Incidente su Via Diversivo Acquachiara

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da brfiore, 24 Luglio 2015.

  1. brfiore

    brfiore

    Utente

    Registr.:
    12 Giu 2007
    Messaggi:
    82
    Sapevo dell'incidente avvenuto poco prima delle tredici su Via Diversivo Acquachiara e per puro caso sono andato a fare rifornimento al distributore Tamoil, passando per Via Prov.le Fondi-Sperlonga. Ho potuto vedere lo scooter a terra e l'autovettura tamponata.
    Da quando mi hanno riferito la dinamica dell'incidente è stata incredibile. Ambedue i mezzi procedevano in direzione Fondi. L'autovettura precedeva lo scooter che andava sembra a velocità sostenuta, il ragazzo che guidava lo scooter stava salutando qualcuno quando si è trovato davanti l'autovettura. Probabilmente a causa del tamponamento l'auto si è capovolta più volte. Per il ragazzo alla guida dello scooter non c'è stato nulla da fare. Altre due persone coinvolte nell'incidente sono rimaste ferite gravemente. Questa la dinamica dell'ennesimo incidente grave. Sono sconvolto per la perdita di una giovane vita.
    Penso che Via Diversivo Acquachiara sia uno dei tratti stradali più pericolosi, insieme alla Via Appia lato Monte San Biagio e lato Itri.
    C'è bisogno di interventi di messa in sicurezza di Via Diversivo Acquachiara: guard-rail, illuminazione, limiti di velocità, segnaletica orizzontale e verticale.
     
    Ultima modifica: 24 Luglio 2015
    A eolica piace questo elemento.
  2. marcopolo

    marcopolo

    Utente

    Registr.:
    23 Ott 2014
    Messaggi:
    98
    Bisognerebbe anche insegnare a determinate persone come si sta in strada. La morte è sempre una cosa su cui piangere, ma il soggetto in questione faceva incidenti su incidenti per via della sua guida spericolata mettendo a repentaglio la sua e sopratutto la vita di terzi...
    Cordoglio e dispiacere per una giovane vita, ma vicinanza alle persone ferite che magari non sono andati a cercare niente di tutto questo.
     
    A Sirio piace questo elemento.
  3. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.493
    Sono senza parole.

    Qualcuno segnala con angoscia il problema gravissimo della sicurezza stradale disattesa gravemente in Via Diversivo Acquachiara (per colpa di chi ?) e c'è sempre qualche improvvido utente ( e mi tengo sul mordibo) che non trova di meglio che ricercare e attribuire colpe non meglio specificate di colpevole imprudenza a chi, per quanto sia stato spericolato in altre occasioni, ha perso la vita nel tragico incidente.

    Roba da pazzi !!!
     
    A brandt piace questo elemento.
  4. marcopolo

    marcopolo

    Utente

    Registr.:
    23 Ott 2014
    Messaggi:
    98
    Signor eolica...Sono un coetaneo del deceduto, e le storie sul suo conto le so per certo. Problema della strada o no, Se fosse stata una persona tranquilla e non un vandalo della strada a quest'ora non eravamo qui a compiangerlo. Era una tragedia scritta sin da quando ha preso il suo primo patentino (se non prima).
    La strada è da mettere in sicurezza, ma anche i poveri innocenti che sono stati feriti da "pirati", in quanto un giorno, a quanto pare, potrei benissimo diventare una vittima di questi ultimi.
    Non ho paura di dire le cose che penso e so parlare da solo, quindi non mettermi le parole in bocca grazie.
    Detto questo mi unisco ancora una volta al cordoglio in quanto la morte è sempre un male in qualsiasi modo avvenga, voluta, cercata o inseguita.
     
  5. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.493

    Se ci rifletti bene,forse erano solo queste le cose che avresti dovuto scrivere.

    Ognuno risponde poi delle cose che dice e che scrive, ma consenti a chi non è d'accordo di manifestare il suo dissenso o, forse sarebbe meglio dire, il suo sconcerto.

