- referendum costituzionale domenica 04/12/16: io voto "NO" -

Discussione in 'Del più e del meno' iniziata da Francesco Fusco, 17 Ottobre 2016.

  1. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Non sono per niente offeso, per carità
    A proposito di eventuali risparmi :questi sono stati certificati dalla ragioneria generale dello stato in 50 milioni di euro (non 500 come pinocchio renzi va blaterando in giro). Nella legge di stabilità del 2017 è previsto uno stanziamento di 97 milioni di euro come garanzia per il finanziamento della coppa ryder di golf. Questo governo ha confermato l'acquisto, del precedente governo, di 90 cacciabombardieri f35 che ci serviranno per esportare democrazia nel mondo. Costo totale 13 miliardi di euro. A questo punto inizio a chiedermi se lasciare le cose come stanno sia veramente uno spreco di denaro pubblico.
     
  2. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Intervengo ancora una volta, non riesco a reggere oltre. Caro lupacchiotto, non me ne volere. Ti faccio contento ed ammetto pubblicamente che io voterò no perché il soggetto renzi mi sta sugli zebedei. Lui non fa molto per scendere. Nel 2014 regala 80 euro in busta paga a chi già ha uno stipendio decente escludendo gli incapienti perché non soggetti a tassazione IRPEF (senza chiedersene il perché :forse perché fanno un lavoro di merda sottopagato, ipotizzo). A giugno di quest'anno 341000 contribuenti hanno dovuto restituire 55 milioni di euro per essere diventati improvvisamente incapienti (ipotizzo, : forse perché hanno perso il Lavoro?,), in UNICA SOLUZIONE. Vale a dire che questo tizio ha preteso che dei morti di fame gli restituissero dei soldi. È INCREDIBILE. Ovviamente gli 80 euro li dà in elemosina alla vigilia delle europee 2014.
    Oggi questo tizio regala 500 euro ai neo diciottenni per spese culturali, quando magari i genitori non hanno nemmeno i soldi per mandarli a scuola e rinnova il bonus di 500 euro per gli stessi motivi agli insegnanti già percettori di un reddito decente. E siamo alla vigilia del referendum, ovviamente. Io mi vergogno di vivere in un paese amministrato a furia di mancette. Oggi, quest'uomo, nell'anniversario del suo millesimo giorno di governo, dichiara che siamo appena all'inizio e questo onestamente mi preoccupa. Vado a dormire la sera consolato dal solo fatto che, come promesso, dal 5 dicembre quest'uomo sarà solo un brutto ricordo.
     
    A zorro piace questo elemento.
  3. lupacchiotto

    lupacchiotto

    Nuovo utente

    Registr.:
    1 Set 2015
    Messaggi:
    28
    Sono contento che lei non sia offeso anche perché non è mia abitudine,amministrare un paesino è difficile figuriamoci una nazione,lei ha fatto un analisi generale,allora le confesso che per quando riguarda f35 non sono informato,ma una cosa parlare del referendum è una cosa parlare di politica generale.Ti posso dire che a me persona fa comodo gli 80 euro visto che gli ho impegnati per un acquisto che non erano previsti,i 500 agli insegnanti sono incentivi per acquistare o per corsi di aggiornamento che servono per una buona scuola,per quando riguarda i giovani 500 euro per libri,musei ecc ecc per una buona cultura per eventuali sviluppi del lavoro invece di cadere sulla famiglia non ti sembra una cosa buona?e da premettere che non tutto ciò che fa Renzi sia giusto ma ti posso dire che a volte bisogna accontentare anche l'opposizione!!
     
