Forum Elezioni 2010 :: FrattaSi e FrattaNo
AutoreMessaggio
adico
Reg: 23 Apr 2008
Msg inviati: 337
FrattaSi e FrattaNo
Inviato il: 19 Dic 2009, 9:43
La notizia della "promozione" del Prefetto Frattasi è , nel bene e nel male,
di grande rilevanza per la nostra città.
Nonostante questo sul forum non appare nessun intervento nè a favore nè contro
un provedmento che lascia adito a diverse interpretazioni.

Chi interpreta il nuovo incarico come un riconoscimento all'azione svolta negli ultimi
due anni in difesa della legalità ,  altri invece vedono il richiamo "in ufficio" come una
punizione per aver abbadonato la funzione istituzionale a favore di un progetto politico
di parte.

Ho la mia personale convinzione ,più volte dichiarata e corroborata da riscontri "romani" inequivocabili, ma non è il momento di buttare benzina sul fuoco.
Resta comunque il fatto che una figura istituzionale , sotto la maschera dell'antimafia,
ha dichiarato in tante opccasione il suo "vulnus" nei confronti di Fondi.

Nei due anni e mezzo di permanenza nella Prefettura di Latina il Prefetto Frattasi non
ha fatto registrare interventi capaci di lasciare il segno tranne che per quelli riguardanti
l'ormai famoso "caso Fondi".

Nel lasciare il suo incarico il Perfetto Frattasi, scusate il refuso, ha ringraziato la "gente pontina"
affermando di essersi trovato a proprio agio. Probabilmente i pontini non impiegherano
molto tempo a dimenticare una figura importantissma che si è distinta per "livore e presunzione".

Non ho nessun problema a manifestare  di aver accolto la notizia del trasferimento di Frattasi
con la dovuta soddisfazione.
Sentimento che si basa sulla convinzione che il nuovo Prefetto non riuscirà mai a fare di peggio.

Per me FRATTA-NO!!!!!!!

donatella di biasio
Reg: 30 Mar 2008
Msg inviati: 87
Fratta-no
Inviato il: 19 Dic 2009, 10:23
concordo con adico;il "promoveatur ut amoveatur" doveva essere fatto prima di ora, comunque; mafia o non, ( ed io rimango convinta di non), in maniera subdola, senza mai esprimersi in maniera veemente, evitando dichiarazioni che potessero ledere la sua immagine, il personaggio in questione ha letteralmente massacrato la nostra città; secondo me, le cose si possono fare in due modi: lottando con coraggio ed esponendosi in prima persona abbracciando una causa, oppure nascondendosi dietro il paravento del dovere e del desiderio di "legalità"; personalmente preferisco il primo metodo, che almeno non ti dà l'impressione di lottare contro i mulini a vento; la mia personale opinione è che per essere costruttivi ed educare laddove si ravvisi la necessità di farlo, ci deve essere sempre il dialogo; per soggetti come noi fondani, inoltre, lasciar cadere dall'alto gli ordini, non ottiene grandi risultati; x cui anche x me: fratta-no!
andros
Reg: 16 Ott 2009
Msg inviati: 137
Inviato il: 19 Dic 2009, 11:00

le istituzionie devono essere rispettate nel compimento delle loro funzioni.

il prefetto è lo stato nel territorio.

l'ignoranza di adico e donatella di biaso è la testimonianza di non voler accettare che la classe politica del centro destra e parte del centro sinistra hanno messo in ginocchio la nostra città e non il frattasi come si vuol far credere.

consiglieri comunale che alzano la mano sempre e comunque come la di biasio,  è quello che non serve a questa città, uniti  a consiglieri che hanno costituito  un comitato di interessi personali sono la causa di tutto quello che sta subendo Fondi

 Mi auguro che persone come frattasi aumentino e che la legalità sia una cosa normale per tutti.

di biasio politicamente no

adico politicamente no

 

Irghius

Reg: 7 Gen 2009
Msg inviati: 528
Senti seeeeee
Inviato il: 19 Dic 2009, 11:01

chi come voi 2, adico e donatella, è cionvolto certamente al legere tale notizia sicuramente avrà, vista la vicinanaza delle feste natalizie anche brindato!

resta il fatto miei carissimi concittadini che il prefetto, politica si, politica no, ed altre affermazioni che ci stanno dentro grazie a persone a voi vicine .....ha scoperto il vaso di pandora!!!!

ma siccome i giochi, quelli già fatti, sono saltati.....ovviamente è saltato pure il prefetto!!!

ma questa è la politica!!! complimenti......

