Archivio forum

Fondi e i Fondani :: Bollette Acqualatina
pag. «...indietro  1, 2
AutoreMessaggio
veggente
Reg: 30 Set 2014
Msg inviati: 195
Inviato il: 11 Nov 2014, 16:11
Meno parole al vento e più fatti:

1) il "movimento 5 stelle" non è una risposta a nulla. E' una forza politica inesistente (no sedi, solo chiacchiere virtuali da bar) e senza alcun peso in nessuna o quasi realtà italiana (Parma docet);

2) la rivoltà fiscale è un'idea idiota perchè porterebbe solo a patire il blocco della fornitura;

3) l'unica soluzione possibile rimane quella elettorale: abbandonare il cavallo forzista (per gli amici il cavallo di troia).
eolica

Reg: 11 Mar 2012
Msg inviati: 1684
Inviato il: 11 Nov 2014, 16:30
veggente ha scritto:
Meno parole al vento e più fatti:

1) il "movimento 5 stelle" non è una risposta a nulla. E' una forza politica inesistente (no sedi, solo chiacchiere virtuali da bar) e senza alcun peso in nessuna o quasi realtà italiana (Parma docet);

2) la rivoltà fiscale è un'idea idiota perchè porterebbe solo a patire il blocco della fornitura;

3) l'unica soluzione possibile rimane quella elettorale: abbandonare il cavallo forzista (per gli amici il cavallo di troia).


Condivido.

Considerato però il fatto che, anche Enti gestiti da altre aree politiche non sempre brillano per efficienza, correttezza e competenza amministrativo-gestionale, perchè non provare ad attrezzarsi come cittadini, ciascuno per le proprie competenze, per capirci di più e meglio sui magheggi di "Mamma" (dal mammellone generoso a cui molti attingono) Acqualatina ?


Studiarsi le tariffe, per confrontarle, come bene ha fatto, ma troppo sinteticamente, un altro utente, con quelle di altre società di gestione in A.T.O. ( Ambiti Territoriali Ottimali, per chi e per cosa è da stabilire); esaminare con attenzione e metodo i bilanci presentati e le modalità di esecuzione degli investimenti promessi potrebbe essere la risposta vera a questi fenomeni, magari per arrivare a concludere che la gestione è perfetta ( si fa per dire) e non abbiamo di che lamentarci, ma almeno evitare di subire ogni scelta, ogni variazione di tariffe, abbandonando subito il campo, dopo aver detto di tutto e di più, contro tutto  e tutti, ma poi l'imbroglio continua, e arrivederci al prossimo aumento, alla prossima bolletta.

In una parola: impariamo ad usare l'arma del controllo democratico e non quella del mugugno fine a se stesso.

bat21
Reg: 18 Set 2013
Msg inviati: 271
Inviato il: 11 Nov 2014, 19:26
Condivido pienamente.
Anche se visto che siamo sotto infrazione, dovremmo subirci oltre la multa di 1 miliardo di € dalla comunità europea- per non essere in regola con la depurazione dei reflui  in quanto sul territorio nazionale solo il 40 % dei Comuni hanno i requisiti previsti dalla normativa per depurazione e quant'altro - un ulteriore e probabile  aumento per il prossimo anno. 
Uber
Reg: 7 Lug 2014
Msg inviati: 93
Inviato il: 11 Nov 2014, 19:44
Vorrei cercare di rispondere in breve ad Eolica e Veggente.Tutte è due siete spesso presenti con risposte calibrate e sapienti su vari argomenti. Spesso ho notato che usate la parola democrazia..... quindi secondo voi, noi ci dovremmo organizzare? la conoscete la storia delle tre coppie che si scambiavano i partners? non vorrei fare la stessa fine....parlate spesso che gli attuali amministratori, amminestrano come vogliono e poi...il nulla. Non so se avete fatto già gli amministratori o lo fate...e poi...belle parole. Non dico che dobbiamo fare una rivolta fiscale tout court ma possiamo studiare qualcosa, non come fatto fino ad ora, per far finire il regno del principe e soci. Ben ha fatto Grillo Parlante a darci le tariffe dell'Acqua pubblica in un altra parte d'itaglia. Non sono di 5stelle ma in questo momento sono un mercenario (senza chiedere ricompensi) per abbattere (democraticamente!!!!) il principe e la sua corte!     
(Ultima modifica da parte di Uber il 11/11/2014, 18:47. Modificato 1 volta in totale)
bollicine
Reg: 16 Dic 2009
Msg inviati: 381
Inviato il: 11 Nov 2014, 19:46
la cosa ancora più grave è che si tratta di aumenti con efficacia retroattiva!!!

vi faccio un esempio: come consumatore ho consumato 10 litri di acqua sapendo che l avrei pagata 1 euro al litro, a distanza di tempo qualcuno mi viene a dire che quello che ho consumato non costa piu 1 euro ma 1.20 euro!! 
io consumatore molto probabilmente avrei consumato molto di meno sapendo di usare un bene con prezzo diverso!!!

questo è uno dei modi per fare ricorso e di vincerlo!!!!! il consumatore deve sapere prima il prezzo che paga non dopo avere consumato!!!!!!!!!
veggente
Reg: 30 Set 2014
Msg inviati: 195
Inviato il: 12 Nov 2014, 11:29
Caro uber,

vivi in una democrazia ed anche se può sembrarti cosa da poco hai ancora un diritto inalienabile e molto importante: il diritto di voto.
La prossima primavera si terranno nuovamente le elezioni ed i cittadini fondani potranno scegliere una nuova amministrazione che sarà anche socia di Acqualatina con poteri decisionali (ridotti) e di verifica (pieni).
Se il popolo fosse insoddisfatto di Acqualatina come di questa amministrazione potrebbe, molto semplicemente, votare qualcun'altro.

In democrazia questa è l'unica arma che hai ma un'arma decisiva! Peccato che tu, come me, viva a Fondi dove vincerà sempre e comunque forza italia.
Uber
Reg: 7 Lug 2014
Msg inviati: 93
Risposta...
Inviato il: 12 Nov 2014, 13:12
In un'altra parte di fondani.it rispondo in parte al tuo scritto. Per quanto riguarda la democrazia... mi dispiace abbiamo una visione completamente diversa. Una volta Aldo Fabrizi, un grande comico italiano, con la mimica e voce..."una volta c'era Lui e non potevi parlare...ma oggi che siamo in democrazia chi ti ascolta? " Chiudo quì per non iniziare un dibattito sulla bontà della democrazia e poi le vestali e gli avvocati mi potrebbero denunciare per reati di lesa maestà....
pag. «...indietro  1, 2
Fondi e i Fondani :: Bollette Acqualatina