Per sapere, per riflettere......

Discussione in 'Del più e del meno' iniziata da eolica, 13 Ottobre 2016.

  1. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    Incontri ravvicinati tra grandi personaggi 6.

    Durante un concerto a cui era presente come spettatore il grande direttore d'orchestra Arturo Toscanini, famoso per il suo caratteraccio e la sua lingua tagliente, capitò che un violinista suonasse insolitamente male.

    Nel successivo ricevimento il suddetto presentandosi a Toscanini esordì:"Lieto di conoscerla maestro! Io sono XXX, violinista."

    E Toscanini serissimo:"Il piacere è mio! Io sono Arturo Toscanini, re del Perù!":D:D:D
     
  2. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "Il denaro per la vita è come l'olio per gli ingranaggi ... aiuta a farli funzionare meglio!"

    (Anonimo)
     
  3. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "Giuseppe Garibaldi. La dimostrazione più lampante del detto secondo il quale rossi non sono buoni nemmeno i capretti!"

    (Anonimo)
     
  4. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "La vita umana ... salvo rarissimi e fortunati casi una continua e ininterrotta serie di rotture di caz.o!"

    (Anonimo)
     
  5. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "Muore il lupo e muore l'agnello, muore il bue e anche l'asinello, muore la gente piena di guai ... ma i rompicog.ioni non muoiono mai!"

    (Anonimo)
     
  6. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "L'italia ... il paese in cui la distanza più breve tra due punti è arabesco!"

    (Roberto Gervaso)
     
  7. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "In Italia per ogni persona che lavora ce ne sono tre che guardano ... percependo il medesimo stipendio!"

    (Anonimo)
     
  8. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "In Italia non conta quello che conosci ma chi conosci!"

    (Anonimo)
     
  9. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "La globalizzazione sta diventando sempre più "globalismo" che ne è il suo imbarbarimento. Il globalismo provoca appiattimento delle intelligenze e delle culture spingendo i popoli al "pensiero unico" quando invece dovrebbero aprirsi all' "internazionalismo" ritrovandosi uniti ma mantenendo i propri valori, le proprie culture e le proprie idee. La varietà di opinioni, culture e valori è il marchio di fabbrica della civiltà e della democrazia e del cambiamento nonché la molla dell'evoluzione, della scienza, della tecnica e del progresso sociale!"

    (Anonimo)
     
  10. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "L'Italia va avanti solo perché ci sono i fessi che lavorano, pagano e crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi che non fanno nulla, spendono e se la godono!"

    (Giuseppe Prezzolini)
     
  11. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "Lavorare è come mangiare ... si mangia per vivere, non si vive per mangiare ... si lavora per vivere, non si vive per lavorare!"

    (Anonimo)
     
  12. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    "In Italia si pensa poco, si parla tanto e non si agisce mai!"

    (Anonimo)
     
    Ultima modifica: 26 Maggio 2017 alle 10:14
  13. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    257
    Incontri ravvicinati tra grandi personaggi 7.

    Durante le grandi manovre dell'esercito Tedesco l'imperatore Guglielmo II era in riunione con i più alti ufficiali del proprio stato maggiore

    Tutti erano in alta uniforme e discutevano i piani e le strategie attorno ad un rustico tavolo ai margini del campo su cui si esercitavano i soldati.

    Improvvisamente un cervo sbucò fuori da un vicino boschetto e tranquillamente si intrufolò tra gli alti ufficiali, troppo impegnati nella discussione per accorgersene.

    Vedendo ciò, un ufficiale di grado minore pronunciò ad alta voce una battuta provocando le fragorose risate di tutti i suoi commilitoni lì riuniti.

    Il kaiser Guglielmo andò su tutte le furie, fece immediatamente condurre davanti a sè l'incauto militare e gli ordinò di ripetere in sua presenza quello che aveva appena detto.

    Il povero ufficiale, disperato e vedendosi già davanti alla corte marziale, si mise sull'attenti e disse:"Maestà ... ho detto che era la prima volta che vedevo un animale entrare a far parte dello stato maggiore senza essere raccomandato!".

    Inaspettatamente Guglielmo II sorrise e rispose:"Probabilmente avete ragione! D'ora in poi ne farete parte anche voi!" e promosse seduta stante lo spiritoso militare:D:D:D.
     

Condividi questa pagina