Amare considerazioni sull'esito elettorale di uno di sinistra

Discussione in 'Elezioni amministrative 2015' iniziata da pensatore libero, 2 Giugno 2015.

  1. pensatore libero

    pensatore libero

    Nuovo utente

    Registr.:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    4
    Ad urne chiuse, una breve riflessione sul risultato elettorale da parte di un elettore di sinistra.

    Una sconfitta annunciata, quella della Sinistra fondana, dai fatti di seguito riportati che si sono verificati prima e durante la campagna elettorale. Nessun coinvolgimento nelle decisioni della Regione, che riguardano il nostro territorio, da parte di politici della stessa area operante a livello locale. Nomina del Presidente del Mercato ortofrutticolo che inspiegabilmente viene rinviata da molti mesi lasciando tutta la gestione in mano alla parte privata che continua a fare il bello e cattivo tempo, anche elettorale. Decisioni riguardanti l’Ospedale annunciate da Zingaretti solo agli esponenti del centro destra dopo che, con un opportuna manifestazione (dal loro punto di vista) avevano messo il Presidente con le spalle al muro costringendolo a dare risposte solo a loro. La sinistra fondana che non ha partecipato a quella manifestazione, pensando di tutelare la Regione, senza sapere che invece il Presidente di loro non se ne importava minimante, il tutto confermato dalla sua totale assenza dalla campagna elettorale fondana (il Comune più grande del Lazio di questa tornata elettorale) dopo essere stato nei più piccoli comuni limitrofi di Vallecorsa e Pontecorvo. Se c’erano delle novità che si potevano comunicare sull’ospedale, bisognava che lo facesse il centro sinistra fondano prima della manifestazione romana, diversamente bisognava prendere parte a quella manifestazione. In questo caso Fazzone e compagni hanno dimostrato di saper fare molto bene anche l’opposizione. Lo scarso risultato della sinistra fondana è rappresentato bene dal sorprendente (per chi non sapeva come stavano le cose) flop di Bruno Fiore. Certo lui non immaginava ciò che gli uomini di destra (ma anche molti di sinistra) raccontavano sulla nomina del fratello a direttore del Parco Ausoni e che hanno usato come ulteriore strumento di denigrazione verso la controparte politica. Dicevano, in ogni occasione, come i politici regionali avessero cacciato un direttore competente e di lunga esperienza (qualificato naturalista) per sostituirlo con un sociologo che in precedenza si è occupato di antropologia e questioni militari, tra l’altro esterno all’amministrazione regionale, il cui cospicuo stipendio è totalmente una nuova spesa mentre il direttore precedente non costava niente di più. Dicevano, inoltre, che siccome il vecchio direttore gli facesse ombra il Pd regionale e provinciale glielo toglierà di torno per piazzarlo, in sostituzione di altro direttore di ruolo ed esperto, al Parco Aurunci. Capite! Tutto questo per il fratello di uno che ha fatto del moralismo e dell’etica politica una bandiera! Altro tema forte che ha scoraggiato molto la gente di sinistra, che o non ha votato o lo ha fatto solo per qualche parente o amico del centro destra, è la mancanza di fiducia verso i politici locali per i ruoli di nomina regionale. Ho parlato del Mof, ma si vociferava molto anche dei commissari nominati nei tre parchi locali, gente di Roma, di Alatri e di Coreno Ausono che brillano per assenza, ignoranza delle problematiche locali e debolezza politica e pure sono stati preferiti a politici locali di belle speranze ma ormai messi nell’angolo (penso ai Fabrizio Faiola, Umberto Barbato, Vincenzo Trani, Giancarlo di Manno, Luigi De Luca ecc). Sapete come è finita? I giovani che pure nel passato si erano molto impegnati sono scappati e anche i voti dei dipendenti dei Parchi e di tutti quelli che conoscono queste cose sono andati al centro destra a in particolare a Spagnardi e Mattei. Caro consigliere Forte, di fatti la nomina del politico Crescenzo Fiore ad un ruolo tecnico ha mosso molti voti, ma tutti verso la destra. Sarebbe utile, inoltre, parlare della individuazione del Candidato sindaco, di come non sia stato coinvolto tutto il centro sinistra nella sua scelta ma svolta monocraticamente dal PD (salvo poi inseguire attivisti di SEL, ex Socialisti e non solo), degli ingressi dell’ultimo momento di Luigi Parisella ed Elisabetta Giuliano, con lunghi trascorsi, famigliari e personali, nel centro destra, che ha creato molto imbarazzo negli elettori di sinistra. In tanti hanno pensato che se Moscardelli e Forte propongono di far votare gente di destra allora sono come Fazzone, e per quali motivi non avrebbero dovuto votare un amico o un parente, magari con idee anche meno destroidi di Luigi Parisella, ma candidato con il vero centrodestra? Come dargli torto, del resto con i voti degli elettori di sinistra il giovane Parisella si troverà a fare il Consigliere comunale, magari ricambiando sponda subito dopo le elezioni. Di sicuro le divisioni interne alla compagine di sinistra nei 5 anni della consigliatura trascorsa, gli eccessi di individualismo, le battaglie condotte quasi esclusivamente con comunicati stampa, la scarsa propositività delle azioni portate avanti non hanno aiutato. Infine, aver condotto una campagna elettorale sottotono, poco incisiva e che ha lasciato campo libero alle destre, ha fatto il resto. Bisogna ammetterlo, Fazzone e De Meo sanno come si crea il consenso, ma Noi ce la mettiamo tutta per farli apparire come dei grandi politici!
     
