Candidati Salvatore De Meo

Discussione in 'Elezioni amministrative 2015' iniziata da fondani.it, 31 Gennaio 2015.

  1. fondani.it

    fondani.it

    Nuovo utente Membro dello Staff

    Registr.:
    27 Apr 2015
    Messaggi:
    6
    Dal sito del comune di fondi (http://www.comunedifondi.it/il-sindaco-di-fondi.php)

    [​IMG]

    Salvatore De Meo, nato a Fondi il 27 Ottobre 1971, è coniugato e padre di due bambine.
    Laureato in Giurisprudenza, è stato direttore responsabile di società privata operante nell'ambito del Centro agroalimentare all'ingrosso di Fondi con specifica esperienza delle problematiche sindacali di categoria.
    Nel 2001 viene eletto Consigliere comunale di Fondi nelle liste di Forza Italia.
    Dal 2003 assume l'incarico politico di Coordinatore cittadino di Forza Italia e viene nominato componente del Direttivo Provinciale e Delegato della Provincia di Latina al 2° Congresso Nazionale di Forza Italia.
    Nel 2006, riconfermato Consigliere comunale sempre nelle liste di Forza Italia, rinuncia alla carica per accettare la nomina di Assessore all'Urbanistica del Comune di Fondi.
    Partecipa in qualità di Delegato provinciale al Congresso Nazionale di costituzione del Popolo della Libertà
    Nel 2009 viene eletto Consigliere provinciale di Latina nella lista del Popolo della Libertà. Nel 2009 viene nominato componente del direttivo provinciale del Popolo della Libertà.
    Alle elezioni amministrative del 28 e 29 Marzo 2010 viene eletto Sindaco di Fondi.
    Alle elezioni provinciali del 12 Ottobre 2014 viene rieletto Consigliere.
    Nel 2014 è eletto Consigliere Nazionale ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani e altresì Vice Presidente regionale ANCI. E' il primo amministratore di Fondi a ricoprire tali incarichi.
     
  2. dote

    dote

    Utente

    Registr.:
    19 Ago 2006
    Messaggi:
    81
    Come sindaco non mi dispiacerebbe confermare l uscente salvatore de meo. Penso che abbia lavorato bene...con umiltà e trasparenza. Per quanto riguarda i consiglieri sinceramente sto valutando lo scenario. Ci sono tante voci...anche di giovani emergenti con un profilo moderato che possono dare un bel contributo.
     
  3. adico

    adico

    Utente

    Registr.:
    23 Apr 2008
    Messaggi:
    70
    De Meo è stato il sindaco più silenzioso nel senso che nessuno si è accorto
    dei risultati che ha conseguito . Res pubblica no? Più che de meo de suo.
     
  4. chicco

    chicco

    Utente

    Registr.:
    15 Mag 2005
    Messaggi:
    390
    Io credo che l'attuale sindaco posso dare ancora molto per questa città...in primis perché darebbe continuità alla macchina amministrativa e poi credo abbia un profilo istituzionale moderato capace di intrloquire a qualsiasi livello ( vedi la sua ultima nomina nella consulta degli enti locali a Bruxelles). Io credo che sia un buon personaggio.

    Per quanto riguarda il consigliere dobbiamo valutare...ed analizzare le.liste..per ora credo nn ci sia nulla di ufficiale. O meglio nel centro destra un po di nomi ci sono...anche nuovi...
     
  5. dote

    dote

    Utente

    Registr.:
    19 Ago 2006
    Messaggi:
    81
    Convengo con chicco...nella discussione. L'attuale sindaco ha dato dimostrazione di capacità amministrativa già in questi primi 5 anni. Per questo credo vada riconfermato. Per i consiglieri credo ancora ci vorrà tempo...si stanno facendo solo ipotesi e valutazioni di candidature. Progetti in fase di start up a destra e a sinistra stanno per delinearsi. Un po di nomi circolano di giovani..tipo vincenzo carnevale, luigi parisella, le nuove donne di forza italia.
     
  6. gaetano

    gaetano

    Utente

    Registr.:
    16 Gen 2015
    Messaggi:
    45
    Il sindaco de meo, che peraltro e" persona stimabile, colta, e tutto quello che volete, non e' proprio un verginello
    Della politica visto che la sua prima carica a consigliere risale al 2001.Il sindaco de meo, insieme a tutto l'apparato comunale , si dimise il 2 ottobre 2009 dalla carica che ricopriva,prporio la mattina stessa nella nella quale il ministro dell'interno avrebbe dovuto prendere una decisione definitiva sul caso Fondi-mafia.Questo escamotage permise a lui e ad altri di ricandidarsi alle successive amministrative dove vinse con percentuali bulgare.Se il ministro avesse sciolto il comune , ne lui ne altri avrebbero potuto ripresentarsi ad una tornata elettorale. Il maggiore,forse unico, difetto del de meo e' quello di aver farto parte, senza colpe specifiche per carita', di un sistema politico locale ampiamente compromesso.Non si sarebbe dovuto ripresentare in seguito, non dovrebbe farlo oggi.
     