P.S.: AI DUE PSEUDO-POLITICANTI vorrei ricordare a situazione della rotonda del mof....sarebbe doveroso....avendo voi "realizzato" l'opera almeno un intervento (ma non sul forum, che l chiacchiere stanno a zero) per completare ciò che si è iniziato a €. 600.00/00. grazie!

leprosy
Reg: 13 Nov 2007
Msg inviati: 308
Inviato il: 19 Dic 2009, 11:35
L'unico concetto espresso dai due sgangherati interventi che introducono questa discussione, consiste nell'affermazione secondo la quale il Prefetto Frattasi avrebbe massacrato la città di Fondi, per oscuri motivi, che probabilmente appaiono chiari soltanto a chi può contare su di una sovraeccitata fantasia, magari corroborata da esoterici riscontri romani. In verità, i cittadini fondani stanno ancora aspettando la querela che il Senatore Fazzone ha promesso ai suoi fedeli, con la quale, appunto, sarebbero dovute emergere tutte le falsità e la malafede dell'indegno rappresentante del Governo. Ma al di là di tali sciocchezze, dovrebbe far riflettere l'atteggiamento della di biasio, che, da ex molto ex consigliere comunale, pur non dicendo nulla di sensato, insiste nell'attaccare gratuitamente Frattasi, fondando la sua ostilità sullo stesso materiale su cui era stata edificata la difesa televisiva di Fazzone, cioè sul niente.
adico
Reg: 23 Apr 2008
Msg inviati: 337
Soliti noti
Inviato il: 19 Dic 2009, 13:34
E' mai possibile che oramai non si riesca  a ragionare se non in chiave politica?

Oltretutto da frequentatori del forum che di politica non ne masticano assolutamente
ma in "chiave politica" sono solo capaci di aggredire e criticare senza proporre
un contraddittorio accettabile.

ANDROS: il tuo nik è impegnativo ma di "valoroso" hai solo le tue aspettative
e sei condannato a collezionare delusioni.

IRGHIUS: sei improbabile come improbabili sono le tue allusioni senza senso. Se dipendesse da me ti chiuderei nel vaso di Pandora e ti collocherei in bella mostra sulle aiuole della tua adorata
rotonda del MOF.

A LEPROSY consiglio di accendre la luce e cercare di capire cosa realmente succede senza farsi
prendere dall'invidia per chi come Donatella Di Biasio si è cimentata in prima persona avendo il privilegio ( ed il cruccio) di sedere per poco tempo nell'assise cittadina. Hai perso una buona occasione per dimostrare di non essere "sgangherato e sciocco" ma non è colpa tua.

Io non brindo nè per Frattasi nè contro Frattasi ma esprimo soddisfazione perchè è stato rimosso
un funzionario dello stato che avrebbe dovuto rappresentare il  Governo sul territorio ed invece
non è stato mai capace di svolgere il suo compito.

Provate a dirmi ,VOI SCIENZIATI, negli nultimi 30 mesi per quali risultati si è contraddistinto
il vostro amato idolo.

Compratevi un gatto, può essere utile!!!!!!!!
memedesima
Reg: 22 Nov 2007
Msg inviati: 752
Re: Fratta-no
Inviato il: 19 Dic 2009, 13:35

donatella di biasio ha scritto:
concordo con adico;il "promoveatur ut amoveatur" doveva essere fatto prima di ora, comunque; mafia o non, ( ed io rimango convinta di non), in maniera subdola, senza mai esprimersi in maniera veemente, evitando dichiarazioni che potessero ledere la sua immagine, il personaggio in questione ha letteralmente massacrato la nostra città; secondo me, le cose si possono fare in due modi: lottando con coraggio ed esponendosi in prima persona abbracciando una causa, oppure nascondendosi dietro il paravento del dovere e del desiderio di "legalità"; personalmente preferisco il primo metodo, che almeno non ti dà l'impressione di lottare contro i mulini a vento; la mia personale opinione è che per essere costruttivi ed educare laddove si ravvisi la necessità di farlo, ci deve essere sempre il dialogo; per soggetti come noi fondani, inoltre, lasciar cadere dall'alto gli ordini, non ottiene grandi risultati; x cui anche x me: fratta-no!

