Terreni di uso civico a prezzi popolari ??

Discussione in 'Fondi e i fondani' iniziata da eolica, 29 Settembre 2016.

  1. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Qualcuno aveva inserito inutilmente fra le "potenziali" discussioni l'ordine del giorno del Consiglio Comunale che si terrà domani mattina 30 Settembre alle ore 9,30.

    Lo scopo della pubblicazione poteva/ doveva essere quello di invitare i cittadini e, segnatamente, gli utenti di Fondani.it, a riflettere sui punti posti all'ordine del giorno.

    La discussione è stata poi inopinatamente rimossa, probabilmente da parte dello stesso improvvido utente che l'aveva proposta, senza nessuna osservazione, senza nessuna curiosità da avanzare.

    Leggendo l'ordine del giorno noto ora che sono previsti alcuni punti ormai diventati abituali per i nostri pubblici consessi : le pratiche di alienazione (leggi vendita) a privati di terreni, di proprietà collettiva,cioè di tutti i cittadini fondani, nessuno escluso, gravati da uso civico.

    Quasi ordinaria amministrazione si potrebbe dire.

    E forse tutto potrebbe passare inosservato se questa volta invece di trattarsi di alienazioni fatte in favore di piccoli occupatori, per piccoli appezzamenti di terreno, sui quali hanno nel tempo costruito magari la seconda casa estiva, sono invece previste vendite importanti, di grossi appezzamenti di terreno, ad operatori che su quelle aree non hanno realizzato la loro piccola "dacia" estiva, ma vi esercitano proficue (altrimenti le avrebbero chiuse da tempo) attività ricettive e commerciali : campeggi e attività connesse, magari oggi arricchite anche da una bella concessione di spiaggia demaniale.

    La domanda sorge spontanea :a quale prezzo vengono venduti preziosi terreni, dotati di rigogliosa duna costiera e di annessi e connessi, sui quali si esercita una attività commerciale, sia pure stagionale ??


    Queste domande se le sono poste i consiglieri comunali che domani continueranno a votare la SVENDITA del nostro patrimonio di uso civico ?

    E non mi riferisco ai consiglieri di maggioranza, tutti allineati e coperti e qualcuno addirittura sponsor quotidiano dei "saldi di fine stagione" dei terreni demaniali, ma ai consiglieri della cosiddetta opposizione e,segnatamente, il mio amico Prof. Mario Fiorillo, già candidato a sindaco del PD (quanta acqua è già passata inutilmente sotto i ponti della politica) alle ultime amministrative.

    Cosa pensa di tutto ciò il consigliere Mario Fiorillo: dobbiamo aspettarci qualche lume dal suo intervento di domani in Consiglio Comunale, oppure conscio dell'ingrata legge dei numeri vuole girare tutto, documentatamente, al vaglio delle autorità preposte (ad es. Corte dei Conti), per un esame dell'intero pacchetto venduto e in vendita ???
     
    Ultima modifica: 30 Settembre 2016
    A Eta Beta e Uber piace questo messaggio.
  2. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.698
    la discussione aperta è stata spostata nel "cestino"
    -
    anche il sottoscritto ha notato che continua indisturbata la svendita di quel che rimane dei terreni collettivi gravati dai usi civici...
    -
    a Fondi ormai non c'è più politica e confronto ...
    manca l'opp. politica e una coscienza sociale..
    -
    è veramente una tristezza ... sono molto preoccupato per questa situazione e x il futuro di Fondi ...
    -
    -
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2016
    A Eta Beta piace questo elemento.
  3. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Scorrendo il resoconto, curato dall'Ufficio Stampa del Comune di Fondi, si legge che, per le alienazioni (a mio avviso, svendite) di grosse superfici di terreno demaniale a ridosso della duna costiera, in favore di imprenditori che operano nel settore ricettivo (camping), la maggioranza (ca va sans dire) ha votato compatta a favore, l'evanescente consigliere "griletto" Appio Antonelli si è (chissà perché) astenuto : non ci ha capito niente ed ha preferito (sbagliando) non pronunciarsi o, "coraggiosamente", ha battuto in ritirata dinnanzi ai suoi doveri di "portavoce dell'onestà " ??

    I consiglieri del PD ( Fiorillo e Paparello) hanno votato contro (Parisella era assente ???) ma, solo leggendo il resoconto completo del verbale della seduta, potremo forse conoscere i motivi di tale scelta.

    Una volta, non molto tempo addietro, quando il PD aveva un solo consigliere, che da solo teneva in piedi, più che dignitosamente, l'opposizione, una forza politica, dinanzi a scelte tanto decisive per lo sviluppo del turismo sulla costa e........... per le casse comunali, rendeva pubbliche, anche fuori (prima e dopo) le sedute del Consiglio Comunale, le proprie posizioni e le poneva al confronto, se non altro per consentire ai cittadini di conoscere le ragioni "dell'altra campana".
    Oggi tutto sembra essere diventato un gioco a due o, al massimo, a tre e la sezione (!?) del PD, che pure pochi mesi fa aveva eletto in pompa magna un nuovo direttivo sezionale, sembra essersi squagliata.

