Sul tetto di San Francesco

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da Sandrone, 23 Gennaio 2020.

  1. Sandrone

    Sandrone

    Utente attivo

    Registr.:
    19 Lug 2017
    Messaggi:
    142
    Cari fondani,

    sembra che per riparare il tetto di San Francesco servano 110.000 euro ed i frati stanno promuovendo una colletta per raccogliere i soldi tra i cittadini fondani.
    Personalmente trovo indecente che la diocesi non paghi i lavori di restauro e penso che la chiesa cattolica sia ormai un pozzo senza fondo di denaro.
    Incassa centinaia di milioni di euro dall'8x1000, non versa un euro di IMU nè di altre tasse, incassa i soldi delle scuole private (Fondi docet), riceve generose donazioni per ogni cerimonia (sostanzialmente si paga per ricevere i sacramenti) e poi chiede ai cittadini di pagare i lavori di restauro?
    Ma è giusto chiamarla ancora "chiesa" o non sarebbe più giusto ribattezzarla "debito"?
     
  2. scardinato

    scardinato

    Nuovo utente

    Registr.:
    16 Set 2019
    Messaggi:
    18
    Caro Sandrone….i soldi che incassano loro servono per il "vaticano spa".
     
  3. rob

    rob

    Utente

    Registr.:
    22 Ago 2002
    Messaggi:
    142
    possono incidere un bel cd, e con il ricavato riparano il tetto. Un titolo a caso : bella ciao, bella ciao, ciao ciao....
     
  4. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    78
    Ma mica è obbligatorio? Se un credente pensa di guadagnarsi il paradiso donando soldi per riparare un tetto di una chiesa che male c'è?
    E sempre con 'ste cazzo di polemiche.
     
  5. scardinato

    scardinato

    Nuovo utente

    Registr.:
    16 Set 2019
    Messaggi:
    18
    Gaeta...con il suo francesismo deduco che ha condotto gli studi in Francia...
     
  6. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    78
    Ecco bravo scardinato hai centrato il problema, al solito.
     
  7. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    78
    A proposito di studi: utilizzando minime conoscenze aritmetiche deduco che dividendo i 110.000 euro di cui sopra per il numero di abitanti del paesello ( 39.756 al netto di eventuali nascite i decessi della ultima ora) ,ogni anima dovrebbe sborsare l'esorbitante cifra di circa 2.75 euro ( diciamo 11/12 euro per famiglia-tipo) . Ovviamente SE vuole farlo.
    Dopo aver aiutato Venezia , organizzazioni umanitarie varie, Telethon,le foche monache dei fiordi norvegesi e lo Stato con le accise della guerra di abissinia che ancora gravano sul costo della benzina, nonché aver ascoltato le demenziali boiate della Greta Thurnberg di turno sulla prossima fine del genere umano, il più bieco sopruso sembra essere quello dei frati francescani.I quali sono belli e carini solo quando vi fanno il presepe a Natale.
     
  8. gaeta

    gaeta

    Utente

    Registr.:
    28 Mag 2019
    Messaggi:
    78
    Chiudo con questa utilità,così vi acquietate..
     
  9. scardinato

    scardinato

    Nuovo utente

    Registr.:
    16 Set 2019
    Messaggi:
    18
    Annamo bene allora...
     
  10. Website

    Website

    Nuovo utente

    Registr.:
    29 Nov 2015
    Messaggi:
    21
    Gaeta sei grande quando scrivi "paesello". E se rifai il calcolo considerando i grandi imprenditori del MOF che con il loro macchinoni suv milionari fanno gli affari sulla povera gente, basterebbero solo loro a raccogliere la somma.
     

Condividi questa pagina