  4. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Caro lupacchiotto, mi fa piacere constatare che hai diminuito di un terzo il numero dei punti esclamativi. Le tue sono osservazioni giuste ma si basano su speranze più che su fatti reali. Io intendo dire che se, per confondere le idee e ottenere facile consenso, pinocchio renzi tenta di ricostruirsi una verginità chiacchierando a vuoto su tagli dei costi della politica e poi sperpera denaro elargendolo a chi non ne ha impellente bisogno (ricordo che lo slogan degli 80 euro era quello di regalare una pizza agli italiani ogni mese) e poi non mette mano a riforme strutturali (penso ad un reddito di cittadinanza), le buone intenzioni vanno a farsi friggere. Se la cosa più evidente della buona scuola deve essere la mancia dei 500 euro ai professori (che possono essere utilizzati anche per comprarsi un PC e non solo per corsi di aggiornamento) e si da possibilità di assumere insegnanti con chiamata diretta,, (con tutti i casi di raccomandazioni in agguato)e invece non si mette mano ad una sana politica di edilizia scolastica (dovremo sempre aspettare un terremoto per costruire scuole sicure?,,,), tutto il discorso sui risparmi,(esigui a detta della stessa ragioneria dello stato), è un falso clamoroso. Ovvio che gli 80 euro fanno comodo, ma servono solo ad aumentare la distanza tra chi può e poteva anche prima e chi non potrà mai, almeno in questa vita. Il giochino di pinocchio renzi che mette tutto nello stesso calderone, cose buone (, penso alla abolizione delle province),, insieme a tutto il resto inguardabile e insulto alla dignità delle persone porterà da qui a qualche settimana alla fine politica di quest'uomo. Ricorda lupacchiotto :stai per votare come denis verdini.
     
  5. lupacchiotto

    lupacchiotto

    Nuovo utente

    Registr.:
    1 Set 2015
    Messaggi:
    28
    Sarà pure che voto con verdini,ma ricorda che stai votando con grillo berlusconi salvini e bersani ora valuta tu?
     
    A Ziogaetano piace questo elemento.
  6. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Pensa amico mio come siamo ridotti :se questa è la classe politica dovremo accontentarci del meno infame. Tempi duri...
     
  7. IPPOMAN

    IPPOMAN

    Utente attivo

    Registr.:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    191
  8. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Un uomo allo sbando

    Ho ascoltato le solite cazzate del genio fiorentino. Oggi, ad esempio, il fronte del no è definito la solita accozzaglia.
    Dovrebbe preoccuparsi, credo, del fatto che il no copra una ampia fetta trasversale di politici anche interni al suo partito. Tutto questo mentre giunge notizia che qualche italiano all'estero ha ricevuto due schede elettorali.
    Buona domenica alla solita accozzaglia.
     
  9. Eddy

    Eddy

    Utente attivo

    Registr.:
    10 Mag 2003
    Messaggi:
    341
    Io, da ignorante, mi chiedo praticamente da sempre ... ma gente che ha avuto la fortuna e/o le pal.e di andarsene da questo schifo di paese e di rifarsi una vita altrove ormai da anni ... quale caz.o di strafot.utissimo diritto ha di votare per qualcosa che riguarda solo ed esclusivamente chi vive e risiede stabilmente nel suddetto schifo di paese?:mad:

    Come caz.o osano pretendere una cosa del genere?:mad:

    Ve ne siete andati all'estero? Vi siete rifatti una vita altrove? Buon per voi! Beati voi! Pensate pure ai caz.i vostri dovunque state ma non rompete le pal.e a noi qui!:mad:

    Trovo assolutamente assurdo e ridicolo dare voce e peso elettorale alle opinioni di gente che risiede all'estero da anni e non sa più nemmeno che cosa stia succedendo in Italia!:confused:o_O:mad:
     
