Forum Elezioni 2010 :: Una proposta: scegliamo noi i prossimi candidati sindaci!
pag. 1, 2  avanti...»
AutoreMessaggio
pensatore libero
Reg: 28 Dic 2008
Msg inviati: 63
Una proposta: scegliamo noi i prossimi candidati sindaci!
Inviato il: 7 Nov 2009, 20:13

Considerato che i partiti, proprio in questi giorni, stanno iniziando a ragionare sui possibili candidati sindaci per le prossime elezioni comunali, propongo a tutti i frequentatori di questo forum di indicare, rispondendo a questa nota,  i propri candidati preferiti (anche una rosa di nomi) in modo da contribuire, nel nostro piccolo, alla individuazione dei candidati. L'auspicio e che si vada ben oltre i pochi nomi che già stanno girando e che si guardi anche al di fuori delle persone già impegnate in politica. Chissà che chi dovrà poi decidere non possa prendere spunto dalle nostre indicazioni?      In seguito darò anche io il mio contributo, sia per il Centrosinistra che per il Centrodestra.

 

Lillo
Reg: 6 Mag 2007
Msg inviati: 340
Inviato il: 7 Nov 2009, 21:43
Ok con una variante. Non serve buttare li un nome. Si deve anche specificare il curriculum ed il perchè è quello giusto.
cshopmio
Reg: 4 Ott 2009
Msg inviati: 514
Inviato il: 7 Nov 2009, 22:04
Io non faccio un nome, indico una preferenza, preferirei una persona che non sia mai stata in politica, una persona che abbia massimo 45 anni e che abbia una certa cultura ambientale, che porti Fondi nella direzione opposta a quella di oggi, pannelli solari, risparmio energetico, raccolta differenziata, sviluppo del lago di Fondi metà come centro turistico, metà come centro naturalistico, sviluppo del turismo sia di mare che di montagna.
Questo mi piacerebbe, una persona attenta al territorio e non ai propri sporchi schifosi interessi economici.


Luigi Graziani
coffee
Reg: 6 Nov 2009
Msg inviati: 9
Inviato il: 7 Nov 2009, 22:10

L'idea mi piace proprio..

A me piacerebbe una persona nuova..un  professionista  che ami la propria città, abbia le competenze giuste...per guidare il paese per un periodo senza poi incollarsi alla sedia..insomma una persona dalle grandi idee ma che non cerchi nella politica la propria realizzazione personale..

un utopia? forse...

piazza tienanmen

Reg: 11 Ott 2009
Msg inviati: 59
PROPOSTA INTERESSANTE
Inviato il: 8 Nov 2009, 1:33
Lillo ha scritto:
Ok con una variante. Non serve buttare li un nome. Si deve anche specificare il curriculum ed il perché è quello giusto.
La proposta è interessante, invito gli amici a partecipare, ma oltre al "profilo" dei CANDIDATI sarebbe opportuno cominciare a fare qualche nome. Mi riservo di rifletterci un pochino prima di esprimermi ma non mancherò di partecipare.
gbocci
Reg: 22 Feb 2008
Msg inviati: 580
Inviato il: 8 Nov 2009, 13:50
Leggevo dell'avv. Antonio cardinale. Potrebbe essere la persona giusta. O meglio il Cardinale giusto!
(Ultima modifica da parte di gbocci il 08/11/2009, 12:57. Modificato 1 volta in totale)
antò
Reg: 4 Set 2008
Msg inviati: 156
Inviato il: 8 Nov 2009, 13:52
gbocci ha scritto:
Leggevo dell'avv. cardinale. Potrebbe essere la persona giusta. O meglio il Cardinale giusto!


L'avv. Cardinale? Franco Cardinale?
piazza tienanmen

Reg: 11 Ott 2009
Msg inviati: 59
HABEMUS PAPAM ?
Inviato il: 8 Nov 2009, 14:47
gbocci ha scritto:
Leggevo dell'avv. Antonio cardinale. Potrebbe essere la persona giusta. O meglio il Cardinale giusto!
Tra così tanti cardinali, a quando la fumata bianca ?
spartaca
Reg: 11 Ott 2009
Msg inviati: 5
Inviato il: 8 Nov 2009, 20:42
coffee ha scritto:

L'idea mi piace proprio..

