Analisi Banche locali

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da picone, 2 Giugno 2016.

Etichette:
Stato discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. zorro

    zorro

    Utente

    Registr.:
    7 Giu 2016
    Messaggi:
    120
    io non sono il coniglio che vuoi descrivere ti suggerisco di rivolgerti direttamente alla banca popolare
    e chiedi tutte le spiegazioni che ritieni opportuno e poi ci relazioni
    credo che sia il comportamento piu corretto e trasparente per tutti
    almeno vi parlate tra esperti
    buona serata
     
  2. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.493
    Ovviamente anch'io ho provato umana simpatia per il personaggio del "Sergente Garcia" ma, se ci si veste da "Zorro"(nickname a parte) e si prova a contrastare le tesi che appaiono documentate di qualcuno, si deve essere pronti ( e capaci) a dimostrare che quelle tesi sono sbagliate, e non perché vengono da una persona che si considera, chissà perché poi, sbagliata ( perché risentita, truffata, o quant'altro).

    Secondo me, così si tiene il confronto e non ci si rifugia in calcio d'angolo.

    Ovviamente senza rancore, ma per chiarezza.

    Buona serata
     
    Ultima modifica: 8 Giugno 2016
  3. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266

    Grazie del suggerimento.
    Alle mie domande mi risponderanno alla prossima assemblea!!
     
  4. dote

    dote

    Utente

    Registr.:
    19 Ago 2006
    Messaggi:
    81
    Caro professor Picone...visto che sei un socio...della banca in questione...xche non sei intervenuto...già nell'assemblea di quest'anno...visto che sei un esperto....?
     
  5. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266
    Grazie per la domanda.
    Non sono intervenuto perché dovevo raccogliere altri elementi a sostegno della mia tesi. Altri ancora ne ho ma li tirerò fuori solo nel momento opportuno.
    Sto cercando di portare a conoscenza di altri soci che c è un problema che va affrontato.
    Quindi il prossimo anno non sarò solo io a intervenire!
    Poiché non esiste nessuna associazione che tutela i soci della Banca Locale, visto che sono convinto che la Banca è di tutti i cittadini, ho approfittato di questo forum per cercare di portare all'attenzione dell'opinione pubblica numeri poco analizzati.
     
    Ultima modifica: 9 Giugno 2016
  6. IPPOMAN

    IPPOMAN

    Utente attivo

    Registr.:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    191
    Non sono un esperto ma trovo la discussione molto importante sopratutto per il fatto che quando i cittadini pongono domande e non ci sono risposte allora bisogna cominciare a preoccuparsi, da quello che ho capito e che queste domande non sono state ancora fatte.......quindi aspettiamo e quando si faranno sarà interessantissimo capire le risposte ..................la storia del costruttore di barche mi era già stata detta, ma la crisi del MOF spaventa ancora di più.
     
  7. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266

    Ecco hai toccato il punto !
    Prima domanda che faccio: perché una Banca locale non ha un rappresentante del Mof in consiglio??? Assurdo! Siamo l'unico caso al mondo forse dove in una banca locale non c'è una rappresentanza ufficiale dell'imprenditoria del posto!
     
    Ultima modifica: 9 Giugno 2016
  8. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266
    Seconda domanda;

    nel momento che la Banca d'Italia chiede una quota rosa in consiglio di amministrazione, non sarebbe stato il caso di scegliere tra le tante bravissime professioniste di Fondi, dopo una discussione in assemblea???
    No! Ovvio! Molto meglio cooptare la dott.ssa Orlandi dal Consiglio Sindacale! Guarda caso anche lei imparentata! Mah!!! La Banca di Italia lo sa questo?
     
  9. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266
    Terza domanda:

    la prematura scomparsa dell' avv. Sotis porterà ad una sostituzione in Consiglio di Amministrazione cooptando velocemente un parente stretto (come si è fatto con Annibale Rasile, ma stranamente non per Gaetano Nardone) o si chiederà alla prossima Assemblea?
    Oppure si richiama dall'esilio il dott.Carnevale, costretto a lasciare il posto alla quota rosa? (Chissà perché poi lui e non altri hanno dovuto lasciare la carica...perché era in scadenza di mandato? non era il solo in scadenza!!!!)
     
    Ultima modifica: 9 Giugno 2016
  10. brandt

    brandt

    Utente attivo

    Registr.:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    197
  11. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266
    La storia del costruttore non è una leggenda ovviamente!
    Qualcuno è mai venuto in assemblea a fare il "mea culpa"? Qualcuno ha perso il posto per questo errore?? Non mi sembra!
    (dati pubblici facilmente scaricabili da internet)

    Eppure anni fa, per una perdita di circa la metà (che poi non fu una perdita ma una minusvalenza su titoli poi recuperata) fu attaccato e costretto alle dimissioni il vecchio Direttore Generale.......
    rizzardi.png
     
    Ultima modifica: 10 Giugno 2016
    A IPPOMAN piace questo elemento.
  12. dote

    dote

    Utente

    Registr.:
    19 Ago 2006
    Messaggi:
    81
    “Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.”
    Cit. DARWIN

    " VA a fatià che si ross"
    Cit. FONDANO DOC
     
  13. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266
    Scusami non riesco a collegare le due tue citazioni, né tra loro né con l oggetto della discussione! Puoi spiegarmele , sono curioso!
     
