- è stato ucciso l'avv. (il caro Collega) M. Piccolino di Formia, oggi pomeriggio nel suo studio -

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da Francesco Fusco, 29 Maggio 2015.

  1. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
    Ultima modifica: 30 Maggio 2015
  2. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
    xl43-avvocato-150529190642_medium.jpg.pagespeed.ic.OK-nPYaKvP.jpg
    -

    Formia, avvocato ucciso nel suo studio: si occupava di illegalità

    era noto nel sud pontino per le sue battaglie contro l'illegalità. La vittima gestiva il portale Freevillage.it, un sito dedicato anche a battaglie contro l'illegalità nel sud pontino una zona ad alta infiltrazione di clan della camorra.

    http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/15/05/29/avvocato_ucciso_formia.html?cronaca
    -

    http://m.tiscali.it/content/notizie/articoli/cronaca/15/05/29/avvocato_ucciso_formia.html?cronaca
    -
    Screenshot_2015-05-30-07-32-42.png


     
    Ultima modifica: 30 Maggio 2015
  3. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
    -
    - tutti i contorni di una esecuzione mafiosa:
    -
    - era noto nel sud pontino (LATINA) per le sue battaglie contro l'illegalità;
    -
    -già vittima di precedenti atti di intimidazione;
    -
    - gestiva il portale Freevillage.it, un sito dedicato anche a battaglie contro l'illegalità nel sud pontino una zona ad alta infiltrazione di clan della camorra...
    -
    - ultimamente anche i Giudici del Trib. di Latina hanno subito atti di intimidazione;
    -
     
  4. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
  5. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
  6. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
  7. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
    Ultima modifica: 11 Giugno 2015
  8. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
    -
    http://www.h24notizie.com/2015/06/omicidio-piccolino-la-polizia-arresta-il-presunto-killer/
    -
    -
    - è’ stato preso poco fa, intorno alle 15 e 30 (16-06-2015), quello che "potrebbe essere" il killer autore dell’omicidio dell'avv. Mario Piccolino;
    -
    - la squadra Mobile di Latina sotto il coordinamento della DDA di Roma e della Questura di Latina ha fermato il sospettato nel napoletano;

    - gli agenti operanti sono attualmente impegnati nell’esecuzione di perquisizioni delegate dalla Procura della Repubblica di Roma;
    -
    -
     
    Ultima modifica: 16 Giugno 2015
  9. Marcodebonis

    Marcodebonis

    Utente

    Registr.:
    13 Mag 2015
    Messaggi:
    50
    Latina, arrestato l'assassino dell'avvocato Mario Piccolino, è un imprenditore locale
    Arrestato il presunto assassino dell'avvocato e blogger di Formia Mario Piccolino. Si tratta di un piccolo imprenditore di 59 anni.


    Avvocato lei (e qualche altro volpone politico) vede la mafia ovunque !! Ma oggi ha letto che il movente della morte di Mario piccolino non è legato a tutte quelle presupposizioni che ha scritto in questo pagina "classica esecuzione mafiosa " !! A tutti dispiace della morte di quest'uomo ma strumentalizzare questi eventi per sottolineare in continuazione che c'è mafia ovunque nelle nostre zone fa capire chiaramente che lei è ossessionato da questo argomento e le fa confezionare figure di c.acca a ripetizione !Però nel complesso è divertente ...soprattutto quando si ritiene libero, come se tutti noi fossimo schiavi !

    http://m.ilmessaggero.it/m/messaggero/articolo/latina/1414080


    LATINA - Arrestato il presunto assassino dell'avvocato e blogger di Formia Mario Piccolino. Si tratta di un piccolo imprenditore di 59 anni.

    L'arresto è stato effettuato dalla Squadra Mobile di Latina in collaborazione con la Mobile di Roma e dalla Dda della Capitale, a breve gli inquirenti forniranno ulteriori informazioni sull'arresto dell'uomo che il 29 maggio ha freddato con un colpo di pistola l'avvocato nel suo studio di Formia.

    L'identità
    Cominciano a trapelare delle informazioni. Il presunto omicida si chiama Michele Rossi, ha 59 anni, è nativo di Cellole è titolare di una piccola azienda agricola ed è stato fermato intorno alle 16 nei pressi di Castelforte.

    Gli agenti della Questura di Latina, agli ordini del vicequestore Tommaso Niglio sono arrivati a lui proprio esaminando i fascicoli delle cause di Piccolino. L'avvocato infatti aveva assistito i proprietari di una grotta di Ventotene nella causa avviata contro Rossi per l'occupazione illegittima della grotta annessa alla sua abitazione.

    Gli agenti hanno verificato che l'uomo è un appassionato di armi, poi hanno scoperto che somigliava molto all'uomo ripreso dalle telecamere di sorveglianza dopo l'omicidio a Formia. E' stato identificato quattro giorni fa e gli agenti della Questura di Latina in stretto contato con i magistrati della Dda di Roma hanno cominciato a seguirlo. La situazione è preciptata nelle ultime ore, quado si è scoperto che l'uomo era ancora armato e dunque era pericoloso.