    A Lucky84 e Ziogaetano piace questo messaggio.
  10. masnut

    masnut

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Dic 2004
    Messaggi:
    201
    Riportiamo il discorso sul referendum e cosa propone, personalmente non credo sia sbagliato avere una sola camera deliberante e averne una con specificità regionali, in fin dei conti questa era l'assunzione della funzione del senato con la costituzione del 48(doveva essere il senato delle regioni), non mi piace la modalità di elezione dei senatori, sarei per una votazione legata alle regionali, per cui le cariche si rinnovano alla scadenza del consiglio regionale, e votata dai cittadini(in pratica si direbbe ai cittadini, votate i governanti della vostra regione e chi rappresenta le vostre istanze a livello nazionale, la Lega dovrebbe sottoscriverla immediatamente una simile cosa se tornasse alle sue radici...) non mi piace la modalità di scelta dei senatori, ma questo vale anche per gli attuali deputati e senatori, sono dieci anni che non decido chi vorrei mandarci a rappresentarmi, e la cosa non si risolve con una legge costituzionale(non si può) scrivere in maniera elaborata come si vota non vuol dire necessariamente in maniera negativa, definire i tempi e i modi con esattezza può essere una qualità, lo stesso dicasi delle competenze regionali.
    Riguardo la cancellazione del CNEL, non penso che ci sia qualcuno contro, magari i politici trombati che trovavano un buon posto pre riposarsi dalle fatiche elettorali, se ne faranno una ragione.
    Un ultimo appunto a eddy, quando uno mi invita a farmi i c..i miei perché vivo all'estero rispondo che sono c...i miei in quanto italiano, anche se sono all'estero, quando me ne fregherò definitivamente di questo paese chiederò una diversa cittadinanza cercando un paese composto da persone che urlino di meno e ragionino di più, purtroppo ultimamente la rosa dei paesi con questi attributi si sta riducendo sempre di più (vedi gli inglesi con la Brexit, si sono castrati da soli per principio e ora cercano di correre ai ripari).
    Personalmente da questa storia la morale che sto cacciando fuori è che la gente, anche quella che teoricamente non usa la testa solo per distanziare le orecchie, ultimamente sta ragionando solo di pancia, esattamente come è avvenuto in Europa prima del 1914 e del 1939, non capendo che è la testa e l'intelligenza che la riempiono, non gli strepiti e l'andare contro per principio. Non sono nè renziano né per il Sì per questo referendum, ma nessuna, ma proprio nessuna, delle ragioni del No mi ha convinto, tutte basate sul pregiudizio e sull'andare contro, neanche una mezza proposta, e se per caso sabato fossi passato a via Mola di Santa Maria probabilmente sarei diventato un attivista per il Sì(quindi è meglio che non ci sono andato)
     
    Ultima modifica: 21 Novembre 2016
  11. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Caro masnut, la legge tremaglia del 2006 consente il voto a cittadini italiani RESIDENTI all'estero, cioè a persone che di questo paese se ne sono già ampiamente fregate (molti per necessità e lavoro, ovviamente). Non solo : consente il voto anche a chi non ha mai messo piede in Italia e non conosce una parola della lingua. Basta avere un legame di sangue col paese, papà, mamma etc. Pensare che queste persone abbiano un minimo di interesse per quello che accade da noi, fa ridere. Però sono quattro milioni circa. Per capire cosa accade nella circoscrizione Estero e fatti un giro su Google e digita elezioni 2013,Castelnuovo di porto.
     
  12. masnut

    masnut

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Dic 2004
    Messaggi:
    201
    Gli USA concedono di votare all'estero il loro presidente anche con voto anticipato, senza considerare se sei all'estero per vacanza o perché sono trenta anni che non torni più, e poi permettimi di dirlo, se sono fuori dell'Italia e me ne frego del mio paese, per quale ragione dovrei andare in una ambasciata o in qualche consolato del Burundi per votare(ti devi pure iscrivere alle liste elettorali)? E rovesciando il discorso, se sono 30 anni che sei in Australia, per caso il 4 Dicembre vieni a passare il periodo di Natale a Fondi, perché dovresti votare? Vai fare Natale dove hai fatto Pasqua (lo so il detto è al contrario ma solo per la contestualizzazione). Il voto agli italiani lo ritengo un modo per sentirsi italiani anche quando sei fuori, perché non è detto che sei fuori per lavoro o altro debba necessariamente essere fuori dell'Italia, è un ragionamento mediocre, che poi sia un bacino elettorale sfruttato da persone cui non affiderei neanche una spilla di plastica è un'altra cosa, ma questo può valere anche per Castelnuovo di Porto(potevi citare pure Lenola però)
     
  13. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Discorso confuso. Castelnuovo di porto è il luogo dove vengono scrutinati TUTTI i voti degli italiani all'estero. Lenola no.
     
