Fondi buia... e siamo solo nel 2016

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da qualitel, 5 Febbraio 2016.

  1. qualitel

    qualitel

    Utente abituale

    Registr.:
    15 Gen 2004
    Messaggi:
    816
    Eccoci qua, una traversa di Via Stazione, dove c'è il Conad di Coronella.... stendiamo un velo pietoso sulla gestione della pubblica illuminazione....

    12660301_10206934272429510_827077633_n.jpg 12665686_10206934271909497_407561545_n.jpg 12695563_10206934271549488_1602639871_o.jpg 12696396_10206934271429485_1156583074_o.jpg
     
  2. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.493
    Ma non c'era la ditta "vincitrice" (!?) della gara di appalto da quindici milioni di euro a cui diamo quasi 800.000 euro all'anno per consumi (!?) e manutenzione ?

    Ma alle zone al buio ( proprio per mancanza dei lampioni), anche in pieno centro, dove i cittadini quando hanno costruito hanno pagato la "Bucalossi" anche per avere le opere di ordinaria urbanizzazione ( compresa la pubblica illuminazione) chi ci dece pensare ??

    Questi cittadini al "buio" ( forse anche nella mente, oltre che nella dignità ) cosa aspettano a farsi sentire ??

    Per carità di patria,non parlo delle opposizioni : sarebbe come sparare sulla Croce Rossa !!!
     
    A Uber piace questo elemento.
  3. simpaolo

    simpaolo

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Gen 2015
    Messaggi:
    126
    il pd finalmente di buon mattino si è svegliato e improvvisamente ha visto le buche per strada...
    prima di ritornare a dormire forse vedranno anche i lampioni spenti...
    non sia mai si dovessero ricordare poi che c'è un bando sui posti spiaggia in corso...
     
  4. IPPOMAN

    IPPOMAN

    Utente attivo

    Registr.:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    191
    Beh una città appecorita al potere non si può aspettare di meglio, voglio ricordare che l'ospedale lo stanno privando a breve anche delle nascite e del MOF meglio non parlarne.........................ma va tutto bene signora marchesa.
     
    A I LavorAttori e Uber piace questo messaggio.
  5. Fratello

    Fratello

    Utente

    Registr.:
    12 Mar 2012
    Messaggi:
    53
    Appecorita, appecorata o a pecora non importa, al di là ed a prescindere dalla dizione, ma voi, al posto del sindaco, cosa fareste? Quale è la vostra alternativa per risolvere il problema dell'illuminazione a Fondi? che stiamo al buio lo ha detto e fatto osservare il solerte interlocutore Qualitel, non mi pare sia un buon esercizio politico inserirsi in una discussione per confermare ed avvalorare colui il quale ha scoperto l'acqua calda e, ancora, dite che l’ospedale di Fondi lo stanno privando delle nascite, del MOF dite che è meglio non parlarne perché?
     
  6. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    197
    Perche' loro sono llagggente!!!!111!
    Il potere li temono!!!111!!!
    Svegliaaaaa!!!!1111!!!11!!
     
  7. qualitel

    qualitel

    Utente abituale

    Registr.:
    15 Gen 2004
    Messaggi:
    816
    solerte, acqua calda, fratello, se non vivi a fondi, fratello, faresti bene a informarti prima di sparare cazzate!
    segnalare i problemi è un dovere del cittadino, risolvere i problemi è dovere di chi ha racimolato il 70% dei consensi e naviga nel buio.... e mai metafora fu più consona alla situazione! io non ci sto a fare la parte del pecorone ammansito, io parlo e se tu vuoi ascoltare ascolta, ma non fare le paternali de sta ceppa perché risultano stupide e fuori luogo. o mo qualcuno ti sta risolvendo qualche problema e diventi buono tutta na botta?!?!?
     
    A IPPOMAN e Uber piace questo messaggio.
  8. simpaolo

    simpaolo

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Gen 2015
    Messaggi:
    126
    ...a si?
    ...il problema non è cosa l'amministrazione dovrebbe fare per risolvere il problema della pubblica illuminazioni ma purtroppo è quello che già (frettolosamente) ha già fatto ossia l'appalto per i led su cui stendiamo un velo pietoso...
     