signora di biasio, fossi in lei chiederei il "promoveatur ut amoveatur" anche nei confronti del ministro maroni che vi ha dichiarati (lei compresa) per ben 2 volte collusi con la malavita organizzata, ed ha "concluso" la vicenda fondi dichiarando, in seguito alle vostre dimissioni che "il problema" si era risolto, e quindi, per logica deduzione, il "problema" non era frattasi, latina oggi, bruno fiore ecc. ecc. ma eravate (e quindi lo restate) VOI!

leprosy
Reg: 13 Nov 2007
Msg inviati: 308
Inviato il: 19 Dic 2009, 13:50

Chiedo ad adico se il suo servizio di oroscopo on-line sia a pagamento, nel qual caso sono pronto a versare la mia quota, a patto che mi venga inviata anche una guida pratica all'iniziazione ai culti fazzonici romani.

E, comunque, a parte le chiacchiere, la querela dov'è? 

Boboloff

Reg: 13 Feb 2005
Msg inviati: 666
Inviato il: 19 Dic 2009, 15:37

donatella di biasio ha scritto:
concordo con adico;il "promoveatur ut amoveatur" doveva essere fatto prima di ora, comunque; mafia o non, ( ed io rimango convinta di non), in maniera subdola, senza mai esprimersi in maniera veemente, evitando dichiarazioni che potessero ledere la sua immagine, il personaggio in questione ha letteralmente massacrato la nostra città; secondo me, le cose si possono fare in due modi: lottando con coraggio ed esponendosi in prima persona abbracciando una causa, oppure nascondendosi dietro il paravento del dovere e del desiderio di "legalità"; personalmente preferisco il primo metodo, che almeno non ti dà l'impressione di lottare contro i mulini a vento; la mia personale opinione è che per essere costruttivi ed educare laddove si ravvisi la necessità di farlo, ci deve essere sempre il dialogo; per soggetti come noi fondani, inoltre, lasciar cadere dall'alto gli ordini, non ottiene grandi risultati; x cui anche x me: fratta-no!

la rimozione del prefetto è subdola......e spero che su questo non ci saranno dubbi....

per quanto riguarda,invece qualche ex AMMINISTRATORE,dice bene e condivido in toto quello detto da medesima,la quale ricorda(visto che poi ci si dimentica)che il problema fondamentale eravate Voi,quindi ci si auspica per il bene della comunita' che abbassiate un pochino le creste......

    

(Ultima modifica da parte di Boboloff il 19/12/2009, 15:13. Modificato 1 volta in totale)
becchino

Reg: 16 Dic 2009
Msg inviati: 6
Scansatevi............
Inviato il: 19 Dic 2009, 16:09

rincresce veramente tanto continuare a sentire persone che sono state sciolte per i motivi che sappiamo, che continuano a cercare di fare finta di niente e provando incessantemente a plagiare la gente comune.

Basta è l'ora di farsi da parte....

 

andros
Reg: 16 Ott 2009
Msg inviati: 137
Inviato il: 19 Dic 2009, 16:23

Adico le delusioni che sarei condannato ad avere spero che un giorno non le avranno i miei figli,

le persone che hanno ideali e  pretendono che le istituzioni svolgono i loro doveri nell'interesse pubblico sono il futuro.

Detto questo io credo nello stato in tutto e per tutto fino a prova contraria, e non credo nei politici locali, i quali non sono stati capaci in primis il senatore di svolgere i loro mandati nell'interesse generale.

Il prefetto ( cioè lo stato )ha messo in evidenza appunto questo concetto, io da cittadino  ringrazio il prefetto ed auguro alla magistratura di continuare l'ottimo lavoro che ha svolto il Frattasi ( lo stato).

E mi auguro che persone come Adico ( supponendo e sperando di giovane età ) capiscono che le istituzioni si devono rispettare e non condannare semplicemete perchè svolgono le loro funzioni.

