Forum Elezioni 2010 :: All'indomani delle elezioni
AutoreMessaggio
m&m
Reg: 2 Apr 2010
Msg inviati: 128
All'indomani delle elezioni
Inviato il: 3 Apr 2010, 0:37
Fondi negli ultimi due anni ha vissuto momenti di triste notorietà. La colpa chiaramente è di chi ha osato scoperchiare il vaso di Pandora e non di chi si è reso protagonista di azioni di dubbia moralità!
Il commissario prefettizio Nardone ha aumentato la retta della mensa scolastica (e i costi anche altri servizi aumenteranno) colpa sua e di chi ha auspicato il commissariamento di Fondi e non di chi ha lasciato un bilancio disastrato, premiando tra l'altro i suoi fedelissimi con un aumento di stipendio il giorno prima di dimettersi.
E alla prova del voto? I fondani non sanno dare un segno di discontinuità e decidono di dire il loro sì al "nuovo volto" della vecchia amministrazione !? seguendo l'accorato appello del loro più illustre cittadino decidono di CONTINUARE e non di RICOMINCIARE....
Adesso che finalmente non siamo più ossessionati da quei "IO Sì" che ci perseguitavano ovunque andassimo, per amore della lingua italiana vorrei precisare che Sì si scrive accentato (perché si senza accento è altro nella grammatica italiana)...
Ma in fondo l'importante è aver chiarito bene dove apporre la x, il resto sono inezie.
AUGURI FONDI!
cavcnacc
Reg: 30 Gen 2010
Msg inviati: 546
Re: All'indomani delle elezioni
Inviato il: 3 Apr 2010, 0:43
m&m ha scritto:

AUGURI FONDI!


CONDOGLIANZE FONDI!
elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
Condoglianze a lei Cavcnacc !
Inviato il: 3 Apr 2010, 10:28

Per il materiale di risulta l'augurio resta proprio, per l'essere morto di suo.

Lo scatto di orgoglio dei Fondani, non va visto come godardia, bensì come un grande scatto di orgoglio, ammettere di essere mafiosi, era l'inizio della fine, se veramente esiste tutta questa compromissione, noi accetteremo l'inevitabile, darsi per morto, prima di essere del tutto ammalato è farsi prendere dal panico, o dalla paura più folle.

Si continua per non essere morti di accuse, esasperate, ingigantite, accuse che potrebbero trovare implicati solo un piccolo gruppo di cittadini.

La guerra mediatica fatta sia da una parte della destra nemica, che dalla sinistra, trova i fondani forti nel dare un'ennesima prova di orgoglio, che va rispettato, che non deve essere sottovalutato, la fiducia data dai fondani alla politica tutta, va ripagata alla lettera, guai se così non fosse nella realtà futura.  

Elena Munno    

dandy
Reg: 14 Mar 2010
Msg inviati: 56
Re: Condoglianze a lei Cavcnacc !
Inviato il: 3 Apr 2010, 11:11
elenamunno ha scritto:

Per il materiale di risulta l'augurio resta proprio, per l'essere morto di suo.

Lo scatto di orgoglio dei Fondani, non va visto come godardia, bensì come un grande scatto di orgoglio, ammettere di essere mafiosi, era l'inizio della fine, se veramente esiste tutta questa compromissione, noi accetteremo l'inevitabile, darsi per morto, prima di essere del tutto ammalato è farsi prendere dal panico, o dalla paura più folle.

Si continua per non essere morti di accuse, esasperate, ingigantite, accuse che potrebbero trovare implicati solo un piccolo gruppo di cittadini.

La guerra mediatica fatta sia da una parte della destra nemica, che dalla sinistra, trova i fondani forti nel dare un'ennesima prova di orgoglio, che va rispettato, che non deve essere sottovalutato, la fiducia data dai fondani alla politica tutta, va ripagata alla lettera, guai se così non fosse nella realtà futura.  

Elena Munno    

Signora Munno, mi perdoni ma trovo queste sue spiegazioni patetiche e sinceramente anche ridicole. Mi auguro che lei, da persona di cultura come dimostra nella forma dei suoi scritti, non cada nella banalità di associare le indagini su eventi inquietanti alla denigrazione mediatica presunta; Latina Oggi persegue un obiettivo, ma il vero problema è capire se esiste una realtà che permette a questo giornale di continuare nella sua opera. L'orgoglio, quello vero, quello che è un valore, consiste in decisioni che servono a migliorare la città, non a nascondere la polvere sotto il tappeto. Perchè il senso stupido di esteriorità che è associato allo scatto che lei millanta, non porta a nulla che non sia commiserazione da parte di chi sa leggere i fatti con razionalità, e quindi non fa la banale equazione fondi = mafia.

