Il M° Bruno Romano è ancora CT della Nazionale Italiana WTKA

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da ROTTS, 26 Settembre 2019.

  1. ROTTS

    ROTTS

    Nuovo utente

    Registr.:
    12 Nov 2018
    Messaggi:
    25
    Il M° Bruno Romano, VII Dan Kickboxing e Maestro Pugilato, è stato confermato come 'Commissario Tecnico' della Nazionale Italiana WTKA anche per la stagione agonistica 2019/2020.
    Tale illustre quanto prestigioso riconoscimento gli è stato comunicato già ai primi di settembre ma ha avuto la sua ufficializzazione al 'Collegiale Azzurro' tenutosi Domenica 22 settembre a Napoli.
    Tale conferma premia il lavoro e l'impegno del
    M° Romano che nell'ultimo Mondiale ha portato il medagliere azzurro a quota 57 medaglie, oltre alla sua preparazione, dedizione e spirito d'appartenenza. Qualità, sia per lo studio minuzioso di ogni singola tecnica e il loro relativo campo d'applicazione e sia per tutta la parte tattica-strategiva volta alla competizione, che lo stesso Maestro ha spiegato e dimostrato al collegiale suscitando l'ammirazione e l'approvazione di tutti gli addetti al lavoro nonché dei Nazionali. 20190922_100912.jpg 20190925_223133.jpg
    "Sono onorato", commenta il CT Romano,
    "e ripagherò anche quest'anno tale fiducia con risultati e medaglie. Ringrazio la WTKA ITALIA nella persona del suo Presidente Radicchi, il Responsabile Nazionale D'Adamo e il mio prezioso collaboratore e CT M° Bresciani. E non posso non ringraziare tutta la Rotts e tutti i miei atleti che, e questo riguarda solo i 7 Nazionali Rotts, seguirò anche quest'anno non come Maestro ma come CT: sempre io ma in altre veste e con altre responsabilità e 20190925_223256.jpg aspettative.
    Spero infine, ma questo è un obbiettivo personale che riguarda solo l'atleta Bruno Romano, di poter difendere e ri-vincere il Mondiale conquistato nel 2018. A prescindere da questo il
    'Mondiale Unificato WTKA 2019' di fine Ottobre si avvicina e la Nazionale Italiana farà come sempre la sua parte".
     

    Allegati:

Condividi questa pagina