(i figli dei delinquenti odiano i poliziotti e i carabinieri perchè arrestano i loro genitori Adico odia il prefetto perchè fa sciogliere un consiglio comunale colluso con la mafia)

ED IO SONO CONDANNATO ALLE DELUSIONI

 

 

 

azimut
Reg: 1 Ott 2007
Msg inviati: 151
Antistato
Inviato il: 19 Dic 2009, 18:01

La Mafia, la Camorra sono l'Antistato, ma lo sono anche coloro che non rispettano le istituzioni che sono a tutela del territorio.

La diffusione di questa cultura di contestazione e di sfascio delle istituzioni è il vero pericolo che mina la nostra società e dispiace che il messaggio negativo provenga da consiglieri comunali che dovrebbero essere invece di esempio.

Azimut

 

Irghius

Reg: 7 Gen 2009
Msg inviati: 528
Re: Antistato
Inviato il: 19 Dic 2009, 21:46
azimut ha scritto:

La Mafia, la Camorra sono l'Antistato, ma lo sono anche coloro che non rispettano le istituzioni che sono a tutela del territorio.

La diffusione di questa cultura di contestazione e di sfascio delle istituzioni è il vero pericolo che mina la nostra società e dispiace che il messaggio negativo provenga da consiglieri comunali che dovrebbero essere invece di esempio.

Azimut

 

pienamente daccordo con te!!!!
Francesco Fusco

Reg: 3 Nov 2004
Msg inviati: 3479
Inviato il: 20 Dic 2009, 10:55

Associazione antimafia
“Antonino Caponnetto”
Regione Lazio

Associazione regionale di lotta contro le illegalità e le mafie

COMUNE FONDI, DI CESARE (ASS. ANTIMAFIA CAPONNETTO): “PROMOZIONE PREFETTO INQUIETANTE”

Il Consiglio dei ministri ha promosso al Viminale il prefetto di Latina Frattasi, che da oltre un anno chiede lo scioglimento per mafia del comune di Fondi. La decisione di non procedere allo scioglimento presa dal Governo permetterà all’amministrazione uscente di ricandidarsi alle elezioni del prossimo marzo

 

“Questa è una “promozione” che ha tutto il sapore di una rimozione. Noi critichiamo con forza i contorni nei quali è maturata questa decisione del ministro dell’Interno, quanto meno inopportuna. Se poi l’associamo all’altra decisione che riguarda la Prefettura di Frosinone, dove è stato inviato un prefetto che è stato candidato per il PDL al comune di Caserta, allora la questione diventa inquietante”.

Così a CNRmedia Elvio Di Cesare,  presidente regionale dell’associazione antimafia “Caponnetto”commenta la decisione del Consiglio dei ministri di promuovere al Viminale il prefetto di Latina Frattasi, che da oltre un anno chiede lo scioglimento per mafia del comune di Fondi. “La vicenda dello scioglimento di Fondi è stata una farsa e una resa alle mafie. Noi condanniamo  - prosegue Di Cesare - fermamente l’operato del consiglio dei ministri e di Maroni che ha giocato su due tavoli, ha fatto finta di sostenere lo scioglimento per mafia ma poi ha tollerato e non ha alzato un dito contro la decisione che è stata assunta dal consiglio dei ministri. Alle elezioni del prossimo  marzo - conclude - ci sarà una maggioranza bulgara per la destra, perché quasi tutto il tessuto economico, culturale e politico di Fondi è inquinato per il forte condizionamento che ormai le organizzazioni criminali hanno su tutto l’impianto sociale. Noi temiamo che questo sia stato da parte del governo un atto di incoraggiamento alle mafie e di resa definitiva dello Stato rispetto all’avanzata nel Lazio delle organizzazioni criminali”.

 

 

http://www.comitato-antimafia-lt.org/?p=6871

http://comitatodifatto.spazioblog.it/

 

Irghius

Reg: 7 Gen 2009
Msg inviati: 528
Inviato il: 22 Dic 2009, 8:36

Fratta-si, sindaco SUBITO!!!!   

PG65

Reg: 25 Gen 2009
Msg inviati: 260
...CHE DOLORE !
Inviato il: 22 Dic 2009, 13:57

...che dolore nell' assistere alla delegittimazione di chi quotidianamente ha cercato di dare il meglio di se' nell'espletamento delle sue funzioni.....

...che dolore nel  constatare il delirio di onnipotenza di chi quotidianamente ha cercato di dare il peggio di se' riuscendoci alla grande...