    Ultima modifica: 4 Giugno 2015
    A Sirio piace questo elemento.
  2. maxwell

    maxwell

    Utente

    Registr.:
    22 Mag 2011
    Messaggi:
    128
    Non conosco i fatti riguardanti l'altro Fiore e la sua nomina al parco, ma direi per il resto applausi scroscianti.
     
  3. ignazio

    ignazio

    Nuovo utente

    Registr.:
    11 Dic 2013
    Messaggi:
    10
    Analisi condivisibile dalla prima all'ultima parola e poi... c'è qualcuno del parentado che sui social manda a quel paese i fondani additandoli come m.... fino a quando ci saranno queste persone a fare il bello e il cattivo tempo non c'è nessuna speranza per il PD fondano. Tanto hanno in dispregio il popolo e i loro sentimenti, la democrazia è bella solo quando sono loro a vincere.
     
  4. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
     
    Ultima modifica: 2 Giugno 2015
    A M4I piace questo elemento.
  5. maxwell

    maxwell

    Utente

    Registr.:
    22 Mag 2011
    Messaggi:
    128
    Tu ti chiedi dove sono i giovani "sinistrorsi", dopo che avete fatto entrare cani e porci nel PD, che mi auguro chiuda al più presto anche la propria sede a Fondi.
    Bene, chiedi a tuo cognato che fine hanno fatto quelli che si erano proposti (facendo un atto che lui stesso non ha mai avuto le palle di fare) per guidare la lista, o quelli che sì, hanno avuto il coraggio di strappare le proprie tessere quando sono stati chiari i termini del nazzareno in ottica di italicum, o quando Renzi ha allegramente trombato Letta, lui che si reputa Civatiano ma che non ha le palle di fare un passo indietro quando la situazione lo richiede.

    Chiedi a lui.

    E poi chiedi al Calamaro che tornaconto aveva a far entrare gente che col PD nn c'entra una mazza, dimostrando una lungimiranza degna di Grillo quando sfasciava i pc.

    Chiedi a loro, massa di cialtroni.
     