La commiserazione nasce dal seguente ragionamento, che faccio anche mio: se in un Comune vi sono fondati sospetti di infiltrazioni, e questo viene affermato da un prefetto dello Stato, dalle forze dell'ordine di uno Stato, dal ministro degli Interni di uno Stato, si può ragionevolmente supporre che almeno qualche fondo di verità vi sia. Ed allora, se ai cittadini viene data la possibilità di porre rimedio ad un orrore del Governo che non vuole perdere il suo bacino elettorale, e questi tornano a votare in massa gli stessi, nella migliore delle ipotesi siamo nel campo della superficialità. Per me è mancanza di coscienza civile: conta solo il mio interesse, non quello collettivo. Ed allora, se per colpe non nostre si deve toccare un presunto fondo, che lo si tocchi, per poi ripartire di slancio e tirare fuori qui l'orgoglio che conta davvero. La guerra mediatica a noi deve interessare solo in minima parte, ciò che conta è l'obiettivo di una politica onesta al servizio di un tessuto socio-economico sano.

Ai fatti contestati si risponde con i fatti, non con le chiacchiere vuote; e sino al giorno d'oggi io non ho ancora trovato una sola corrispondenza alla difesa della città da parte di coloro che lei appoggia, spesso senza alcun senso critico, che invece sembra appartenerle quando vorrebbe smontare le opinioni altrui che hanno fondamenta ben più solide delle sue. Se vorrà rispondermi nell'ambito di una dialettica rispettosa, sarò ben lieto di analizzare i dati di fatto (non le teorie) che smentiscono quanto ho riportato. Saluti

m&m
Reg: 2 Apr 2010
Msg inviati: 128
Re: Condoglianze a lei Cavcnacc !
Inviato il: 3 Apr 2010, 12:04
la FAZZ...iosità (passatemi questa licenza grammaticale, non vorrei  essere confusa con gente che la nostra lingua non la conosce) è il vero male della DEMOCRAZIA!
Annebbia il cervello e impedisce un ragionamento con rigore scientifico. Stiamo aspettando la decuncia al prefetto Frattasi!?! Questo non è il governo dei FATTI?????
help
Reg: 23 Feb 2010
Msg inviati: 124
Inviato il: 3 Apr 2010, 12:35

“Ho trovato brava gente qui”, così Nardone saluta Fondi

“A Fondi sono ingrassato di due chili”. Il commissario straordinario
al Comune di Fondi, Guido Nardone, sta per lasciare il suo ufficio,
quello nuovo, col panorama sulla piazza, nuova anche quella, e sul
campanile della chiesa di San Francesco.