....che dolore nel vedere chi continua a svendere se' stesso ottenendo in cambio la promessa della sistemazione del figlio o della risoluzione di qualche pratica....

...che dolore poi nel subire l'arroganza e la strafottenza di chi in questi anni si e' fregiato dell'onore di rappresentarci....

e che dolore,continuare a vivere nella consapevolezza che alcuni personaggi dovremo strozzarceli anche nel decennio futuro ( di dx e di sx )....

che cosa ci resta a noi comuni mortali che crediamo ancora a babbo natale ?

....non ci resta che continuare a professarci idealmente ,politicamente e umanamente ,di sinistra........ma molto,molto,molto dolorosamente di sinistra !

un dolore acuito dalla mancanza di punti di riferimento....dall'assenza di personaggi dall'indubbio valore etico e morale....

un dolore accentuato  dalla presenza di personaggi che la politica la bistrattano plasmandola solo  secondo le proprie esigenze personali...

comunque,avvicinadosi il natale,tentiamo di essere tutti piu' buoni,quindi vi giunga gradito il mio piu' sincero augurio per un buona festa all'insegna dell'armonia in famiglia e serenita' negli affetti che vi circondano....

poi,il 2010 verra', e forse accenderanno pure i lampioni alla rotonda ovale cosi' irghius e' contento !

auguri a tutti

 

becchino

Reg: 16 Dic 2009
Msg inviati: 6
Inviato il: 22 Dic 2009, 15:41

Sabato al Palazzo della cultura standing ovation per il prefetto del caso Fondi

Un applauso anti-mafia

Napoli (Pdl): Fazzone s’è schierato contro lo Stato e le istituzioni

UN tripudio di applausi

per il prefetto Bruno Frattasi.

Il convegno sulla legalità

organizzato dalla

Fondazione Zaccheo stava

scivolando via tranquillamente,

quando all’improvviso

è bastato evocare

dal palco il nome del prefetto

protagonista del caso

Fondi per far esplodere la

sala. Gli applausi sembravano

non voler finire più,

tanto che Giulio Vasaturo

della commissione regionale

sulla sicurezza, ha dovuto

alzare la voce per

farsi sentire. E’ stato proprio

lui a citare Frattasi,

presente in platea in prima

fila, ringraziandolo «per

l’impegno, la tenacia e la

perseveranza con cui ha

svolto il proprio lavoro in

questa provincia. Frattasi -

ha detto Vasaturo - è

l’esempio da seguire: è

con uomini come lui che si

combatte la mafia, giorno

dopo giorno». E giù applausi.

Una dimostrazione

spontanea di affetto e di

solidarietà, quella tributata

dalla sala conferenze del

Palacultura al prefetto

Frattasi, che a breve lascerà

Latina per andare a Roma

a ricoprire un nuovo

incarico professionale. In

questi mesi Bruno Frattasi

è stato protagonista della

vicenda Fondi, Comune

del quale aveva richiesto al

Governo lo scioglimento

per infiltrazioni della criminalità

organizzata. Dopo

un anno di tentennamenti

e rinvii, il Consiglio

dei Ministri ha deciso di

non decidere, accettando

le dimissioni in massa dell’amministrazione

di centrodestra

guidata da Luigi

Parisella. Una macchia,

senza dubbio, nel palmares

di risultati eccellenti

raggiunti dal governo Berlusconi

nella lotta alla mafia.

Frattasi, tra l’altro, è

stato anche vittima delle

minacciate denunce da

parte del senatore del Pdl

Claudio Fazzone, che a

Fondi ha il proprio feudo

elettorale. Sabato al palazzo

della cultura, c’era una

collega di Fazzone, la deputata

Angela Napoli,

componente della commissione

parlamentare

Antimafia, che ha preso le

distanze da Fazzone:

«Vorrei dire al prefetto

Frattasi che non tutti nel

mio partito, il Pdl, la pensano

come quel senatore

che ha minacciato di querelare

Frattasi per i contenuti

della relazione sullo

scioglimento del Comune

di Fondi. Con quella posizione,

il senatore Fazzone,

ha mostrato di essere più

contiguo alla mafia che

allo Stato ed alle istituzioni

che dovrebbe rappresentare.

Forum Elezioni 2010 :: FrattaSi e FrattaNo