    E mi fermo qui.
     
  6. marcopolo

    marcopolo

    Utente

    Registr.:
    23 Ott 2014
    Messaggi:
    98
    Ripeto che non ho paura di dire ciò che penso...quindi se c'è qualcosa a cui rispondere, eccomi...
    Ma mi scusi ancora...consenti agli altri cosa? Non sono io la persona che non sapendo soggetti e pensieri altrui prova ad offendere in modo pacato e inculcare pensieri mai pensati...

    Ma che ci vuoi fare...fino a quando leggerete per rispondere e non per capire, in questo forum non si andrà mai avanti...

    Detto questo, scusate ma credo che debba finire qui i miei interventi, in quanto sono già andato di molto offtopic.
    Arrivederci
     
    Ultima modifica: 24 Luglio 2015
  7. brfiore

    brfiore

    Utente

    Registr.:
    12 Giu 2007
    Messaggi:
    82
    Cercando di focalizzare l'attenzione sul problema della messa in sicurezza di Via Diversivo Acquachiara, voglio precisare che la competenza è dell'Amministrazione provinciale. Penso, pertanto, che l'Amministrazione comunale si debba far carico di segnalare l'urgenza di mettere in sicurezza questo tratto di strada, considerato che essa è normalmente molto trafficata da mezzi pesanti provenienti dal MOF ed, in estate, dalle autovetture di cittadini del frusinate che vengono sulla nostra spiaggia.
    Aggiungo che, oltre ad esprimere alla Famiglia il cordoglio per la scomparsa del giovane, auguro alle persone ferite una pronta guarigione.
     
  8. ORANGE

    ORANGE

    Nuovo utente

    Registr.:
    1 Set 2011
    Messaggi:
    3
    Non conosco il ragazzo, ma mi ha superato come un fulmine sulla Fondi Sperlonga, per poi svoltare in via Diversivo Acquachiara e ...perdere la vita....
    I limiti di velocità ci sono...la segnaletica pure...
    Mi dispiace per tutte le persone coinvolte.
     
  9. odiug

    odiug

    Utente

    Registr.:
    21 Nov 2004
    Messaggi:
    40
    Se sono vere queste testimonianze penso che è un incidente dovuto all'alta velocità e l'unica messa in sicurezza che conosco per questo problema sono gli autovelox (magari non messi come sulla fondi sperlonga dove hanno abbassato in modo ridicolo la velocità massima a 50 km/h )

    per quando riguarda altri tratti di questa strada , sicuramente la pseudo rotonda tra questa strada e viale piemonte è fatta malissimo e pericolosa e secondo me è illegale, infatti nella legge che regola la costruzione delle rotonde ci sono le linee guide su come progettare una rotonda e mi sembra che non le rispetta.

    Altro tratto è la curva dove si innesta la strada che porta al mattatoio a mio avviso quel tratto è molto pericoloso.

    Secondo chi dice che questa strada deve essere messa in sicurezza quali sono gli interventi da fare ? tipo nel tratto dove è successo l'incidente?
     
  10. Gemini

    Gemini

    Utente

    Registr.:
    1 Mag 2012
    Messaggi:
    38
    Ma perché ci deve scappare sempre il morto per porre i problemi?? Via diversivo Acquachiara è da sempre stata una strada ad alta percorrenza purtroppo scenario di molti sinistri....detto questo...io sono dell'idea che possiate mettere tutti i guardrail del mondo, dossi, autovelox...il pilota di turno arriva sempre....e l'incidente è inevitabile...se tutti rispettassero i limiti e la segnaletica niente di questo accadrebbe....Quoto sul fatto della rotonda del Mof molto pericolosa e fatta con i piedi, in quanto l auto che procede verso il mare ( per intenderci ) spesso non si ferma a dare precedenza...Figuriamoci i mezzi pesanti....
     