È chiaro che la sua battuta serve ad esorcizzare la domanda: “allora l’ha trovata la mafia in Comune?” So che non vuole rispondere, quindi non gliela faccio. Però significa anche che Fondi gli è piaciuta. “Ho trovato brava gente qui. Persone oneste, lavoratori. Un po’ mi dispiace restare disoccupato ma a 67 anni non posso lamentarmi. Ci sono tanti giovani che hanno bisogno di lavorare e per i quali la disoccupazione è un problema serio”.
È un uomo che non si fermerebbe mai. Eppure sa che è arrivato il
momento di fare il nonno. Ma come sono stati questi cinque mesi da commissario straordinario?
“Ho voluto mantenere un basso profilo perché Fondi era già stata
massacrata per due anni. Non volevo dar modo di sollevare altre
polemiche. La mafia? Sta dappertutto. Bisogna essere sempre vigili. Da ex prefetto antimafia ho imparato che quello è un cancro pieno di metastasi. E le metastasi stanno ovunque. Non esiste un territorio ‘pulito’. Sul piano amministrativo ho avuto molto da fare. C’è stato qualche problema con l’attuazione della legge sui dirigenti comunali semplicemente perché è nuova ed è di prima applicazione”.
Nardone si riferisce alle indicazioni del ministro dell’Interno Roberto Maroni, arrivate all’inizio del 2010, riguardo allo spostamento dei dirigenti comunali. Un provvedimento in linea con la nuova normativa sulla sicurezza. Oggi però il suo lavoro a Fondi è terminato, domani seduto al suo posto ci sarà Salvatore De Meo. “L’ho incontrato l’altro ieri pomeriggio. È venuto lui a salutarmi, io lo avrei chiamato non appena avessi avuto i dati ufficiali ma il suo comitato elettorale è stato molto efficiente e ha avuto i risultati non ufficiali prima di noi. Salvatore De Meo è una persona molto corretta ed onesta. Sono sicuro che sarà in grado governare questa città”. Non è ancora chiaro, tuttavia, quando il nuovo sindaco potrà insediarsi in Comune. “Io sono pronto a lasciare la mia poltrona. Per me può venire anche subito - scherza il commissario - In realtà è necessario prima che termini il lavoro della commissione elettorale. “Ho saputo che De Meo, tra l’altro in questi giorni si sta curando per una bronchite. Se si dà in malattia devo sostituirlo io?” La battuta, l’abbiamo capito, non manca mai al commissario Nardone. Malgrado il suo compito a Fondi non dev’essere stato semplice, soprattutto perché
fin dall’inizio è stato consapevole del difficile ruolo che avrebbe
dovuto svolgere. E che proprio per quel ruolo avrebbe potuto essere lui l’appiglio per nuove polemiche. Non è stato così. Il suo lavoro l’ha fatto in silenzio. E con estrema serietà. Fondi non può che ringraziarlo.

Articolo a cura di Irene Chinappi
pubblicato il 02/04/2010 Ore 13:50
cavcnacc
Reg: 30 Gen 2010
Msg inviati: 546
Re: Condoglianze a lei Cavcnacc !
Inviato il: 3 Apr 2010, 15:59
elenamunno ha scritto:

Lo scatto di orgoglio dei Fondani

accuse che potrebbero trovare implicati solo un piccolo gruppo di cittadini.

La guerra mediatica

la fiducia data dai fondani alla politica tutta



Continuate così...

...quando capirete, sarà troppo tardi!
elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
Fondi la Mafia ti fa bella !
Inviato il: 3 Apr 2010, 19:19

Vede fare cultura spicciola siamo buoni tutti, lei non vuole leggere tra le righe, questo è il risultato delle elezioni, che nascondono anche una dose di orgoglio, paura e pregiudizio, la tanto villantata verità poteva essere più dannosa di una grande bugia.

Il cambiamento, è come il proverbio che cità " chi lascia la via vecchia per quella nuova  sa cosa perde non sa cosa trova ", voglio analizzare questo detto con lei sign.Dandy nome effimmero tipo Oscar W.

La via vecchia tracciata che ha visto un fondano arrivare perfino in Parlamento, la via nuova una Sinistra risorta sulle cenere dell'enefficienza storica mazzariniana, e rotunniana, ceneri con qualche residuo di brace accesa con l'aiuto di chicchessia volesse Fondi umiliata, saccheggiata cancellata, economicamente fallita !   

Nessuno nega l'evidenza degli errori fatti sotto i nostri occhi, occhi che abbiamo foderato di prosciutto, nessuno nega che la sinistra a Fondi non piace per troppo idealismo, troppo egocentrismo, il popolo fondano guarda l'eccessivo moralismo come un freno al moderno cambiamento che li viene prospettato, ecco la verità a mio dire è nel mezzo, ovvero come si arriva al detto il fine giustifica il mezzo.

Il fine è sotto i nostri occhi, non vogliamo l'appellativo di mafiosi, anche se lei specifica non è per tutti, non vogliamo che la nostra città venga sottovaluta, non vogliamo  perdere sotto i primi colpi, vogliamo perdere con la parte avversa nel tempo a venire se ci dimostri capacità di logica verificabili in tutti i campi, siamo all'inizio del cambiamento, o siamo all'inizio della continuità, quello che ci viene propinato in politica adesso sarà vagliato da una opposizione diversa, da un modo nuovo di osservazione,  vuoi dalla logica della maggioranza vuoi dalla logica della minoranza dell'elettorato.