  6. bollicine

    bollicine

    Utente attivo

    Registr.:
    16 Dic 2009
    Messaggi:
    101
    Voi che siete bravi a parlare e a scriviere ma non sapete prendere i voti fondate un vostro movimento e continuate con le vostre logiche minoritarie. buon lavoro a tutti!
     
    A qualitel piace questo elemento.
  7. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Quanto rancore, quanto livore, mio "coraggioso" Leone da Scrivania.
    Vi meritate altri cento anni di giunte di centro-destra.
    Ti voglio solo rammentare che io non ho tessere di partito e non faccio entrare né uscire nessuno, ma vedo che ad uscire fuori di testa siete capaci da soli.
     
    A M4I piace questo elemento.
  8. maxwell

    maxwell

    Utente

    Registr.:
    22 Mag 2011
    Messaggi:
    128
    Stai sempre lì a sottolineare il fallimento della sinistra locale, ma ogni volta metti la clausola "con le dovute e solitarie eccezioni", decantando le lodi del cavaliere solitario e senza macchia, che fa opposizione da solo; e grazie al casso, la gente la caccia, invece di fare gruppo isola le persone, in pieno stile PCI rema contro anche ai suoi sodali!
    Io dico che di questa sinistra disfattista ed inconcludente ormai ne possiamo fare a meno, spero che dopo tutti questi anni di fallimenti politici se ne siano resi conto e si facciano da parte da soli, prima che vengano definitivamente annientati dal PD di Latina, i quali non penso siano particolarmente contenti dell'ultima performance offerta.
     
  9. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Sono stato molto indeciso sul continuare ad interloquire ancora con te, che sembri pieno di certezze e stracolmo di rancori indistinti, ma ci voglio provare, e spero di non dovermene pentire.

    Una premessa : questa del PD in cui la gente viene allontanata mi sembra smentita dal fatto che è stata esercitata un OPA sullo stesso e la vecchia classe dirigente, peraltro assente o impegnata in anni o quinquenni sabbatici, non c'è più : in Consiglio comunale ci sono oggi tre degne persone che,per un verso o per l'altro, non hanno mai rappresentato il PD nella politica locale. Non ho mai visto un Partito più scalabile per chi ha idee, proposte, coraggio e voglia di impegnarsi.

    Detto questo, al di là degli affetti, che non mi hanno impedito di criticare,anche su "Fondani", alcune scelte politiche di Bruno Fiore, ho seguito, accompagnato e sostenuto la sua attività di pubblico amministratore e penso che abbia fatto bene in quel ruolo: costituisce perciò,oggettivamente, una doverosa eccezione. Le sue proposte, le sue iniziative, anche con documentate denunce filmate su vari temi, sono sotto gli occhi di tutti.

    Per uscire fuori di metafora, se la biliosa critica nei suoi confronti non è dettata, come sembra, solo da risentimenti personali, se vuoi confutare quello che io sostengo dovresti dire e documentare le scelte che tu avresti fatto al suo posto.

    I giudizi sugli amministratori pubblici si danno sui fatti, mostrando la capacità di proporre e portare avanti, mettendoci la faccia, proposte diverse e magari alternative.

    1) Non sei d'accordo sulla sua ( anche qui inizialmente solitaria) avversione all'appalto esterno milionario per la pubblica illuminazione ? Se si, spiegaci, di grazia, perché.

    2) Non sei d'accordo sulle sue documentate denunce delle favelas in riva al mare sul demanio civico e sulla sua,ancora una volta solitaria, denuncia dei pannelli frangiflutto abusivi sul litorale, caduta nel silenzio totale, di tutti, e di cui in campagna elettorale, non ha parlato nessuno ? Se si, spiegaci, di grazia, perché.

    3) Non sei d'accordo sul fatto che lui abbia scoperto e denunciato che il nostro Comune non ha ancora liquidato il 69% delle pratiche di condono edilizio ( presentate da 30- 21 e 12 anni addietro) facendo mancare risorse cospicue alle casse comunali e generando una palese, sfacciata, ingiustizia nei confronti di coloro che hanno costruito secondo le regole, pagando subito gli oneri concessori ? Se si, spiegaci, di grazia, perché.

