Questa qui me la prendo io perché qui è tutto un magna-magna generale...

Discussione in 'Elezioni amministrative 2015' iniziata da Francesco Fusco, 6 Aprile 2015.

Stato discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    2.706
    -
    - Cari cittadini di Fondi
    -
    - ieri sera, io ultimo cittadino "Z" fondano, ho visto un bellissimo film di Benigni:

    "... questa qui me la prendo io perché qui è tutto un magna-magna generale ..."

    - poi davanti lo specchio ho ripetuto la frase diverse e diverse volte, divertendomi tantissimo come un "bambino" ...
    -
    - poi... il bambino felice ha iniziato a piangere ...
    -
    -

    -
    -
    -
     
    Ultima modifica: 6 Aprile 2015
  2. Osservatore Fondano

    Osservatore Fondano

    Utente attivo

    Registr.:
    23 Gen 2015
    Messaggi:
    286
    Il disturbo bipolare o maniaco-depressivo colpisce circa 1 persona su 100. E’ una malattia seria che se non trattata adeguatamente, può causare gravi sofferenze e risultare anche molto invalidante.
    Si tratta di un disturbo caratterizzato da gravi alterazioni dell’umore, e quindi delle emozioni, dei pensieri e dei comportamenti. Chi ne soffre può essere al settimo cielo in un periodo e alla disperazione in un altro senza alcuna ragione apparente, passando dal paradiso della fase maniacale o ipomaniacale all’inferno della fase depressiva anche più volte durante la vita, dunque ridendo per subito dopo iniziare a piangere senza motivo apparente.
     
    A marcopolo e Sirio piace questo messaggio.
  3. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    2.706
    -
    - dottore dottore OSSERVATORE FONDANO..
    -
    - dopo la "visita" perché hanno cambiato "reparto" di discussione ?
    -
    - qui non ci voglio stare ... (stavo dove avevo postato la discussione e non qui)
    -
    -- è' come se... avesse detto: “Sono stati talmente bravi, boni, che li voglio premiare, gli .... di qua, di là, di giù, di sù li mena";
    -
    - dottore dottoreeeeeeeeeee ... io qui non ci voglio stare ...
    -
    -
     

    Allegati:

    Ultima modifica: 8 Aprile 2015
  4. Osservatore Fondano

    Osservatore Fondano

    Utente attivo

    Registr.:
    23 Gen 2015
    Messaggi:
    286
    Il termine “delirium” viene usato in varie accezioni. Alcuni operatori sanitari usano i termini “delirium” e “stato confusionale acuto” come sinonimi. Alcuni usano il termine “delirium” per indicare uno stato confusionale con iperattività. Altri usano il termine “delirium” per indicare uno stato confusionale grave e il termine “stato confusionale acuto” per indicare un disorientamento lieve. Il Manuale Merck di Geriatria usa il termine “delirium” come definito sopra.

    Il delirium può essere classificato sulla base dell’attività psicomotoria (cioè, del livello di vigilanza). Nel delirium iperattivo (circa il 25% dei casi), vi è aumento dell’attività psicomotoria ed è prevalente l’agitazione; il delirium iperattivo può essere diagnosticato erroneamente come uno stato d’ansia e il paziente può venire semplicemente sedato (cioè, si può non rilevare una causa grave sottostante). Nel delirium ipoattivo (circa il 25% dei casi), vi è diminuzione dell’attività psicomotoria; il delirium ipoattivo può essere erroneamente diagnosticato come depressione o può non essere individuato. Nel delirium misto (circa il 35% dei casi), l’attività psicomotoria ha caratteristiche sia di iperattività che di ipoattività. In circa il 15% dei casi, l’attività psicomotoria è normale.
     
    A marcopolo piace questo elemento.
Stato discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa pagina