  11. Marcodebonis

    Marcodebonis

    Utente

    Registr.:
    13 Mag 2015
    Messaggi:
    50
    conosco il ragazzo di vista e anche se aveva il vizio di correre con la moto rimane il fatto che ha perso la vita un giovane,quindi ci sarà una famiglia distrutta dal dolore e la ragazza e amici addolorati per una perdita..quindi l'unica cosa che noi della comunità possiamo ribadire è che quella strada va messa in sicurezza ..hanno messo i guardrail su un tratto da poco ma si deve fare ancora di più , sistemare l'asfalto e limitare la velocità con dossi !
     
    A eolica piace questo elemento.
  12. rob

    rob

    Utente

    Registr.:
    22 Ago 2002
    Messaggi:
    157
    Ennesimo incidente mortale.
    Sono veramente dispiaciuto, condivido pienamente il dolore delle famiglie coinvolte.
    La colpa è solo delle strade che non sono in sicurezza? uhm... non credo proprio.
    C'è chi ancora non ha perso il vizio di parlare al cellulare mentre è alla guida della propria automobile.
    C'è chi guida a velocità pazzesca
    Puoi mettere in sicurezza tutto quello che vuoi ma , fino a quando ci sono quelli che si credono piloti da formula uno e invece non sanno neppure "dare precedenza" ad una rotonda , ci saranno sempre incidenti come questi.
     
    A Sirio piace questo elemento.
  13. mammama

    mammama

    Nuovo utente

    Registr.:
    14 Set 2007
    Messaggi:
    1
    Infatti in questa circostanza non mi sembra il caso di addossare la responsabilità alla mancata messa in sicurezza della strada..Parliamone ma non con riferimento all'accaduto...Non penso che ci sia qualche fondano non a conoscenza dei fatti...Certo,la presenza di dossi quanto meno impedirebbe una velocità eccessiva che,a quanto pare,non trova freni in altro modo...Sono d'accordo con rob
     
  14. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.493
    Proviamo a riepilogare, a parte la sincera partecipazione al dolore della famiglia dello scomparso e l'affettuosa solidarietà per i feriti nell'incidente.

    Prudenza, prudenza, prudenza da parte di noi tutti, su tutte le strade e sulla ormai famigerata Via Diversivo Acquachiara ma, da domani mattina, saremo capaci di pretendere da questi che ci governano, e sprecano per stupidaggini ( se non peggio) migliaia di euro dei nostri soldi, di fare tutto quanto è possibile per migliorare la sicurezza di quei circa 2.000 metri di strada asfaltata ??

    Continueremo a lamentarci, senza chiedere che l'asino che ha progettato quella pseudo-rotonda venga segnalato, lui ed i politici che ne hanno avallato le proposte, per la sua incompetenza e si cerchi di porre riparo, per quanto possibile, agli errori progettuali e realizzativi ??

    Saremo capaci di fare, sia pure separatamente, ciascuno con i referenti che preferisce, movimento di opinione per pretendere che si faccia,presto e bene, quello che serve per quel breve tratto di strada ?

    L'occasione da prendere al volo è la seduta del Consiglio Comunale di martedì 28 Luglio nella quale discutere la cosa e sollecitare, possibilmente con voce unanime, chi deve provvedere ( Amministrazione Provinciale o chi altro di dovere) ?
     
