Appello pubblico per i residenti del centro storico

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da Residente Centro Storico, 1 Agosto 2022.

  1. Residente Centro Storico

    Residente Centro Storico

    Nuovo utente

    Registr.:
    1 Ago 2022
    Messaggi:
    1
    Apro questo manifesto pubblico online per un appello a tutti i residenti del centro storico della nostra bella città, violata da un continuo ed ormai quotidiano stillicidio di musica ad altissimo volume senza rispetto di regole ed orari, attuato da alcune attività di bar e di ristorazione che hanno trasformato zone del centro in discoteche a cielo aperto grazie all’assenza, ma sarebbe meglio dire con la colpevole complicità, dell’attuale Amministrazione Comunale.

    Un conto è una manifestazione(una tantum) che pur con musica pesante si cerca di sopportare, un discorso diverso è il quotidiano utilizzo di musica ad altissimo volume senza regole (si inizia la mattina per finire alla chiusura del locale all’una o le due della notte successiva).

    Mi domando perché bar e ristoranti presenti in alcune zone del centro per poter svolgere la loro attività devono utilizzare musica ad altissimo volume senza rispetto di regole ed orari, a totale spregio dei cittadini residenti che magari il giorno dopo devono alzarsi presto per andare a lavorare? Perché sono autorizzati ad avere gigantesche casse acustiche poste fuori dai locali, oltre ad altre che vengono aggiunte la sera?

    E’ questa l’idea di VALORIZZAZIONE DEL CENTRO STORICO che ha la nostra Amministrazione, a tutto vantaggio solo di pochi ristoratori e a discapito dei residenti?

    Per aprire una discoteca bisogna avere oltre al locale insonorizzato una marea di autorizzazioni e questi gestori riescono ad ottenere, presumo tra l’altro gratis, le più belle piazze della nostra cittadina, con il bene placido dell’Amministrazione che chiude un occhio per fare guadagnare “qualcosa” a questi operatori senza scrupoli e ancor più senza rispetto per chi abita in zona.

    Rispetto che a quanto pare non c’è neanche da parte della Amministrazione Comunale visto e soprattutto sentito quello che succede quotidianamente. Finora le mie segnalazioni e proteste da singolo cittadino non hanno avuto alcun risultato, anzi le cose vanno via via peggiorando.

    Il mio appello è per la creazione di un “Comitato” con l’appoggio di tutti, che si ponga come interlocutore nei confronti dell’Amministrazione e di questi gestori per fermare queste selvagge violenze musicali.

    Dobbiamo unirci per far sentire anche le nostre ragioni, non possiamo ne dobbiamo sopportare in silenzio.

    Grazie
     
    A masnut piace questo elemento.

Condividi questa pagina