Archivio forum

Marina di Fondi :: Residenze estive
AutoreMessaggio
{4YR70N}

Reg: 6 Nov 2000
Msg inviati: 379
Residenze estive
Inviato il: 7 Set 2002, 13:37
Guardate questo scempio... Caro Comandante Di Maio... in 4 mesi c'è mai passato da quelle parti?
Residenza.jpg (40.51 Kb)
Visto o scaricato 220 volte.
Residenza2.jpg (64.16 Kb)
Visto o scaricato 220 volte.
Francesco Di Maio
Re: Residenze estive
Inviato il: 7 Set 2002, 20:14
il manufatto è stato sequestrato dalla Polizia Municipale di Fondi in data 27 maggio 1992, ore 11,30 nei confronti della signora P.E, classe 1928. Il Procuratore della Repubblica ha convalidato il sequestro il successivo 29 maggio. il 15 febbraio 1993 la Procura della Repubblica di Latina ordinava il dissequestro dell'immobile e la riconsegna alla titolare; Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio di Latina, con ordinanza 558/93 concedeva la sospensiva alla revoca dell'autorizzazione concessa dal Comune in data 18.05.93; il 6 giugno 1993 la Polizia Municipale di Fondi sottoponeva nuovamente a sequestro l'immobile. in data 13.12.1994 l'interessata proponeva istanza di condono edilizio ai sensi del D.L. 551/94; il Pretore di Fondi, con provvedimento emesso nell'ambito del procedimento penale n. 5055/L/93, in data 17.02.1995 ordinava il dissequestro del manufatto e la riconsegna all'avente diritto; il 1° Luglio 1998 la Corte d'appello di Roma (sentenza n 4189/98, diventata DEFINITIVA il 16.10.1998) dichiarava non doversi procedere nei confronti dell'imputata P.E. epr intervenuta PRESCRIZIONE DEL REATO) con definitiva restituzione all'interessata. il 23 giugno di quest'anno, infine, il manufatto è stato nuovamente segnalato al Procuratore Gagliardi insieme a tutti gli altri edifici entro i 30 metri dalla linea di confine del demanio marittimo per l'ipotesi di reato di cui all'art. 55 del Codice della Navigazione. Tuttavia, la Corte di Cassazione, con sentenza a SezioniUnite, ha precisato che l'art. 55 si prescrive negli stessi termini dei reati edilizi ordinari (3 anni, aumentabili, in caso di interruzione, fino ad un massimo di 4 anni e mezzo). Pende tuttora la domanda di sanatoria che, com'è noto, non è di competenza della P.M.. Per inciso: il summenzionato "chiosco" nel 1991 era titolare di autorizzazione edilizia rilasciato dall'allora sindaco e persino dell'autorizzazione ex art. 55 del Codice della Navigazione da parte della Capitaneria di Porto. La Polizia Municipale ha fatto quanto in suo potere. Sulle tende da campeggio - che non sono abusi edilizi - ricordo che la P.M. è intervenuta assieme alla Capitaneria di Porto, al Commissariato di P.S. per allontanare con le conseguenti sanzioni, sia i campeggiatori abusivi (sanzione: 32 Euro...) sia gli stranieri clandestini, in particolare nella zona Tumulito, Thaiti, pedemontano.
Netman

Collaboratore
Reg: 7 Ott 2000
Msg inviati: 1404
Re: Residenze estive
Inviato il: 8 Set 2002, 16:30
Io sto aspettando ancora che il TG3 si scusi con i telespettatori per il servizio svolto l'altro giorno a Fondi sulla storia del "casco"... devo capire che non sia stata fatta alcuna precisazione da parte dell'ufficio di P.M. alla redazione del TG3 in merito?
{4YR70N}

Reg: 6 Nov 2000
Msg inviati: 379
Maggio 2005
Inviato il: 13 Mag 2005, 0:05
Oggi niente più manufatto... resta l'arredamento.

3.jpg (95.35 Kb)
Visto o scaricato 207 volte.
2.jpg (96.59 Kb)
Visto o scaricato 207 volte.
1.jpg (83.95 Kb)
Visto o scaricato 207 volte.
Marina di Fondi :: Residenze estive