    Il movente
    Da uno studio dei fascicoli conservati nello studio dell’avvocato Piccolino è emerso che quest’ultimo aveva avuto un acceso contenzioso con Michele Rossi, avendo rappresentato un privato in una causa civile proprio contro Rossi per il possesso di una grotta, in realtà un’abitazione scavata nel tufo, a Ventotene.

    «Mentre la causa era ancora in corso Rossi aveva posto la grotta in comunicazione con un appartamento contiguo, già di sua proprietà, procedendo a lavori di ristrutturazione, evidenziando sicurezza su come sarebbe stata definita la lite giudiziaria», si legge in una nota della Questura.

    La vicenda civile si è conclusa nel 2003 con sentenza della Cassazione che reintegrava gli assistiti dell’avvocato Piccolino nel possesso della grotta. «Una circostanza che si pone come ragionevole movente dell’omicidio in considerazione anche del fatto che la causa non si è svolta seguendo i normali schemi, ma è stata caratterizzata da una situazione di pesante attrito culminata in una denuncia penale che ha determinato un forte livore del Rossi nei confronti del Piccolino», spiega la nota.

    Una vicenda su cui Piccolino era tornato a settembre scorso sul suo blog freevillage.it

    Le immagini
    Il presunto omicida il pomeriggio del delitto è stato immortalato da numerose videocamere di sorveglianza prinma nella zona del delitto e poi lungo il percorso che collega Formia a Minturno e al casertano. Allargando la ricerca gli inquirenti hanno fatto bingo. In una delle riprese infatti si vede l'uomo, che il testimone del delitto ha riconosciuto, salire su un pick up. Dal numero della targa sono risaliti al nome e hanno scoperto che Michele Rossi aveva avuto un contenzioso proprio con l'avvocato Piccolino per la titolarità di una grotta a Ventotene.
     
  10. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
    -
    Non tutti i conti tornano, sembra che c'è qualcosa che non quadra completamente nella linea accusatoria, sembra che ci sono troppe incongruenze e forzature:
    -
    -
    1) si era detto un trentenne e questo di anni ne ha quasi 60; scambiare un sessantenne malaticcio per un trentenne ce ne passa ! come fa uno che barcolla a scappare ? ...

    2) si era detto che l'avvocato diceva:

    "chi sei ? io non ti conosco !"

    e invece avrebbe dovuto conoscerlo bene;

    3) un incensurato che agisce in tal modo (per aver subito in fondo qualcosa di non esageratamente grave...) e poi a distanza di diverso tempo dall'accaduto, mi sembra molto strano;

    4) forse il "cerchio" non si è ancora chiuso ? è solo un pupo manovrato da un puparo ?
    -
    -
    ------------------------
    -
    -
    -
    A) non è un caso se le indagini sono coordinate proprio "dall’Antimafia di Roma";

    B) in tal senso ovviamente le parole del sindaco e del fratello di Mario, che hanno continuato a parlare di esecuzione camorrista, "sin dal primo istante" successivo alla presa di coscienza di ciò che era accaduto, dell’omicidio camorrista, spaventano e lasciano pensare a fatti a noi sconosciuti.

    Anche perchè entrambi hanno parlato di "chiaro segnale all’amministrazione e comunale e in particolare al piano regolatore di Formia che sarà consegnato a breve".

    Non solo le modalità, dunque, ma anche le pubbliche dichiarazioni del massimo rappresetante istituzionale sul territorio.
    -
    -
    -------------------------------
    -------------------------------
    -
    -
    -
    -
    -
    -
    -
    -
    ... Pelosi, dopo aver mantenuto invariata la sua assunzione di colpevolezza per trent'anni, fino al maggio 2005, a sorpresa, nel corso di un'intervista televisiva, ha affermato di non essere l'esecutore materiale del delitto di Pier Paolo Pasolini, e ha dichiarato che l'omicidio era stato commesso da altre tre persone, giunte su una autovettura targata Catania, che a suo dire parlavano con accento "calabrese o siciliano" e, durante il massacro, avrebbero ripetutamente inveito contro il poeta gridandogli " jarrusu" (termine gergale siciliano, utilizzato in senso dispregiativo nei confronti degli omosessuali). Ed infatti, era giunta a suo tempo alle autorità una lettera anonima in cui si affermava che, la sera della morte di Pasolini, la sua auto era stata seguita da una Fiat 1300 targata Catania di cui erano indicate le prime quattro cifre, ma nessuno si preoccupò mai di effettuare una verifica presso il PRA. Ha poi fatto i nomi dei suoi presunti complici solo in un'intervista del 12 settembre 2008 pubblicata sul saggio d'inchiesta di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza "Profondo Nero" (Chiarelettere 2009). Ha aggiunto inoltre di aver celato questa rivelazione per timore di mettere a rischio l'incolumità della propria famiglia ma di sentirsi adesso libero di poter parlare, dopo la morte dei genitori ...
    -
    -
    -
    - Pasolini (quando tutti dormivano) aveva denunciato l'illegalità, la corruzione, il malaffare, i poteri deviati dello Stato, la devastazione e l'inquinamento del territorio -
    -
    -
    -
     