    A IPPOMAN piace questo elemento.
  9. IPPOMAN

    IPPOMAN

    Utente attivo

    Registr.:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    191
    Io un'idea ce l'ho, visto che la gara è stata annullata dal TAR si torni alla gestione pubblica oppure si facciano tanti piccoli lotti da dare in gestione ai nostri artigiani (NO COOPERATIVE POLITICIZZATE) che Dio sa se hanno bisogno di lavorare, si creerebbe e/o si salverebbe qualche posto di lavoro in più.
    frammentando la gara in piccoli lotti 15.000.000 di €uro rimanevano a Fondi dove non mancano le professionalità ........e magari si risparmiava pure!!!!!!!!!!!
     
  10. Fratello

    Fratello

    Utente

    Registr.:
    12 Mar 2012
    Messaggi:
    53
    Carissimo amico Ippoman, hai ragione da vendere, solo per tua memoria e per qualche asino in libera uscita, allego il seguente post a firma del sottoscritto, pubblicato in tempi non sospetti, con la differenza che mentre io parlavo e parlo a titolo personale voi, invece, in nome e per conto di un movimento politico che aspira a governare il comune di Fondi, non basta la semplice denuncia ci vuole la lotta politica finalizzata alla soluzione del problema nell’esclusivo interesse della collettività.

    Durante il fine settimana, approfittando di una mia forzata sosta, dovuta ai postumi di una rovinosa caduta, ho letto e riflettuto sulla delibera comunale n.114 del 16 dicembre 2013 per la concessione dell’appalto dell’illuminazione pubblica ad un soggetto privato. Tra il considerato, il preso atto, il rilevato, il constatato usati senza limiti arriviamo al corposo e farraginoso intervento del Sindaco Salvatore DE MEO il quale si preoccupa di illustrare alcuni benefici e, si affretta a precisare, che altri comuni hanno e stanno valutando l’ipotesi di affidare a soggetti privati il servizio, nella buona sostanza, dall’intervento del Sindaco Salvatore DE MEO, mi è parso di capire che si tratta di scelta obbligata perché legata al risparmio dei consumi, al miglioramento della manutenzione dell’impianto ed al suo potenziamento sfruttando le nuove tecnologie, seguono vari interventi contrari e favorevoli e, fatta qualche debita eccezione, quasi tutti gli intervenuti hanno dimostrato un’approssimazione, nei specifici contenuti, degna del più scalcagnato teatrino di periferia tanto per far vedere che c’erano anche loro e, allora.
    Rilevato la precarietà dovuta alla vetustà dell’impianto di illuminazione nel comune di Fondi;


    • Considerato la volontà di adeguarlo con le nuovissime tecnologie ultima generazione;
      Constatato i molteplici benefici derivanti ad un efficientissimo impianto di illuminazione pubblica;
      Preso atto della volontà, di tutto il Consiglio comunale, di affrontare il problema;
      Acclarata la urgente necessità di intervenire per sistemare e migliorare un comparto di vitale importanza per la collettività Fondana.
    • Mi faccio carico e premura fare alcune considerazioni di ordine pratico operative.
      PREMESSO CHE
      E’ buona creanza e, certamente, opportuno affidare a terzi soggetti solo quello che non siamo in grado di fare noi;

    1. Il soggetto privato non viene a Fondi per fare beneficienza;
      Il comune di Fondi, sono certo e convinto, ha le potenzialità di organizzare, migliorare e gestire, in proprio, l’impianto della rete di illuminazione pubblica con il complesso sistema semaforico;
    2. CIO’ PREMESSO
      Considerato che il comune di Fondi, certamente, possiede le potenzialità operative professionalmente valide per riorganizzare, modernizzare e gestire un efficiente sistema di illuminazione pubblica;
      Valutato, in termini economici, il valore aggiunto e cioè il guadagno del soggetto privato visto che non viene a Fondi per fare beneficienza;
      preso atto e considerato l’impiego di tutta la mano d’opera occorrente, nelle varie fasi di lavorazione, per i disoccupati Fondani si potrebbe aprire uno spiraglio con qualche opportunità di lavoro che, visto i tempi, non guasta.
      Costatato il valore aggiunto, visto che il soggetto privato non viene a Fondi per fare beneficienza, possiamo affermare, senza ombra di dubbio, che
      l’operazione non è consigliabile
      Se continuiamo a parlarne, sono convinto, che qualcun altro, forse, riusciamo a convincere
      Rispettosamente Fratello


     
    A IPPOMAN e eolica piace questo messaggio.

Condividi questa pagina