  7. chicco

    chicco

    Utente

    Registr.:
    15 Mag 2005
    Messaggi:
    390
    De Meo non si è dimesso perché assessore, solo il sindaco di allora ed i consiglieri si dimisero. Quindi de Meo pur volendo condividere le dimissioni non ha potuto esprimere nessuna volontà in quel senso, in quanto delegato del sindaco.
    Le dimissioni non hanno avuto nessun collegamento con le decisioni del governo...
    E' evidente che in merito ci sono posizioni contrastanti che sono quelle su cui alcuni ancora oggi vogliono giocare per far crede che la nostra città e' il centro di tutte le mafie....
    Che ci sia stata un organizzazione criminale e' orami acclarato ma affermare genericamente che il nostro comune fosse in mano alla criminalità mi sembra abbastanza pericoloso....con tutte le conseguenze di sputtanamento generale che abbiamo contributo a fare... Chi più, chi meno!
    Se ancora oggi pensiamo che il nostro comune doveva essere sciolto per mafia significa che siamo messi male e non ci sarà sindaco che tenga a questa deriva.
    Ma voi pensate che se il sindaco sarà bruno fiore o altri tutto quel fango che ci è arrivato addosso si eliminerà da solo?
    Il buon bruno fiore potrà dire " è colpa di altri?" O sarà comunque considerato sindaco di una città mafiosa?
    Inoltre ove mai ci fosse stato lo scioglimento l'incandidabilita' sarebbe scattata solo a coloro ritenuti responsabili di qualche addebito penale o amministrativo.
    Considerato che nessuno della pretendete amministrazione a partire dal sindaco e' stato ritenuto responsabile di qualcosa, significa che tutti compreso de Meo si sarebbero potuti candidare. Tu stesso confermi che de Meo non ha colpe specifiche ma non dici quali sarebbero le colpe degli altri.
    [...]
     
    Ultima modifica di un moderatore: 15 Febbraio 2015
  8. simpaolo

    simpaolo

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Gen 2015
    Messaggi:
    126
    riporto un mio messaggio postato su un'altra discussione ieri per fare un ragionamento...

    alcuni consiglieri forse si stanno accorgendo che sono stati praticamente fagocitati dal cerchio magico che ha fatto e disfatto con il loro assenso ma senza fargli cogliere alcun frutto...
    altri forse si accorgeranno che se vogliono andare in lista dovranno "sacrificarsi per il partito" e candidarsi in una lista civica satellite oppure dovranno candidarsi "da soli" senza alcun partner femminile con conseguente diminuzione di possibilità di rielezione...
    qualcuno più esperto delle dinamiche politiche passerà la mano o perlomeno venderà cara la pelle...

    se alcuni consiglieri sono usciti dalla maggioranza, e altri ci stanno pensando, forse in questi anni il sindaco e i suoi principali collaboratori, dietro una facciata di efficientismo, hanno emarginato molti consiglieri e anche assessori dalle decisioni che venivano portate a conoscenza degli altri solo per "ratifica".
    nessuno mette in dubbio che questo "metodo", considerando il periodo politico allora favorevole, finora ha funzionato ed è stato bene a molti, ma i tempi, almeno a livello regionale e nazionale, a quanto pare sono cambiati.
    se finora per "disciplina di partito" hanno avallato questo modo di fare, adesso forse, dico forse, qualche consigliere non se la sente di passare altri 5 anni a fare lo spettatore e quindi preferirà rinunciare a ricandidarsi oppure valuterà altre opportunità.
    non bisogna essere grandi strateghi della politica per capire che se ci sono già candidati partiti con la campagna elettorale, alcuni già in "ticket uomo-donna", questi saranno favoriti rispetto agli altri candidati che, anche se consiglieri uscenti, verranno emarginati ad un ruolo di mere comparse.
    a mio modesto parere il problema del "ticket" in FI è emblematico poiché praticamente sta diventando una sorta di "investitura", coloro a cui è permesso di candidarsi con un ticket uomo-donna sono degli "eletti" nel senso che le "alte sfere" lo vogliono in un certo modo favorire mentre altri dovranno tirare la carretta da soli.
    inoltre diminuendo il numero di componenti del consiglio comunale da 30 a 24 le difficoltà ad essere eletti sono ancora maggiori, pertanto, alcuni consiglieri e/o futuri candidati ci riflettono e fanno le loro valutazioni.
    indubbiamente la coalizione di de meo parte favorita per una rielezione ma bisogna vedere fino a che punto fondi potrà rimanere una enclave di centrodestra con le solite percentuali oppure no.
    vedremo nei prossimi giorni l'evolversi della situazione ma alla fine sarà la somma che a dare il risultato.
     