A me piacerebbe una persona nuova..un  professionista  che ami la propria città, abbia le competenze giuste...per guidare il paese per un periodo senza poi incollarsi alla sedia..insomma una persona dalle grandi idee ma che non cerchi nella politica la propria realizzazione personale..

un utopia? forse...

io aggiungerei " donne "perchè penso che attualmente solo loro possono sistemare un pò le cose
filipppo
Reg: 8 Gen 2009
Msg inviati: 910
Inviato il: 8 Nov 2009, 22:14

Non sarebbe male individuare una donna Sindaco...!

In ogni caso....credo che un altro candidato sicuro Sindaco è ARNALDO FAIOLA....

per Massimo di Fazio non c'è speranza

STILEFREE
Reg: 26 Gen 2007
Msg inviati: 351
Inviato il: 9 Nov 2009, 10:29

a me piacerebbe Virginio Palazzo la considero persona giusta e a modo!

 

cshopmio
Reg: 4 Ott 2009
Msg inviati: 514
Inviato il: 9 Nov 2009, 19:57
spartaca ha scritto:
io aggiungerei " donne "perché penso che attualmente solo loro possono sistemare un pò le cose


Sono daccordissimo con questo pensiero!


Luigi Graziani
Lillo
Reg: 6 Mag 2007
Msg inviati: 340
Inviato il: 9 Nov 2009, 20:01
STILEFREE ha scritto:

a me piacerebbe Virginio Palazzo la considero persona giusta e a modo!

 

Stiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiillllllll Credevo che tu fossi Leghista!!! Perchè Virginio? Lo ricordo sinistro in consiglio, anche se poi ha cambiato idea.

antò
Reg: 4 Set 2008
Msg inviati: 156
Inviato il: 9 Nov 2009, 20:45
filipppo ha scritto:

Non sarebbe male individuare una donna Sindaco...!



 Concordo Filì!
elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
Sindaco donna ?
Inviato il: 10 Nov 2009, 11:22

La partecipazione delle donne alla vita politica purtroppo è un fenomeno ancora marginale, sia a livello nazionale che locale.

Sicuramente dovremmo cercare di comprendere le ragioni che mantengono le donne distanti dai luoghi della politica, è quale sia la possibile causa della scarsa partecipazione femminile alla politica, fenomeno che costituisce di fatto uno squilibrio nella rappresentanza democratica, essendo maggiore la quota di elettrici. 

Personalmene penso che il motivo principale sia perchè noi donne mettiamo davanti prima di tutto famiglia, i figli, il dovere coniugale, molto più degli uomini, poi vediamo la politica fondana molto ma molto maschilista.

Infatti non è stato mai attivato nel nostro comune una delegata alle pari opportunità, le politiche femminili inesistenti o molto scarse, bisogna attivarsi per far si che cambi questo stato di cose in futuro.  

pugnale rosso
Reg: 3 Giu 2009
Msg inviati: 240
Inviato il: 10 Nov 2009, 11:36
O FORSE PENSANO SOLO A FARE LE VELINE ED E' UN PECCATO ....
elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
Donne e politica !
Inviato il: 10 Nov 2009, 11:46
Caro pugnale rosso, il vero peccato è che  le veline fanno politica.
pugnale rosso
Reg: 3 Giu 2009
Msg inviati: 240
Inviato il: 10 Nov 2009, 12:01

come darti torto

mimì

Reg: 10 Dic 2008
Msg inviati: 97
Facciamo una cernita.
Inviato il: 10 Nov 2009, 15:39

Andiamo per esclusione:SOLO LAUREATI!!!        o nò....  visto i precedenti.......mà speriamo bene.

 

 

pensatore libero
Reg: 28 Dic 2008
Msg inviati: 63
Un nome sarebbe scontato
Inviato il: 19 Nov 2009, 18:02
cshopmio ha scritto:
Io non faccio un nome, indico una preferenza, preferirei una persona che non sia mai stata in politica, una persona che abbia massimo 45 anni e che abbia una certa cultura ambientale, che porti Fondi nella direzione opposta a quella di oggi, pannelli solari, risparmio energetico, raccolta differenziata, sviluppo del lago di Fondi metà come centro turistico, metà come centro naturalistico, sviluppo del turismo sia di mare che di montagna.
Questo mi piacerebbe, una persona attenta al territorio e non ai propri sporchi schifosi interessi economici.


Luigi Graziani

La tua descrizione sembra il ritratto di una persona nota a Fondi per il suo impegno a difesa dell'ambiente ma anche per la promozione del nostro territorio.

cshopmio
Reg: 4 Ott 2009
Msg inviati: 514
Inviato il: 20 Nov 2009, 12:01
Veramente io quando ho espresso questa mia opinione non pensavo a nessuno, ma sono curioso di sapere a chi tu ti rivolga perchè se c'è qualcuno che rispecchia questo mio pensiero sarò ben lieto di appoggiarlo.