  14. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.493
    La precisazione di Castelnuovo Porto ci sta bene.

    Il "discorso confuso", per rispettare le idee di tutti, anche quelle che non si condidivono, mi sembra una stonatura.
     
  15. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    A
    Anche ragionamento mediocre non è male
     
  16. IPPOMAN

    IPPOMAN

    Utente attivo

    Registr.:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    191
    Lunedi 28/11/2016 alle ore 17:30
    presso il CAFFE' CONTE in Viale della Libertà a fondi
    ci sarà un incontro con uno storico della Costituzione,
    il Prof. CARLO CORSETTI.

    LE RAGIONI DEL NO SPIEGATE DA CHI LA COSTITUZIONE LA CONOSCE
    ASSEMBLEA PUBBLICA
    14708158_10209895950187236_4882059166326186948_n.jpg
     
  17. masnut

    masnut

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Dic 2004
    Messaggi:
    201
    Discorso capzioso, che non c'entra nulla sulla sell'essenza del discorso, da qualche parte deve essere accentrato lo scrutinio, per questo si è scelto un centro polifunzionale, visto che ci siamo questa è la procedura di voto all'estero: http://www.italiachiamaitalia.it/el...tinio-voto-all’estero-a-castelnuovo-di-porto/ (lasciate stare l'evidente funzione di parte del sito, prendete solo come riferimento per le procedure), a mia parziale ammenda, non sapevo che tutto fosse accentrato in questa amena località, la notizia me la sono trovata in seconda pagina di google, nella prima avevo i dati elettorali delle elezioni 2013, per cui avevo inteso un'altra cosa dell'allegro zietto :p:p:p.
    Rimane il fatto: non sei d'accordo che gli italiani che per qualunque ragione non sono in Italia non votino? Va bene, fa una petizione popolare e falla firmare.
     
  18. masnut

    masnut

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Dic 2004
    Messaggi:
    201
    Per non parlare del discorso capzioso.
     
    A Ziogaetano piace questo elemento.
  19. Ziogaetano

    Ziogaetano

    Utente attivo

    Registr.:
    30 Lug 2016
    Messaggi:
    298
    Mi sa che l'unico a prendersela sia stato eolica.
    Tuttavia, masnut, ritengo più giusto che a votare sia un immigrato extracomunitario regolare piuttosto che il figlio di un emigrato, italiano solo di sangue, all'oscuro spesso dell'esistenza del nostro paese. Per sentirsi italiani all'estero, a volte basta prendere un espresso.

    P. S. Se passa il si, per la mia eventuale petizione ci vorranno un mucchio di firme in più..
     
  20. masnut

    masnut

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Dic 2004
    Messaggi:
    201
    Conoscendo eolica, ha solo richiamato alla correttezza, conoscento te, so che posso essere serio fino a un certo punto(anche se molto spesso sul fronte del no vedo molte opinioni capziose).
    Riguardo la tua richiesta di firme, devi trovarne 150 mila, ma una volta trovate la devono trattare, vedi gli esiti delle attuali iniziative popolari: https://it.wikipedia.org/wiki/Legge_di_iniziativa_popolare_nella_Repubblica_Italiana, solo il 45% delle proposte inviate vanno in commissione con una possibilità di divenire legge ridicola: 1,5% (meglio delle iniziative dei parlamentari: 0,66% della serie: non ci credono neanche loro).
    Riguardo la tua opinione, se si tratta di decidere chi sia il mio sindaco trovo giusto che anche un extracomunitario regolare possa dire la sua, se devo decidere sull'ordinamento politico del mio paese, devo essere almeno cittadino del mio paese, jus sanguinis o soli che sia, mio cugino è australiano figlio di italiani, non si pone per nulla il problema di votare in Italia, se un figlio di extracomunitari si sente italiano(sono favorevole allo jus soli) lo diventi senza problemi, non ho mai pensato che per essere italiano devi avere per cognome Rossi, ti puoi chiamare anche Runggaldier e parlare con accento tedesco se ti senti italiano.
     

Condividi questa pagina