          
Fondi e i Fondani :: MONNEZZA CHE DIVENTA RICCHEZZA