Luigi Graziani
piazza tienanmen

Reg: 11 Ott 2009
Msg inviati: 59
DONNE IN POLITICA.
Inviato il: 23 Nov 2009, 22:41
elenamunno ha scritto:

La partecipazione delle donne alla vita politica purtroppo è un fenomeno ancora marginale, sia a livello nazionale che locale.

Sicuramente dovremmo cercare di comprendere le ragioni che mantengono le donne distanti dai luoghi della politica, è quale sia la possibile causa della scarsa partecipazione femminile alla politica, fenomeno che costituisce di fatto uno squilibrio nella rappresentanza democratica, essendo maggiore la quota di elettrici. 

Personalmene penso che il motivo principale sia perché noi donne mettiamo davanti prima di tutto famiglia, i figli, il dovere coniugale, molto più degli uomini, poi vediamo la politica fondana molto ma molto maschilista.

Infatti non è stato mai attivato nel nostro comune una delegata alle pari opportunità, le politiche femminili inesistenti o molto scarse, bisogna attivarsi per far si che cambi questo stato di cose in futuro.  

Ultimamente in diverse regioni, i TAR hanno dichiarato illegittime diverse giunte comunali composte da soli uomini. A Fondi raramente si è vista la presenza di donne in consiglio comunale, in giunta mi pare non sia mai accaduto. Alla luce di quanto sopra, chiunque vinca le prossime elezioni, dovrà fare i conti anche con queste novità. Almeno speriamo. Saluti
qualitel

Reg: 15 Gen 2004
Msg inviati: 2562
Re: Facciamo una cernita.
Inviato il: 23 Nov 2009, 23:00
mimì ha scritto:

Andiamo per esclusione:SOLO LAUREATI!!!        o nò....  visto i precedenti.......mà speriamo bene.

 

 



lo sai quanta gente si è laureata con i punti di dash?
sempre meglio una persona intelligente con la terza media e non un "alzamano" con la laurea

elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
La politico !
Inviato il: 24 Nov 2009, 10:08

Caro Piazza, devi sapere che le donne a Fondi non sono presenti nelle organizzazioni politiche primarie, tutto questo priva alle possibili candidate di avere una rete di appoggio, morale e politico, durante la campagna elettorale, di conseguenza non avendo un movimento politico al femminile non si potrà mai costituire un punto di riferimento per le donne tutte.

In Italia le donne costituiscono il 52% dell'elettorato, putroppo solo il 10,8% dei parlamentari è donna, quindi qualcosa nella nostra società istituzionale o culturale blocca in modo negativo  la partecipazione politica femminile.

Ogni partito che si rispetti deve facilitare la creazione di una  parte politica femminile nel suo enturage, per essere in norma con le leggi attuali, ma sopratutto per avere una parte sociale rappesentata.

Elena Munno

snagghy
Reg: 16 Mag 2007
Msg inviati: 139
Re: La politico !
Inviato il: 24 Nov 2009, 10:42
elenamunno ha scritto:

Caro Piazza, devi sapere che le donne a Fondi non sono presenti nelle organizzazioni politiche primarie, tutto questo priva alle possibili candidate di avere una rete di appoggio, morale e politico, durante la campagna elettorale, di conseguenza non avendo un movimento politico al femminile non si potrà mai costituire un punto di riferimento per le donne tutte.

In Italia le donne costituiscono il 52% dell'elettorato, putroppo solo il 10,8% dei parlamentari è donna, quindi qualcosa nella nostra società istituzionale o culturale blocca in modo negativo  la partecipazione politica femminile.

Ogni partito che si rispetti deve facilitare la creazione di una  parte politica femminile nel suo enturage, per essere in norma con le leggi attuali, ma sopratutto per avere una parte sociale rappesentata.

Elena Munno

Immagino che tu sia d'accordo se affermo che non è il sesso la caratteristica su cui ci si deve basare per eleggere un rappresentante, altrimenti dovremmo avere per forza di cose un gay, un trans, un nero, un giallo ecc. ec. spero di non essere frainteso o meglio benvengano persone di qualsiasi sesso o colore purchè preparate.....

Credo che nelle realtà locali sia importante un sindaco giovane (*) che guardi al futuro con ottimismo e che si occupi in particolar modo del territorio

(*) donna, uomo, nero, bianca, giallo, gay, trans ecc. ecc. 

