Questa mattina h 8 si è sentita la sirena quella della grande guerra

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da Francesco Fusco, 13 Gennaio 2019.

  1. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.653
    il suono della sirena,

    questa mattina a Fondi alle h 8, Chiesa di S. Maria,

    faceva emergere (almeno x me) i racconti (il vissuto) dei cari Nonni (oggi sostituiti dalla rete) che raccontavano le tristi storie della Guerra combattuta a Fondi ...

    quando le cicogne non portavano i bambini ... ma paura sofferenza dolori, distruzioni morti e feriti ...

    raccontavano cosa era stato e come si viveva durante il regime a Fondi ... ( nei dintorni e in Libia) ...

    le tristi storie durante la guerra e di molti che si erano rifugiati sulle vicine montagne ...

    la falsa gioia dell'armistizio ...

    la guerra civile ...

    l'arrivo degli Alleati ... preceduti dall'arrivo di strani reparti africani che portavano panico paura e violentavano le donne ...

    ma oggi abbiamo smarrito la memoria e perso la Ns. identità ...

    -

    Screenshot_2019-01-13-18-16-46.png

    -
     
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2019
  2. geo

    geo

    Nuovo utente

    Registr.:
    20 Mar 2012
    Messaggi:
    12
    Sicuro che non ha confuso la commemorazione del terremoto con la grande guerra?
     
  3. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.653
    Caro geo,

    grazie per l'intervento;
    in calce all'apertura di questa discussione c'è la commemorazione del terremoto;
    ho precisato quindi che:

    " ... il suono della sirena... faceva emergere (almeno x me) i racconti (il vissuto) dei cari Nonni (oggi sostituiti dalla rete) che raccontavano le tristi storie della Guerra combattuta a Fondi ... "
     
    Ultima modifica: 15 Gennaio 2019
  4. rob

    rob

    Utente

    Registr.:
    22 Ago 2002
    Messaggi:
    129
    vecchie reminiscenze di gioventù
     

Condividi questa pagina