  9. Mast

    Mast

    Utente

    Registr.:
    3 Set 2014
    Messaggi:
    74
    Tichet uomo donna ....? Favoriti? Ho qualche dubbio ..... con il nuovo sistema e legge elettorale partono tutti con gli stessi problemi e stesse difficoltà. Neanche I big uscenti hanno sicurezze e garanzie, e le donne sono favorite.
     
  10. chicco

    chicco

    Utente

    Registr.:
    15 Mag 2005
    Messaggi:
    390
    Per ora mettendo tutti i nomi a confronto...credo che la.persona che possa dare continuità alla nostra città è De meo. Pee i consiglieri di cui dote ha fatto nomi...penso siano ottime risorse che i candidati a sindaco debbano valutare
     
  11. simpaolo

    simpaolo

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Gen 2015
    Messaggi:
    126
    dai su...
    non ci credi neanche tu che andare in ticket non sia un valore aggiunto...
    non esagerare! ;)
     
  12. simpaolo

    simpaolo

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Gen 2015
    Messaggi:
    126
    quindi c'è bisogno di continuità...
    andiamo bene...
    continuità in cosa c'è bisogno?
    ...e gli assessori anche? ...aiutami a pensare... per cosa verranno ricordati?
     
  13. gaetano

    gaetano

    Utente

    Registr.:
    16 Gen 2015
    Messaggi:
    45
    E' vero che nessun amministratore e' stato direttamente indagato nella questione delle infiltrazioni mafiose, come e' vero che l'assessore decade dal mandato se si dimette il Sindaco.Ma la scansione temporale del susseguirsi di eventi di quel periodo, fa' pensare a ad un disegno preciso dell'allora sindaco, magari consigliato da qualcuno.Per una ricostruzione di quegli eventi , vi rimando quihttp://www.19luglio1992.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1915:lo-strano-caso-del-comune-di-fondi-lt&catid=20:altri-documenti&Itemid=38fate bene attenzione alle parole di un assessore di allora.
     
  14. chicco

    chicco

    Utente

    Registr.:
    15 Mag 2005
    Messaggi:
    390
    Bisogna essere coerenti...con l'elottorato...io non condivido che un consigliere eletto dal.popolo in una determinata lista...all'improvviso e durante il mandato faccia scelte diverse..per collocarsi in altri calderoni solo per convenienza personale.
    Ci vuole coerenza e condivisione di obiettivi per raggiungere un fine...
    Questo per esempio...e quello che sta succedendo con Carnevale...secondo me è solo una sua presa di posizione. SE ESCE FUORI DA FI...BEN VENGA FARA' SPAZIO A QUALCUNO PIU MERITEVOLE E CON VOGLIA DI FARE
     
  15. filipppo

    filipppo

    Utente

    Registr.:
    8 Gen 2009
    Messaggi:
    129
    Io credo che il Sindaco De Meo abbia fatto uno sforzo notevole in questo mandato, anche in ragione di non aver avuto una squadra sempre pronta a stargli dietro. Ha dato dimostrazione di affrontare le varie problematiche mai sottraendosi al confronto e al dialogo con tutti, opposizione compresa. Nei consigli comunali sembrava di vedere dibattiti uno contro tutti... e non sembra che ne sia uscito perdente. Tutt'altro.
    Purtroppo è vero molti consiglieri di maggioranza e di opposizione vanno alla cieca.... una volta eletti si sono dedicati a poche cose o a niente....ma questa è una loro responsabilità rispetto alla città. Alcuni ancora credono di fare la politica toccando le corde della demagogia ed ecco i vari consiglieri di opposizione che si son buttati in tante battaglie di facciata... meno tasse, più investimenti, meno questo e più quello.....
    ma forse non avendo mai amministrato non si rendono nemmeno conto di ciò che dicono, ma interpretano il ruolo dell'opposizione che per dimostrare la sua esistenza deve respirare ed urlare.
    La politica spesso si dedica alle cose che in quel momento la gente si vuole sentire dire.....
     
  16. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    A parte il giudizio sul Sindaco che è,deve essere, necessariamente più articolato, e mi sembra difficile darlo in questa sede,mi sembra di capire che tu confermi la pochezza della squadra di maggioranza che ha collaborato con lui e la necessità che, ognuno per la sua parte (la politica e gli elettori) può e deve fare qualcosa per una selezione qualitativamente ( sul piano amministrativo) più alta.