    Mi fermo qui,e se tu avessi il coraggio civile ed il rispetto umano di palesarti ( visto che sai chi c'è dietro il nickname "Eolica"), potrei illustrartene altre cento di iniziative solitarie, ma attente e documentate, che Bruno Fiore ha portato avanti in questi anni e per queste, e non solo per i comprensibili legami di affetto, che ha avuto il mio sostegno ed il mio voto.

    Su questo piano si può discutere,e il confronto può essere un elemento di crescita umana prima che politica, con la penna (metaforicamente) intrisa nel veleno di rancori sconosciuti e non sopiti, si può fare solo del male alle persone ed alla causa nella quale si dice di credere.
     
    Ultima modifica: 3 Giugno 2015
    A Sirio e M4I piace questo messaggio.
  10. maxwell

    maxwell

    Utente

    Registr.:
    22 Mag 2011
    Messaggi:
    128
    Risposta prevedibilissima, come pensavo, addirittura quella sui pannelli frangiflutto i bookmakers manco la quotavano, per quanto era scontata.

    Ti chiedo una cosa: dove, nelle mie parole, hai mai visto un attacco al lavoro di opposizione svolto in sede di consiglio comunale da Bruno Fiore in qualita' di consigliere comunale.

    Sinceramente, vorrei saperlo.

    Come al solito parliamo lingue diverse, sei troppo impegnato a fare l'avvocato difensore per poter leggere nel verso giusto le mie parole.
     
  11. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    E' evidente che tu, vivendo fuori dalla realtà di cui parliamo, parli un'altra lingua.
    Passo e chiudo.
     
  12. maxwell

    maxwell

    Utente

    Registr.:
    22 Mag 2011
    Messaggi:
    128
    E no caro, adesso non ti sta bene più?

    Sai benissimo che per fare il politico ci vuole ben altro che fare solamente le pulci da oppositore, il politico deve anche VOLER vincere, e questo sai benissimo che manca al tuo eroe e ai suoi sodali, per cui adesso passi e chiudi?

    La realtá di cui parliamo la conosco bene, ci vivo e so di cosa sto parlando, e lo sai benissimo.

    Anzi, ti posso anche anticipare alcune mosse: non so per quale motivo, ma nei prossimi giorni mi aspetto qualche strano comunicato stampa in cui vengono paventati strani accordi elettorali in cambio di voti fuori da alcune sezioni durante le votazioni, ed in particolare fuori da una sezione...

    Staremo a vedere.
     
  13. pacato

    pacato

    Utente

    Registr.:
    24 Set 2013
    Messaggi:
    40
    Gentile Eolica,

    alcune delle iniziative di cui sopra sono encomiabili, ma sono solo colpi ad effetto. Ho qualche riserva sull'avversione al piano di illuminazione privata, ma quella è solo un'opinione personale, altre difficoltà le ho nel comprendere quale sia la posizione su campeggi, ma non è questo il momento per discuterne. Apprezzo e condivido molte sue osservazioni ed analisi, ma qualche appunto lo faccio su altro.

    Le parlo da osservatore libero, senza tessera di partito, nè preclusione ideologica.

    Nessuno vuole mettere alla gogna il PD ed il consigliere Fiore, però la perdita di consenso ed il successo sopra ogni aspettativa di De Meo è anche dovuto ad alcune delle osservazioni fatte dall'utente Pensatore Libero riguardanti le dubbie scelte fatte dal PD e dalle amministrazioni regionali di Centrosinistra negli anni.

    Dimentichiamo i rapporti di parentela per non suscitare risposte istintive ed emotive. Le pongo dubbi amletici di un cittadino qualunque.

