Archivio forum

Marina di Fondi :: Osservatorio marino nella piana di Fondi
AutoreMessaggio
Emanuele

Webmaster
Reg: 11 Set 2000
Msg inviati: 2423
Osservatorio marino nella piana di Fondi
Inviato il: 1 Dic 2003, 15:50
 
Lunedì 1 Dicembre 2003
Unico nella provincia di Latina
Osservatorio marino nella piana di Fondi

di Marco Battistini

FONDI — Un lavoro lungo e laborioso, portato a termine grazie alla tenacia della giunta regionale e del presidente Storace in particolare. Presto verrà realizzato un centro regionale di educazione ed informazione ambientale del mare, nel complesso di San Domenico a Fondi.
Il progetto è finanziato dalla Regione Lazio per una cifra pari a 750 mila euro. La notizia è stata data dal presidente Claudio Fazzone che ha apprezzato notevolmente l’intervento del capo della governo regionale. «L’impegno del presidente Storace è una dimostrazione di sensibilità per le aspettative di tutto il territorio della provincia di Latina -ha dichiarato Fazzone- riconoscendone la vocazione e l’importanza che riveste nel quadro regionale, nazionale ed europeo».
Il centro costituisce un progetto pilota di grande rilevanza, e svolgerà le proprie funzioni in collaborazione con strutture universitarie, con l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, con gli enti di gestione delle aree naturali protette e con le istituzioni locali. Verranno quindi diffuse metodologie e informazioni per una corretta gestione della «risorsa mare», promuovendo lo sviluppo sostenibile del litorale. Una sorta di sito permanente di didattica, ricerca scientifica ed alta informazione sull’ambiente litoraneo, che potrà beneficiare oltre al già citato finanziamento, di ulteriori 2,5 milioni di euro nel prossimo 2004.
Un’altro importante contributo, il centro potrà darlo in chiave culturale, attraverso la rivalutazione del centro storico della città. Un vero e proprio monumento è rappresentato dal complesso di San Domenico, trasformatosi in ospedale dal XVII secolo, su decisione dell’ordine dei frati spedalieri di San Giovanni di Dio. Sul nosocomio sono stati operati diversi interventi al fine di renderlo più funzionale.
Un programma innovativo prevede il consolidamento delle strutture principali e la realizzazione delle nuove coperture. «L’approvazione della delibera -ha sostenuto ancora Fazzone- è un fatto importante per la giunta regionale, premiata dalla stessa Ue con 34 milioni di euro, per aver dimostrato di saper utilizzare i fondi comunitari».
Presso la nuova struttura saranno svolti stage di approfondimento dei temi riguardanti l’ambiente marino

Emanuele

Webmaster
Reg: 11 Set 2000
Msg inviati: 2423
Re: Osservatorio marino nella piana di Fondi
Inviato il: 15 Dic 2003, 17:21
Lunedì 15 Dicembre 2003
FONDI
Nel convento un centro di studi marini

La Regione stanzia 3 milioni di euro per trasformare San Domenico in un polo educativo
di Gaetano Carnevale

Prima convento, poi ospedale: ora, dopo secoli, “Centro di educazione ed informazione ambientale del mare”. L’ex chiostro di San Domenico, sede dell’ospedale civile “San Giovanni di Dio” fino a pochi anni fa, sarà restaurato e destinato a una funzione totalmente nuova per una città che con il mare ha avuto pochi e sregolati rapporti. A volere questa “inedita” destinazione al monumento trecentesco è stato lo stesso presidente del Consiglio regionale Claudio Fazzone con il placet della Giunta di Francesco Storace, che ha stanziato una prima somma di 750 mila euro. Ai quali si aggiungeranno altri 2,5 milioni nel prossimo bilancio del 2004.
Intanto, gli oltre sei miliardi di vecchie lire contribuiranno a non mandare alla malora un importante patrimonio storico ed architettonico della città, che conserva ancora elementi originari di architettura arabo-catalana ed un chiostro rialzato delimitato da “teologiche” colonne ottagonali. Insieme con la restauranda chiesa di San Domenico, l’ex convento ristrutturato contribuirà a far rinascere il centro storico di Fondi. Per Fazzone, inoltre, «Il Centro di educazione ed informazione ambientale del mare costituirà un sito permanente di didattica , ricerca scientifica ed alta formazione sull’ambiente marino e litoraneo». Si tratta di un progetto pilota regionale per diffondere metodologie ed informazioni per una corretta gestione della risorsa mare e più in generale per promuovere lo sviluppo sostenibile del litorale. La nuova struttura si avvarrà di accordi e collaborazioni con università, con istituti di ricerca, con l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, con enti di gestione delle aree protette, Comuni e Provincia. Il “Centro” diventerà un punto d’incontro fra studenti ed esperti.

Emanuele

Webmaster
Reg: 11 Set 2000
Msg inviati: 2423
Re: Osservatorio marino nella piana di Fondi
Inviato il: 30 Dic 2003, 16:24
Le Notizie di @iaolatina.it e Radioluna
Notizia del 30/12/2003
11:50 - Salvaguardia della costa laziale. La Giunta regionale ha ap...

Salvaguardia della costa laziale. La Giunta regionale ha approvato un primo pacchetto di 3 delibere nel settore ambientale relative alla legge regionale per lo Sviluppo del Litorale per uno stanziamento complessivo di 3 milioni e 750mila euro. Nello specifico, 750mila euro saranno investiti per sostenere il progetto pilota di un Centro regionale di educazione e informazione ambientale del mare nel complesso di San Domenico a Fondi. Il secondo è un Avviso pubblico e una scheda tecnica relativi ai progetti previsti dalla Legge in materia di “conservazione e incremento della biodiversità e salvaguardia degli ecosistemi naturali costieri e marini”, nello specifico per le foreste litoranee. Per questo intervento, sono stati stanziati 1 milione e 500mila euro. Infine, un altro milione e 500mila euro è stato stanziato per finanziare gli interventi per gli ecosistemi costieri.

Marina di Fondi :: Osservatorio marino nella piana di Fondi