    Ultima modifica: 18 Giugno 2015
  11. labalena

    labalena

    Utente

    Registr.:
    21 Apr 2015
    Messaggi:
    31
    Avv. ma ti senti bene??
     
  12. Uber

    Uber

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Lug 2014
    Messaggi:
    288
    L'avvocato si sente benissimo...insieme alla stampa del sistema! oggi su alcuni quotidiani della provincia, si comincia a sussurrare che il presunto assassino era un candidato di destra alle municipali di Formia....gli sono state sequestrate delle armi (denunciate) ma colpa orrenda....possedeva una testa del Duce!!!!!! Non vi meravigliate per lo scandalo di Roma? c'è la mafia romana e il massimo (di nome e di fatto ) è il nero Carminati che abbiamo scoperto dopo tanti anni che era uno dei capi della Banda della Magliana....ma mi sorge una semplicissima domanda: Ma che ci faceva fuori dalla galera con tutti gli omicidi commessi dalla suddetta banda? Ma le decine di arrestati ed indagati erano neri????? Per far contenti gli italioti, che ci vuole a sbattere in prima pagina la parola mafia e farla seguire dalla magica parola......fascista!!!!!!! Come mio solito per non farvi confondere, la destra non ha nulla a che fare col Fascismo, anche se dopo la seconda guerra, la vulgata popolare ha sancito che destra è il proseguo del regime. Spero che qualche vestale della democrazia non ravvisi il reato di apologia....non è assolutamente mia intenzione e poi per essere chiari.....me ne fotto!
     
    A Marcodebonis piace questo elemento.
  13. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639
  14. masnut

    masnut

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Dic 2004
    Messaggi:
    192
    Oggettivamente però, qualcosa non torna. Uno ammazza un avvocato(che tra parentesi non esercitava neanche più) solo perché dieci anni prima questo aveva difeso la controparte dall'abuso che aveva fatto!
    E ne frattempo, in questi dieci anni? Raccoglieva i soldi per comprare la pistola?
    Se fosse così, ci sarebbe una moria di avvocati...
    Sicuramente del rancore c'è stato e forse neanche sopito, ma queste cose col tempo passano e si va avanti, a meno che qualcuno ti dice che se gli fai il piacere di ammazzare qualcuno che ti sta antipatico...
     
  15. Marcodebonis

    Marcodebonis

    Utente

    Registr.:
    13 Mag 2015
    Messaggi:
    50
    Io credo che il mondo è fatto di gente strana e nel caso di specie una vendetta alla scurdat' può essere una buona pensata dell assassino..ma le indagini l'autorità giudiziaria si sta orientando solo su questa pista quindi presumo che il movente sia una vendetta personale! Sono contrario alle teorie che vedono sempre qualche cosa di più esagerato di quello che, di fatto , sta indagando la magistratura !
     
  16. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    184
    Ma l'avvocato, stando alle parole dell'ingegnere che ha aperto la porta all'assassino, non gridò qualcosa del tipo "Io non ti conosco!" ?
     
  17. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.639


    CARMINE SCHIAVONE PARLA DEL SUD PONTINO
    -
    -

    è lui sia il mandante che l'esecutore ? ...
    -
    non dimentichiamo che, in prima battuta, fu descritto come un uomo di circa 30/35 ... e l'avv. Piccolino (come riferisce l'ingegnere della porta accanto) disse: "io non TI conosco" ...
    -
    si parlava di un giovane che era fuggito, il presunto assassino non poteva correre ...
    -
    è credibile che una vendetta si possa realizzare dopo tantissimi anni ? ...
    -
    -
    -

    -
    -
    http://www.h24notizie.com/2015/07/f...cettato-politici-imprenditori-e-pregiudicati/
    -

     
    Ultima modifica: 21 Luglio 2015
  18. labalena

    labalena

    Utente

    Registr.:
    21 Apr 2015
    Messaggi:
    31
    Perché uno con un acume investigativo come te non si arruola nella Polizia di Stato
     
  19. Marcodebonis

    Marcodebonis

    Utente

    Registr.:
    13 Mag 2015
    Messaggi:
    50
    Ok è come dice lei.. Da oggi Fusco incarna la funzione di pM e di gip non solo di avvocato
     
  20. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    "Perry Mason" Fusco
     
    A Sirio piace questo elemento.

Condividi questa pagina