    Il PD ha spesso accusato il centrodestra ed il Senatore di una gestione clientelare della res publica. Davanti a queste accuse ha posto come distinguo la meritocrazia, la competenza.

    Partiamo dalla punta dell'iceberg.
    Le chiedo se la scelta del Direttore del Parco su citato abbia seguito queste logiche. Una nomica che costerà, conti alla mano, circa due euro all'anno ad ogni cittadino, senza distinzione di età, residente nei comuni interessati dal Parco. Ha per caso ravvisato che il PD, anche un solo consigliere, abbia posto veti, abbia manifestato sdegno ed abbia reagito con forza per lo spreco di risorse che potevano altresì esser dedicate seriamente a progetti sul territorio?
    Per gli altri direttori, vedi sopra.
    Sono state per caso denunciate in passato con la stessa veemenza, alle volte ridicola, dimostrata in altre occasioni le decine, se non centinaia, di assunzioni presso i vari enti (regione, creia, parchi etc.) di personaggi senza alcun titolo, nè merito, nè competenza ma vicini a quell'area politica oppure amici degli amici senza alcun concorso e nella migliore delle ipotesi con concorsi pubbblicizzati per la durata di un chiaro di luna? Perchè? Lo sa quanti milioni ogni anno costeranno alla comunità? Altro che illuminazione pubblica.
    Sono state denunciate costose nomine dirigenziali ridicole negli stessi enti, tra le quali quella del su citato Direttore a suo tempo "responsabile della comunicazione" del Parco (mi corregga se è un'imprecisione)? E' stata mai fatta una seria riflessione su quali fossero i rapporti tra il mondo degli appalti e delle concessioni regionali e la realtà locale? E tralasciamo altri sprechi di denaro pubblico.
    Le idee hanno bisogno di gambe, non basta la maglietta di CheGuevara e qualche proclama al vento per esser diversi.
    Per il Mof, Ospedale ed altro dovrei ripetere quello che anche lei ha più volte ribadito.

    Certamente, si può obiettare che tutto sia stato fatto secondo legge, quindi tutto regolare. Benissimo.

    Ma poi non si venga a raccontare al cittadino che è stata fatta un'opposizione seria e coerente o che si è diversi.
    L'opposizione od il distinguo non sono quelli verso una parte politica dal colore diverso, ma nei confronti di un modo di amministrare ed a me sembra che quando c'è stato da decidere o da opporsi seriamente l'esempio dato è stato pessimo.

    I cittadini sono svegli, intelligenti e la "convenienza" politica o personale di certi silenzi, per esser gentili, l'hanno ben notata e non bevono certo la favoletta del vento che cambia o del "io non sapevo" o "se c'ero non ho visto". E tra dei chiacchieroni polemici saccenti, ma silenziosi a comando, e coloro che comunque, nel bene o nel male, qualcosa l'hanno fatta negli anni, hanno preferito questi ultimi.
    E continueranno a preferirli.

    Pacati saluti.
     
  14. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Apprezzo il suo modo "pacato" di porre le cose ma sembra, me lo consenta, una discussione solo accademica, quasi stucchevole, se intercorre fra due persone che, da quanto ho capito, non hanno cariche pubbliche o politiche e pertanto nessuna possibiltà di incidere sulle scelte e decisioni dell'Ente Regione, in nessuna epoca o stagione (gestione Storace-Fazzone, Marrazzo, Polverini-Fazzone o Zingaretti) che pure hanno visto regista e protagonista qualche "illustre" fondano con incarichi politici e/o dirigenziali regionali.

    Condivido il fatto che uguali comportamenti e costumi di governo spingano "naturalmente" i clientes verso chi il governo e il .....sottogoverno mostra di saperlo gestire meglio ma, al mio paese e penso anche al suo, due torti non hanno mai fatto una ragione : una assunzione sbagliata è sbagliata sempre, figuriamoci quelle plurime, già censurate dalla Corte dei Conti; l'acquisto di immobili "storici" a prezzi fuori mercato è uno scandalo sempre; le locazioni di immobili usati da soggetti privati con fitto a carico del Pubblico ed i lavori di ristrutturazione nel "pubblico" affidati ad personam, sono uno schifo sempre ( con il centro-destra e con il centro -sinistra), non a seconda di chi li mette in atto.