  15. qualitel

    qualitel

    Utente abituale

    Registr.:
    15 Gen 2004
    Messaggi:
    816
    l'automobilista prudente è quello che va piano per un centinaio di metri dopo un brutto incidente ma poi ricomincia a fare la guida di sempre con il pensiero che hanno tutti, e cioè: " mica pò succed' a me!? " e si ricomincia.... Con la nostra associazione abbiamo cercato di dare un contributo, con l'ausilio della Polizia Locale e di vari insegnanti a far si che si diffondesse il più possibile la cultura della educazione stradale, ma non c'è verso, si continua a morire sull'asfalto, si continua provocare vuoti incolmabili.... più o meno tutti siamo stati toccati da questo tipo di tragedie, tragedie che ti segnano per tutta la vita, tragedie che dovrebbero modificare il nostro modo di essere su strada, ma niente, non va, viviamo in una società dove chi dovrebbe impegnarsi a fondo affinchè ci sia più diffusione di cultura all'educazione stradale, alla fine non se ne occupa o si lava la coscienza mettendo limiti di velocità assurdi e cartelli bordo strada ricordando che la vita è importante...... ma quand'è che si cominciano a insegnare certe cose a scuola in maniera seria e decente? quand'è che le istituzioni attuino piani strategici per fare in modo che tutti, non dico debbano avere il terrore di andare per strada, ma quantomeno soo pongano su strada in maniera intelligente, cauti e rispettosi delle regole, anche se dovessero sembrare assurde.... il codice della strada c'è, chi lo fa rispettare anche, ma soprattutto, e qui mi rivolgo ai genitori di chi si vede ritirata la patente o sequestrato un mezzo: " ci vuole rispetto per le forze dell'ordine, bisogna ringraziare l'agente che ha ritirato la patente a vostro figlio, bisogna ringraziare chi rischia tutti i giorni la propria vita per salvaguardare l'incolumità degli altri..... ricordatevi che è sempre meglio che un agente bussi a casa e vi riporti vostro figlio e non solo la sua patente di guida! ". E adesso vi lascio con la visione di un video che la nostra associazione ha presentato in più di una occasione ricevendo il plauso di molti e le critiche di altri.... no problem! Meditate gente, meditate!

     
  16. colosseo

    colosseo

    Nuovo utente

    Registr.:
    20 Gen 2008
    Messaggi:
    3
     
  17. colosseo

    colosseo

    Nuovo utente

    Registr.:
    20 Gen 2008
    Messaggi:
    3
    Penso che non meglio che del nostro senatore si mettera adisposizion nel mettere in sicurezza questa strada , perchè non tutti sanno che il Senatore Claudio Fazzone e stato uno dei primi ha prodigarsi nel chiamare i soccorsi .
     
  18. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.493
  19. qualitel

    qualitel

    Utente abituale

    Registr.:
    15 Gen 2004
    Messaggi:
    816
    E qua evito sennò scatenò un putiferio.....
     
  20. votantoniovotantonio

    votantoniovotantonio

    Utente

    Registr.:
    10 Set 2012
    Messaggi:
    111
    Ho messo il video dell'incidente in questione su Facebook. Una semplice condivisione. Ma fa impressione perchè era senza commento. Lo scooter, la bara, la macchina capovolta... raccapricciante e da brivido vederlo senza qualcuno che parli, infatti lo speaker avrebbe spostato l'attenzione mia a quello che stava dicendo. Ho commentato cosi:

    Terribili immagini che ci dovrebbero far riflettere. Qua non sentiamo nessun commento. Meglio così, perchè invece che chiedersi chi ha ragione o chi ha torto sarebbe bene riflettere sul fatto che tutti noi possiamo trovarci in quei momenti dove non si torna più indietro. E allora usiamo tutte le nostre attenzioni, tutta la nostra concentrazione e sopratutto lasciamo la fretta agli altri, durante la guida. Ognuno di noi deve rendersi conto che puó diventare strumento di morte per se o per gli altri. E non si cominci a dire l'asfalto, la visibilità o la segnaletica.... Non dobbiamo distrarci punto passo e chiudo. Facciamo tesoro di queste parole che la morte di questo giovane almeno serva almeno a noi per farci riflettere... Quando aprite questo filmato pensate solo a queste parole.

    Io penso che non serva qua accapigliarci o litigare perchè sono discorsi fini a se stessi. Finiremmo a scontrarci solo per aver avuto ragione e non per far tesoro da una disgrazia. Non ci sono dubbi sulla dinamica. Concentriamoci allora su due aspetti fondamentali che sono una famiglia che perde un giovane e che penso non si capaciterà mai, e noi non dobbiamo usare questa morte per i nostri fini personali ma di tutti, e farne tesoro e monito ad altri affinche non capiti più.



     

Condividi questa pagina