  14. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    232
    Caro Picone questa pagina è un muro di gomma. A titolo personale ti ringrazio per l'attenta e corretta analisi fin qui snocciolata e mi dispiace leggere commenti che rasentano il ridicolo. Sarebbe opportuno a mio avviso sviscerare le problematiche in altra sede e con persone competenti.
     
  15. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266
    Grazie bat21 ma purtroppo a parte l'assemblea (popolata da signorsì) non vedo altre opportunità, purtroppo ora posso solo evidenziare pubblicamente il problema.
    Ovvio è mio interesse quanto prima far nascere una associazione a tutela degli azionisti della Banca Popolare ma soprattutto a tutela del futuro di molti imprenditori locali!

    Trovare esperti locali di tecnica bancaria è alquanto difficile!! Magari qualcuno mi risponde con argomenti sensati e rafforzati da numeri!!
     
  16. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    232
    Del resto l'assemblea popolata da caporal maggiore e signorsì non è altro che lo specchio della città di Fondi degli ultimi 20 anni oggetto di becere logiche della nuova Signoria e/o sistema feudale instauratosi . Seguirò con attenzione il progetto dell'Associazione a tutela degli azionisti della BPF.
    Un cordiale in bocca al Lupo
     
  17. zorro

    zorro

    Utente

    Registr.:
    7 Giu 2016
    Messaggi:
    120
    c aro bat 21. quanto scrivi e' gia stato suggerito visto che e' anche socio (proprietario) puo ' avere
    chiarimenti che vuole, ma probabilmente non e' questo lo scopo ne tantomeno salvaguardare gli interessi
    degli altri'' e' solo rancore ''. pero' a tal proposito mi viene da fare una riflessione piu' ampia che non
    interessa picone e cioe'
    sintetizzando una volta esistevano 2 categorie di persone '' i capaci e gli imbecilli ''
    col tempo gli imbecilli si sono trasformati in tecnici o economisti vedi cosa hanno combinato
    dal governo Monti in poi: avevamo come debito pubblico. circa mille e 800 miliardi di euro
    l'ittalia era nel baratro bisognava riformare. Adesso ne abbiamo quasi duemila e quasi 300
    ma ci stiamo riprendendo. nel frattempo hanno trasformato quella che era una crisi finaziaria (venuta da lontano)
    in una profonda crisi sociale ( senza contare le centinaia di miliardi incassati con nuove tasse ).
    hanno fatto la riforma delle pensioni buttando in un burrone milioni di cittadini e adesso cercano di cambiarla
    con modifiche a pagamento. come dire prima ti butto nel pozzo poi ti butto la corda per salvarti e se
    la prendi devi pagare. Quindi gli imbecilli diventati tecnici o economisti considerano noi imbecilli.
    per non parlare del tecnico Draghi che per i suoi indici finanziari spinge per aumentare L'inflazione
    ma se poi come gia' accaduto non segue un reale adeguamento delle pensioni e retribuzioni
    lo riprendiamo di nuovo in quel posto .
    questo sono i tecnici o economisti di oggi , lavorano solo per gli indici finanziari senza considerare il sociale
    saluti
     
  18. picone

    picone

    Utente attivo

    Registr.:
    1 Gen 2008
    Messaggi:
    266
    Zorro....

    io non ho nessun rancore! Ti ripeto che nella prossima assemblea parlerò, eccome se parlerò ! Sto raccogliendo prove e consensi alla mia tesi.

    Se per te provare a salvaguardare il futuro di una Banca che sta andando verso una vendita obbligata non è di utilità sociale, vorrei leggerti con argomenti più adatti all'oggetto di questa discussione.

    Non vedo ora il senso di arrivare a parlare di politica, Monti, Draghi etc etc.....


    A meno che tu non voglia velatamente dire che la Banca è gestita male ma sta sta facendo tanto per il sociale???? E dove lo vedi??
     
  19. zorro

    zorro

    Utente

    Registr.:
    7 Giu 2016
    Messaggi:
    120
    se non hai capito tutto il ragionamento non e' colpa mia sicuramente non la salvi tu denigrandola
    mi stia bene
     
  20. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    232
    Concordo con Zorro per Governiccoli tecnicistici e Golpisti anche se fuori argomento, ma indipendentemente dai punti di vista, devo dare atto che l'internauta Picone ha portato a conoscenza dei meno informati lo stato di salute di un' "Azienda" storica della nostra città. Sicuramente a breve termine molti nodi verranno al pettine e dall' analisi dei numeri letti e riletti con pazienza certosina ci saranno risvolti certamente non positivi.
    Buon sabato a tutti
     
Stato discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa pagina