    Ma anche per queste ragioni io non ho tessere di partito, pur avendo un mio chiaro orientamento politico,ed ho scelto un candidato che ritengo abbia fatto bene,con onestà e competenza, il suo ruolo di pubblico amministratore.

    Il suo conivisibile rammarico,critica, censura ( scelga Lei ) va indirizzato a chi ( molti e non uno solo, con poteri quasi nulli) ha saputo, visto e non ha fatto.

    Forse un privato cittadino che vuol far valere i suoi diritti, contro lo spreco del pubblico denaro ha anche altri mezzi per far sentire la propria voce, e che hanno sicuramente più forza e peso di uno sfogo silenzioso ed ovattato su un blog di paese : ognuno sceglie le sue strade.
     
    Ultima modifica: 3 Giugno 2015
  15. pacato

    pacato

    Utente

    Registr.:
    24 Set 2013
    Messaggi:
    40
    Sia utile per fare autocritica e restare in silenzio a chi in quella compagine elettorale non ha trovato di meglio da fare che offendere i cittadini di Fondi all'indomani della propria debacle elettorale.
     
  16. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Chi lo ha fatto, non rispettando la volontà popolare, è uno sciocco.

    Chi non fa tesoro degli errori, è doppiamente sciocco.

    Ma, mi permetta però di segnalarle, e penso converrà con me, che collegare l'autocritica di una parte al " silenzio" ha un senso solo se si riferisce alle scemenze che da quello che lei dice, ma io non ne ho francamente notizia,sarebbero state pronunciate in reazione ad una sconfitta annunciata e meritata, non può e non deve diventare "silenzio" dinnanzi alle malefatte di un sistema e alla cattiva gestione della cosa pubblica.
     
    A M4I piace questo elemento.
  17. filipppo

    filipppo

    Utente

    Registr.:
    8 Gen 2009
    Messaggi:
    129
    Caro Eolica capisco l'amaro ma iniziate a fare voi tesoro degli errori commessi.
    PD sono troppe anime senza un coordinamento, i giovani tanto invocati li hanno buttati via e utilizzati per qualche associazione di appoggio e di obiettivo, le loro sono sempre e cmq censure critiche su tutto, non è possibile che ci sia un'opposizione così riduttiva, le loro insinuazioni ed illazioni sempre dietro l'angolo, loro sempre nella legalità e gli altri sempre nell'illegalità, loro onesti e gli altri disonesti, loro nella ragione e gli altri nel torto.
    forse la gente ragiona molto di più di quello che loro pensano. ru mi dirai che non sei tesserato del PD e sei un pensatore, ma avresti voluto fare il sindaco con il PD....altro schiaffo che ti hanno dato.
    difendere Zingaretti sull'ospedale è stato assurdo, basta vedere che zingaretti che è andato anche a !riocca cannuccia" a fare campagna elettorale qui non è venuto.... vi ha snobbato.
    è venuta la boschi? che cosa ha portato al PD di Fondi?
    è venuta la vice presidente del senato che involontariamente ha fatto autogol quando pensando di fare cosa buona ha iniziato ad infilarsi in ragionamenti legati alle dicerie della malavita su Fondi (altro tema che il PD porta sempre come elemento di punta, senza guardarsi veramente intorno )
    far venire enrico forte tra gli operatori è stato un grande errore quando il giorno dopo lui stesso ha dichiarato che la regione non ne vuole sapere nulla.
    offendere i fondani come qualcuno che non sa perdere ha fatto in questi giorni credo che sia il più grande limite della vostra politica e delle vostre persone
     
  18. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Per puro dovere di cortesia "Filipppo"

    Non sono io il tuo/vostro interlocutore per le vicende interne ed esterne del PD fondano, provinciale o regionale.