    Questo vale, ovviamente, anche per l'opposizione che, a mio sommesso parere, ha sprecato (almeno quella che faceva riferimento all'area di centro-sinistra) una grande occasione per accreditare, nell'interesse della città , una seria alternativa di governo.


    Il mio è, mi piace precisarlo, un giudizio politico che prescinde dalle persone per alcune delle quali, nella maggioranza e nella opposizione, nutro sentimenti di stima e, in alcuni casi, di affetto sincero : è il giudizio di un cittadino nei confronti dei suoi amministratori, per cercare di stimolarli a fare meglio (tutti).
     
  17. veggente

    veggente

    Guest

    Un sindaco si giudica confrontando la città all'inizio ed alla fine del suo mandato: facciamo qualche esempio.

    - Mof: all'inizio del mandato era in moderato declino ma c'era chi sosteneva si trattasse di un momento. Alla fine del mandato è in calo vertiginoso, su vertici e nomine si dovrebbe fare tanto e la sola azione concreta dell'amministrazione comunale è stata urlare "bu bu bu, Zingaretti cattivo dammi i soldi bu bu bu";

    - Ospedale: all'inizio del mandato erano l'attività svolta era radicalmente maggiore di quella attuale e non era stata dichiarata ancora la trasformazione in casa della salute che ora è certa. L'unica azione concreta dell'amministrazione, anche in questo caso, è stata urlare "bu bu bu, è colpa di Zingaretti bu bu bu";

    - Economia cittadina: non florida all'inizio ed in poderoso calo alla fine col numero di locali sfitti ed attività cessate 2 volte superiore a quello delle attività intraprese. Azioni intraprese dal sindaco? Convegni, rassegne, riunioni = chiacchiere al vento;

    - Marina di Fondi: argomento cavalcato durante l'ultima campagna elettorale, accantonato e dimenticato per sempre;

    - Nuovo teatro comunale: realizzato al 90% ma non è dato sapere quando verrà inaugurato. La sola certezza è che la cittadinanza pagherà il mutuo per la sua edificazione mentre pensarlo attivo è fantascienza;

    - Società fondana: grazie alla colpevole immobilità dell'amministrazione e delle forze di polizia il numero di immigrati clandestini è cresciuto enormemente (ad occhio direi che sia almeno il doppio di cinque anni fa) ma nessuno sembra notare le decine di biciclette che al mattino si immettono sulle provinciali per andare a lavorare in nero i campi dei fondani.

    Eh sì, non c'è che dire: IL SINDACO HA FATTO UN LAVORO MAGNIFICO.
     
  18. David

    David

    Utente

    Registr.:
    27 Apr 2003
    Messaggi:
    168
    ...a quanto pare ora che si devono tirare le somme abbiamo già individuato il capro espiatorio...
     
  19. filipppo

    filipppo

    Utente

    Registr.:
    8 Gen 2009
    Messaggi:
    129
    Sei ovviamente pretestuoso:
    MOF il Comune dal 1994 ha una partecipazione ridicola per cui non può fare nulla. Cionostante si è detto in altri post che il sindaco è il primo che sta assumendo una posizione diversa rispetto al passato chiedendo ai privato di fare un passo indietro a favore di una Regione che invece vuole rimanere alla finestra.

    Ospedale: avevamo un livello superiore quando c'era in Regione Claudio Fazzone. Dal 2008 dall'epoca Marrazzo con atto azinedale Ilde Coiro siamo stati declassati a favore di Terrcaina, Oggi siamo al declino più assoluto perchè la regione continua la sua azione di riorganizzazione sempre con il depotenziamento di Fondi. Competenza della sanità per il Comune=ZERO.

    Economia: le attività di stimolo possono essere poche o tante ma un comune deve fare in modo che aziende trovino condizini favorevoli per investire. Sono stati approvati SUAP, PUA, avviati tirocini formativi, concessi contributi a fondi perduto alle imprese

    Società fondana: questione ordine pubblico. Il comune non ha competenze, nonostante questo ha favorito la realizzazione della tenenza dei CC assumendo i costi per la ristrutturazione, ha chiesto di trasferire il commissariato di PS al MOF (senza alcuna risposta), ha mantenuto in vita l'ufficio del Giudice di Pace; ha proceduto a far chiudere diverse attività di immigrati; continua a controllare via roma e negozi di frutta e verdura che invadono spazi pubblici, collabora con PS per monitoraggio immigrati.

    cambia registro, sei ripetitivo e poco convincente...forse sarà l'età"!
     
    A marcopolo piace questo elemento.
  20. veggente

    veggente

    Guest

    Scusa amico delle P, mi rendo conto che le voci fuori dal coro diano fastidio a chi è asSERVitO.
     

Condividi questa pagina