 

elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
Intanto le quote !
Inviato il: 24 Nov 2009, 11:19

Caro snagghy, la larghezza di vedute è sicuramente un dato di fatto nella società attuale, chi non ne tiene conto passa per razzista, non solo chi è giovane è padrone di questa apertura mentale.

Serve sicuramente un vivaio culturale per allevare le varie specie umane che si affacciano alla politica nostrana, improvvisare senza una capacità comprovata può essere un piccolo fuoco di paglia.  

Tengo comunque a precisare che la politica è fatta di pianificazione di equilibri di progetti, dove chi amministra il potere tesse una trama molto complessa per pochi eletti, tutto questo per determinare il futuro potere economico e culturale.

Sicuramente le donne non sono facilitate in politica, intanto mettiamo le quote, poi le altre categorie che la legge riconoscerà in un prossimo futuro.  

Elena Munno  

gbocci
Reg: 22 Feb 2008
Msg inviati: 580
Inviato il: 24 Nov 2009, 11:36

sembra che sia vera la voce di un sansone. ma stiamo scherzando?

invece mi stuzzica l'idea dell'avv. di manno, anche se non ho condivisio la sua linea legale morbida sulla questione delle antenne di via roma mentre sulle querce si è adoperato meglio!

snagghy
Reg: 16 Mag 2007
Msg inviati: 139
Re: Intanto le quote !
Inviato il: 24 Nov 2009, 12:25
elenamunno ha scritto:

Tengo comunque a precisare che la politica è fatta di pianificazione di equilibri di progetti, dove chi amministra il potere tesse una trama molto complessa per pochi eletti, tutto questo per determinare il futuro potere economico e culturale.

Probabilmente hai ragione tu, ma personalmente ritengo che talvolta l'istinto debba prevalere su tante inutili trame. A mio avviso è molto più facile per un giovane non cadere nella trappola di agire per conto del partito che lo ha fatto eleggere.

Per il resto sono convinto, come te, che le quote rosa siano necessarie.

 

elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
L' istinto ?
Inviato il: 24 Nov 2009, 14:03

«L'istinto detta il dovere e l'intelligenza fornisce i pretesti per eluderlo.»

 

Marcel Proust

 

Caro snagghy, l’istinto che prevale quasi sempre è quello della sopravvivenza  credi, la politica non è fatta solo d'istinto ma di etica morale, da valori, da ideali  ecc ecc.

Ogni dovere e diritto nasce e procede dall’istinto della propria conservazione, i confini tra il comportamento istintivo ed il comportamento intelligente, è delineato da quello del  condizionamento culturale, per questo si scontrano fra loro. 

I giovani sicuramente sono meno condizionati, molto più aperti e istintivi, come dicevi prima tutte le categorie vanno rappesentate donne, giovani, e meno giovani, l'importante resta la capacità individuale e la pulizia morale, insieme alle quote rosa ovviamente.

Elena Munno         

snagghy
Reg: 16 Mag 2007
Msg inviati: 139
Re: L' istinto ?
Inviato il: 24 Nov 2009, 14:25
elenamunno ha scritto:

«L'istinto detta il dovere e l'intelligenza fornisce i pretesti per eluderlo.»

 

Marcel Proust

 

Caro snagghy, l’istinto che prevale quasi sempre è quello della sopravvivenza  credi, la politica non è fatta solo d'istinto ma di etica morale, da valori, da ideali  ecc ecc.

Ogni dovere e diritto nasce e procede dall’istinto della propria conservazione, i confini tra il comportamento istintivo ed il comportamento intelligente, è delineato da quello del  condizionamento culturale, per questo si scontrano fra loro. 

I giovani sicuramente sono meno condizionati, molto più aperti e istintivi, come dicevi prima tutte le categorie vanno rappesentate donne, giovani, e meno giovani, l'importante resta la capacità individuale e la pulizia morale, insieme alle quote rosa ovviamente.

Elena Munno         

 

Cara Elena, il tuo italiano rasenta la perfezione e quindi non stupirti se ti costringo ad interpretare ciò che scrivo, per essere più chiaro ho preso aiuto da wikipedia:

".... caratteristiche peculiari dell'azione istintiva sono la mancanza di basi derivanti da esperienze passate..." 

credo che questo serva a Fondi.....  

ti saluto cordialmente

 

pag. 1, 2  avanti...»
Forum Elezioni 2010 :: Una proposta: scegliamo noi i prossimi candidati sindaci!