    Io sono un semplice elettore( non iscritto) del PD e quello che avevo da dire,anche di molto critico nei confronti del PD fondano e dei suoi dirigenti regionali, prima degli scrutini e dopo, l'ho detto.

    Preferisco, passato anche questo periodo di grande impegno professionale per me, intervenire e confrontarmi sui problemi di questa città che, al di là di ogni risultato elettorale, rimangono.

    Buona giornata.
     
    A Sirio piace questo elemento.
  19. ignazio

    ignazio

    Nuovo utente

    Registr.:
    11 Dic 2013
    Messaggi:
    10
    Ho votato Mario Fiorillo perchè è una persona seria ma quel vaffa gridato sui social e l'insulto rivolto ai fondani è l'epitaffio di un certo modo di fare politica. Sono offeso come fondano e come elettore. Un dispregio del dettato democratico gigantesco e che mette allo scoperto il vero pensiero: se non la pensi come me sei degno dei peggiori insulti.
     
    A Sirio piace questo elemento.
  20. pensatore libero

    pensatore libero

    Nuovo utente

    Registr.:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    4
    Caro Eolica, capisco la tua difesa d'ufficio di Bruno Fiore e convengo sul fatto che il consigliere sia stato protagonista di varie, opportune e solitarie battaglie politiche, anche se l'incapacità di aggregare non è certo un pregio per un politico. Cercavo solo di mettere in evidenza che qualcuno non gli abbia perdonato il costoso incarico concesso al fratello in spregio a qualsiasi criterio di economicità e professionalità attinente con il ruolo da ricoprire e che lui almeno in un occasione abbia provato a difendere su questa piazza telematica dicendo che non si poteva non dare quell'incarico a suo fratello e che lui non abbia avuto alcun ruolo in tale nomina. Non può essere una giustificazione che di quella cosa se ne siano occupati, a sua insaputa, Moscardelli e Forte altrimenti anche la casa di Scajola al Colosseo si può giustificare. Io resto del parere che quando si indossa l'abito del moralista bisogna esserlo anche quando si parla di un parente stretto. E poi, perdonami, ma il giudizio sprezzante che hai dedicato al direttore uscente non ti fa onore. Se sei in grado di affermare che il suddetto professionista non abbia fatto nulla durante la sua gestione dovresti essere in grado di sapere cosa abbia fatto di importante il Fiore nel suo anno di gestione agli Ausoni e nei precedenti 2 anni in Regione sempre lautamente pagato da tutti noi. I veri democratici non dovrebbero prendersela così tanto quando le critiche, che io ho solo riportato, riguardano se stessi o propri congiunti, quando invece nei confronti di personaggi un tempo tanto ossequiati, anche in questa discussioni, si mostra tanta cattiveria e cinismo senza, tra l'altro, che la giustizia abbia ancora fatto il suo corso. La cosa che è difficile accettare è la vostra (non solo tua) sfrontatezza nel giudicare tutto è tutti, dando patenti di onestà, di capacità e di serietà con una facilità che fa rabbrividire. Penso per esempio al gruppo di giovani di "belle speranze" che citavo sopra e che da te vengono subito bollati tutti, tranne uno, sul quale però hai già detto molte cose negative in passato, come delle persone del tutto inattive. Bel modo di incoraggiare chi cerca di affacciarsi in politica a sinistra e in un posto come Fondi! Forse hanno solo il cognome sbagliato, se si fossero chiamati Fiore o Capasso sarebbero stati di sicuro dei campioni di onestà e di capacità politiche. Un piccolo bagno di umiltà, ogni tanto, non farebbe troppo male, fa pure caldo...
     

Condividi questa pagina