Saluti Dandy, Elena Munno 

dandy
Reg: 14 Mar 2010
Msg inviati: 56
Per Elena Munno
Inviato il: 3 Apr 2010, 21:22
Dulcis in fundo è meglio tenersi la criminalità. La pensi come vuole, per me finisce qui. Solo un consiglio: usi più punti e meno virgole, i suoi prolissi periodi rendono complicata la comprensione. Ad maiora
Esperto finanziario
Reg: 15 Giu 2009
Msg inviati: 112
Inviato il: 4 Apr 2010, 6:40
Anke a Casal di Principe se la prendono con i giornali perchè raccontano la concussione tra politica e mafia.

Io da fondano ringrazio qualsiasi giornale che abbia scritto articoli sulla mia città relativo alla mafia.

Il problema sta nella criminalità organizzata e non nel giornale che la denuncia in una determinata città.

L'anti-mafia non ha colore politico, hanno raccolto diverse prove che dimostrano la presenza della mafia ed i suoi legami con la politica locale.

Anke il ministro Maroni(estrema destra) ha letto la relazione dell'anti-mafia e optava per lo scioglimento del comune.

Nessun giornale ha dato dei mafiosi ai cittadini, provate a rileggere gli articoli a tal riguardo.

Quando avviene una rapina ve la prendete con il giornalista che la pubblica oppure con l'individuo che ha commesso il reato?

Questo è il nocciolo della questione.
help
Reg: 23 Feb 2010
Msg inviati: 124
Inviato il: 4 Apr 2010, 12:22
Io me la prendo con il giornale che le pubblica se inventa una marea di cavolate, e se lo fa per semplici fini politici...lo ha ammesso pubblicamente anche uno dei suoi giornalisti che la loro linea editoriale è quella di spararla grossa e poi semmai di smentire il giorno dopo, quindi perde tutta la sua credibilità quel giornale.
in tutta questa questione di sicuro del vero c'è, ma è ancora più certo che tutti hanno esagerato. Se voi aveste letto il sunto finale della relazione del prefetto, pubblicata da quel giornale, vi rendereste conto che sono solo una marea di supposizioni, non c'è niente di certo. io giudicherò quando avrò visto quei politici condannati dai giudici, e per ora non se ne sono visti. L'unico che aveva accertate implicazioni è stato allontanato, tra l'altro sarebbe curioso sapere chi ha appoggiato questa volta visto quello che è successo.
elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
Il puntare mi è sempre piaciuto.............................
Inviato il: 4 Apr 2010, 21:49

X Dandy, la criminilità, va accertata, va fermata, prima arrestata, poi condannata, infine debellata, cosa pensa che noi fermiamo con il voto, tutto questo punto.

Lei vive in uno stato libero, oppure non sente il suo stato libero punto.

Lei crede nella magistratura attuale o no punto.

Si faccia la domanda mi dia una risposta se vuole,  punto.

Elena Munno

Esperto finanziario
Reg: 15 Giu 2009
Msg inviati: 112
Inviato il: 5 Apr 2010, 4:06
Anke il ladro arrestato dopo il furto è da considerarsi innocente ciò è previsto nell'art 27 della Costituzione, e l'individuo in questione sarà considerato colpevole solamente dopo la condanna definitiva.

Tuttavia permane il dubbio sulla sua innocenza o meno

E per il solo fatto che esiste tale dubbio, qualora si candidasse alle elezioni dovrebbe essere scartato, altrimenti verrà eletto un futuro condannato e nell'amministarzione del bene pubblico vi è un ladro.

basta guardare il parlamento ed il senato, e non pochi parlamentari o senatori hanno condanne definitive.

Praticamente le leggi vengono fatte dai fuori-legge, che bello! Se ciò avviene significa che c'è qualke genio che se ne sbatte di sostenere un delinquente in politica.

Ecco perchè l'Italia è finanziariamente al collasso e perchè la forbice tra poveri e ricchi si allarga sempre più, perchè l'evasione fiscale ammonta a 200mld, perchè l'italia è l'unica nazione ancora in con pil negativo ecc ecc.

Fatti, numeri e non chiacchiere a vanfera.



elenamunno
Reg: 23 Feb 2008
Msg inviati: 1332
Espero Finanziario, che vuole è un giro....in...tondo !
Inviato il: 5 Apr 2010, 13:46

Nessuno smentisce il disavanzo economico che citi, cosa possiamo noi dire e fare per controllare tutto questo, il potere politico attuale, che si scontra con la magistratura che difende le leggi in vigore, dall'invasione della democrazia a tuo dire autoritaria del governo, una sinistra esitante, che abbiamo ben visto alle regionali.

