Articoli razzisti scritti da ignoranti razzisti, per ignoranti razzisti

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da Sandrone, 7 Ottobre 2019.

  1. Sandrone

    Sandrone

    Utente

    Registr.:
    19 Lug 2017
    Messaggi:
    80
    L'articolo di cui al link in calce intitolato "il crocifisso non si tocca" riporta la seguente affermazione "riempendoci le classi di stranieri e poi rimuovendo i crocifissi".
    L'autore dell'articolo dimostra innanzitutto una palese ignoranza lessicale (si scrive "riempiendoci", capra) e poi un misto di ignoranza e sudditanza verso i "forzanuovisti" (non sei Leopardi e non ti si confà la creazione di neologismi, capra) di cui riporta le affermazioni pregne di ignoranza.
    A tutti i razzisti del forum ricordo che il signore raffigurato nell'amato crocifisso predicava l'accoglienza di TUTTI e, semmai potesse, vi prenderebbe certamente a schiaffi.

    Studiate e vergognatevi: capre.

    https://www.h24notizie.com/2019/10/...ndi-per-la-protesta-dei-giovani-forzanovisti/
     
    A LIMITE IGNOTO piace questo elemento.
  2. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    189
    Non me la prenderei con l'autore dell'articolo, visto il virgolettato immagino sia un comunicato stampa o un'intervista.
     
  3. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    40
    in ogni caso la motivazione secondo la quale bisognerebbe togliere i crocifissi dalle aule rimane un mistero
     
  4. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    189
    Magari per il fatto di essere uno stato laico?
     
  5. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    40
    o forse perché sono ancora in vigore leggi del 1924 che ,all’epoca,lo imponevano nelle scuole?Leggi che nessuno ha mai abrogato?
     
  6. Sandrone

    Sandrone

    Utente

    Registr.:
    19 Lug 2017
    Messaggi:
    80
    Semplicemente perché l'Italia è uno stato laico come si evince in via interpretativa dall'analisi di numerosi articoli della Costituzione (cfr. artt. 2, 3, 7, 8, 19 e 20) e dall'orientamento che la giurisprudenza, soprattutto quella costituzionale, ha espresso quando è stata chiamata a pronunciarsi in merito.

    Il crocifisso ve lo mettete in casa, auto o in fronte ma MAI in luoghi pubblici.
     
  7. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    189
    Ah gia', anche Galileo fu assolto solo nel 1994, al '93 ancora era colpevole...
     
  8. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    40
    siete simpaticissimi
    ma sparate boiate come se non ci fosse un domani
    Nel 2006,mi pare,un simpatico signore di nome adel smith,oggi passato a miglior vita,definì il crocefisso “un cadaverino appeso a due legnetti” .Poi penso bene di staccare dal muro della stanza d’ospedale dove era ricoverata la madre, un crocefisso e scaraventarlo fuori dalla finestra dall’ottavo piano
    Gli costò una condanna ad otto mesi (mai scontata).Vi invito a recarvi a teheran e provare a gettare una copia del corano da un balcone per vedere l’effetto che fa.
    Per quanto concerne la storia del crocifisso nelle aule potete sollazzarvi con una piacevole lettura :https://it.m.wikipedia.org/wiki/Esposizione_del_crocifisso_nelle_aule_scolastiche_italiane
    Sui danni che può creare la figura del “cadaverino” nelle scuole ho qualche perplessità: in fin dei conti si trattava di una persona per bene,mi pare oserei dire un esempio di vita
    Su galileo:la prima riabilitazione di galileo risale in realtà al 1823,papa Pio VII: e dopotutto,affermare quello che affermava galileo nel 160O e pensare di passarla liscia era dura...Considera che san francesco parlava con gli uccelli oggi lo sottoporrebbero a trattamento sanitario obbligatorio
    Se poi considerate che chi vuole togliere il crocefisso è lo stesso che vuole vietare le merendine e che vuole giustificare le assenze per le manifestazioni contro i cambiamenti climatici degli studenti e che oltretutto da ministro della pubblica istruzione manda il figlio in una scuola privata inglese,capite bene in che razza di modo si chiude il cerchio.Io mi faccio una grassa risata ,il segno della croce e me ne vado a dormire
     
  9. Sandrone

    Sandrone

    Utente

    Registr.:
    19 Lug 2017
    Messaggi:
    80
    Caro Gaeta,
    l'Italia da 82 anni è una repubblica laica: se non ti piace prendi il tuo sacco di crocifissi e vai a girare il mondo per evangelizzare gli altri.
     
  10. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    40
    ciao sandrone

    sei lo stesso sandrone del primo post?
    quello che citava Cristo come predicatore dell’accoglienza?Questo brav’uomo lo vuoi togliere di mezzo perché lo stato è laico?
    Cosa ti è accaduto qualche post dopo?
    Devo raccogliere i miei crocifissi?
    Ma lo sai che seguendo il ragionamento tuo è di altri estremisti simili dovremmo radere al suolo migliaia di chiese che occupano suolo pubblico e hanno in bella mostra uno o più crocifissi ? A questo non ci hai pensato?
    Dispiace che tu non abbia approfondito con il link che ti ho suggerito:temo che al momento attuale il crocifisso nelle scuole sia,ahite’,praticamente obbligatorio .Quindi raccogli le tue cose e vai a predicare in alaska dove rischi di incontrare un essere umano solo dopo parecchi chilometri di cammino
     
  11. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    189
    Sandrone caro, mi pareva ovvio che l'interlocutore non sia poi tanto interessante: butta la discussione sul nozionismo, cita un estremista le cui idee sono da condannare a prescindere, dando luogo ad un non sequitur di dimensioni clamorose, parla di paesi di fede a maggioranza islamica senza averci molto probabilmente messo mai piede, afferma che Galileo non fosse di certo agevolato dai tempi generando un corto circuito che Moebius levati proprio, la butta in caciara tirando in mezzo la politica...

    Insomma, in tutto questo potpourri mi sembra che l'unica cosa sensata che abbia detto sia la chiosa.

    Ma non disperiamo, stanno scomparendo...
     
  12. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    40
    ma bravo brandt quale sfoggio di eloquenza e che fine dicitore. Complimenti davvero
    Da dove posti? Baghdad?
    Siete evidentemente rimasti gli unici due interlocutori “interessanti” di questo forum .Moebius, non sequitur ...potpourri..
    Scuole cattoliche?
     
  13. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    40
    sai cosa mi duole di più brandt?quel ..non averci probabilmente mai messo piede.Ma che ca@@o ne sai tu brandt?
     
  14. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    189
    Nervosetti eh?
    Hai forse dimenticato le gocce stamattina?

    Dai su, molliamola qui.
     
  15. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    40
    le gocce , non so di che genere forse le prendi tu visto quello che scrivi Su una cosa hai ragione: finiamola qui anche perché ti stai dissolvendo sommerso da un mare di risate (a proposito: Moebius ,ti riferivi al film? Perché io non vado oltre questo.Però’ spiegherebbe molte cose )
     

Condividi questa pagina