Covid: un diritto/dovere individuale di disapplicare le leggi ritenute discriminatorie

Discussione in 'Del più e del meno' iniziata da Francesco Fusco, 13 Dicembre 2023.

  1. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    4.169
    -

    il Tribunale di Firenze è tornato con ordinanza del 20 novembre 2023 sulla questione della sospensione dal lavoro e dalla retribuzione per i non vaccinati contro il Covid,

    affermando un diritto/dovere individuale di disapplicare le leggi ritenute discriminatorie e condannando un’Amministrazione alle retribuzioni arretrate ed al risarcimento del danno incolpevole:

    la pronunzia è contro il sistema, che esclude una specie di legittima difesa dei singoli, perché solamente i giudici possono rilevare un’asserita illegittimità delle leggi;

    senza mai citare i giudici di legittimità, che si sono pronunziati sempre in modo opposto.

    https://www.altalex.com/documents/2023/12/12/sospensione-lavoro-retribuzione-non-vaccinati-covid

    -













    -
    https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
    -
     

    Allegati:

Condividi questa pagina