La chiesa cattolica perbenista, puritana, dalla religiosità italiana che ci condiziona molto, noi cittadini siamo nella posizione finale ovvero la coda, che come un cane che si morde la coda, insegue se stesso per poi girare in tondo. 

Elena Munno

dandy
Reg: 14 Mar 2010
Msg inviati: 56
Inviato il: 5 Apr 2010, 15:05

Esperto finanziario ha scritto:
Anche a Casal di Principe se la prendono con i giornali perché raccontano la concussione tra politica e mafia.

Io da fondano ringrazio qualsiasi giornale che abbia scritto articoli sulla mia città relativo alla mafia.

Il problema sta nella criminalità organizzata e non nel giornale che la denuncia in una determinata città.

L'anti-mafia non ha colore politico, hanno raccolto diverse prove che dimostrano la presenza della mafia ed i suoi legami con la politica locale.

Anche il ministro Maroni(estrema destra) ha letto la relazione dell'anti-mafia e optava per lo scioglimento del comune.

Nessun giornale ha dato dei mafiosi ai cittadini, provate a rileggere gli articoli a tal riguardo.

Quando avviene una rapina ve la prendete con il giornalista che la pubblica oppure con l'individuo che ha commesso il reato?

Questo è il nocciolo della questione.

Approvo il tuo scritto come esempio eccellente di critica razionale dei fatti, pur nella sua logica semplice; eppure, pur riportando una analisi della realtà, guarda quante persone fanno finta di nulla e perseverano in una idea che non ha alcuna aderenza colla situazione che viviamo, e non risponde mai riportando qualcosa di tangibile e non opinabile a suffragare il suo pensiero. Quanto deve crescere ancora questa città!

help
Reg: 23 Feb 2010
Msg inviati: 124
Inviato il: 5 Apr 2010, 21:45
Quanta vanità in questo forum...tutti migliori degli altri, tutti possessori della verità...io ho la mia verità...
io sono vanitoso quanto voi e non credo di dover crescere su questo aspetto, vi chiedo invece di fare un'analisi del voto per giungere alla conclusione che forse il problema della sinistra è la sinistra stessa, che ha sbagliato modo di fare campagna elettorale, e forse i fondani hanno capito questo, e cominciano ad avere qualche dubbio su tutto quello che è successo a Fondi...è bene sempre avere dubbi e indagare prima di giungere a conclusioni affrettate
m&m
Reg: 2 Apr 2010
Msg inviati: 128
L
Inviato il: 6 Apr 2010, 0:55
Magari i fondani avessero consapevolmente e adeguatamente informati, deciso di non dare fiducia alla sinistra!
Questo presupporrebbe una scelta autonoma e cosciente della propria espressione di voto....mi sembra invece che gli abitanti di questa città siano molto lontani dalla consapevolezza di essere cittadini.
Alla luce di più noti esempi tratti dalla storia, vorrei ricordare che anche il popolo più inerme, se stanco e ridotto alla fame, si ribella, alza la testa. Il punto è che quì ancora nessuno o quasi è privato dei beni di sussistenza, e si fa di tutto per inculcare l'idea della cura del proprio "particulare", del piccolo orto, del proprio miserevole tornaconto.
Esperto finanziario
Reg: 15 Giu 2009
Msg inviati: 112
Inviato il: 8 Apr 2010, 7:39
dandy ha scritto:

Approvo il tuo scritto come esempio eccellente di critica razionale dei fatti, pur nella sua logica semplice; eppure, pur riportando una analisi della realtà, guarda quante persone fanno finta di nulla e perseverano in una idea che non ha alcuna aderenza colla situazione che viviamo, e non risponde mai riportando qualcosa di tangibile e non opinabile a suffragare il suo pensiero. Quanto deve crescere ancora questa città!



Ed io approvo la sua analisi altrettanto eccellente.

Non concordo solo quando dici che le persone fanno finta di nulla, molti sono ben informati ma traggono vantaggi nel sostenere i politici indagati o fallimentari nei risultati.

Tuttavia questi signori ignorano che siamo quasi arrivati alla frutta e che nn ci sarà più nulla da spartire.


Forum Elezioni 2010 :: All'indomani delle elezioni