    I consiglieri del PD, che sembra essere sempre più diventato il Partito Dormienti, quando pensano di interrompere il loro letargo politico, abbandonando la loro spocchiosa autoreferenzialità ed affrontare il mare aperto del confronto pubblico con coloro ( pochi, che diventeranno sempre di meno, di questo passo) che li hanno votati ???

     
  4. stumacato

    stumacato

    Utente

    Registr.:
    13 Ago 2012
    Messaggi:
    106
    Prendetene atto, più che un Partito Democratico, vi siete collassati a un Partito DEMO, la versione completa e funzionante è tutt'altra cosa !!

    I più lungimiranti hanno fatto manovre alla Schettino: se la nave affonda prendono il battello tanto il da farsi ormai è poco!!!
     
  5. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Sempre sul pezzo quando si deve dare giudizi su casa di altri, ma mai niente da dire sul tema in discussione:caxxeggio allo stato puro, complimenti !!

    Mafalda è più simpatica nel cambiare
    discorso.

    [​IMG]
     
  6. mario fiorillo

    mario fiorillo

    Nuovo utente

    Registr.:
    27 Lug 2016
    Messaggi:
    2
    Caro Eolica, hai ragione a lamentarti della scarsa incisività dell'opposizione in Consiglio comunale. Ti assicuro che ci abbuffiamo di caffè per ...non dormire. Facciamo quello che possiamo: siamo pochi e soli. Abbiamo un altro limite: il tempo che dedichiamo alla politica, togliendolo alla famiglia e al lavoro, è destinato tutto agli impegni diretti sulle tante questioni in campo, tutte molto complesse, e non alla comunicazione. Ci perdonino anche per questo i frequentatori di questo forum. Comunque sull'argomento di questa discussione abbiamo pubblicato oggi un comunicato.

    La vendita dei terreni dei campeggi: le motivazioni del nostro “NO”

    Nel consiglio Comunale che si è tenuto ieri, la maggioranza di centro-destra ha deciso di (s)vendere i terreni di demanio civico, posti nella fascia costiera dei trecento metri, ai privati che da decenni con le loro strutture, in parte regolari, in parte abusive, hanno svolto attività ricettiva all’aria aperta.

    Si tratta di circa otto ettari di fascia costiera in totale, suddivisi tra i campeggi Sant’Anastasia e Holiday, per un valore complessivo di quasi tre milioni di euro, che potranno essere corrisposti al Comune rateizzati in dieci anni.

    Questa operazione è la conclusione di un percorso iniziato circa sei anni fa, quasi in concomitanza con il sequestro operato dalla Magistratura del campeggio Sant’Anastasia per lottizzazione abusiva al suo interno.

    Allora, anche per risolvere il problema occupazionale determinato dalla chiusura di quella struttura, quasi tutte le forze politiche presenti in Consiglio, comprese quelle del centro-sinistra, avevano condiviso la scelta di procedere alla perimetrazione dei campeggi esistenti e alla successiva variante urbanistica con mutamento di destinazione d’uso di quei terreni.

    Per i campeggi ubicati all’interno dei terreni collettivi di demanio civico ( per un quarto della superficie il Sant’Anastasia e per la totalità l’Holiday ) si è dovuto procedere con la richiesta all’Ufficio Regionale Usi Civici di autorizzare la procedura urbanistica di variante.

    Con questi provvedimenti finalmente quelle aziende ricettive potranno esercitare regolarmente la loro attività. Siamo felici di aver contribuito per la nostra parte a questo risultato, soprattutto perché salvaguarda numerosi posti di lavoro.

    Quelle attività si sarebbero potute tranquillamente svolgere su terreni che, a nostro parere, era vantaggioso per i cittadini fondani che restassero di proprietà della collettività, e che fossero assegnati in concessione alle imprese per un periodo di tempo stabilito, a fronte di canoni congrui, rispondenti ai valori di mercato.

    La maggioranza di centro-destra ha invece preferito procedere alla vendita di quei terreni, con una scelta che, a nostro parere, favorisce ancora una volta i privati a danno dell'interesse dei cittadini fondani.

    Che senso ha privarsi di beni pregiati e redditizi che avrebbero assicurato entrate rilevanti tutti gli anni tramite i canoni di concessione? Questa sarebbe stata una scelta obbligata per un Comune in sofferenza finanziaria e a rischio di default. Ma Sindaco e Assessori non si sono sempre vantati di saper ben gestire le risorse e di avere reso floride le finanze comunali?

    Ci viene anche da pensare: un privato avrebbe mai venduto quei terreni di gran pregio a 35/40 € a metro? Perché dovrebbe allora farlo il Comune?

    Con questa scelta totalmente inopportuna, inoltre, De Meo e compagni sottraggono alla disponibilità del Comune alcune tra le aree strategicamente più importanti e cruciali per poter pianificare finalmente in maniera decisa un complessivo assetto del nostro litorale, strumento primario per un vero sviluppo dell'attività turistica.

    Ma evidentemente per loro questi temi sono solo slogan da campagna elettorale.

    Ieri la maggioranza, invece, tutta compatta, ha deciso di (s)vendere quei terreni. Solo noi del gruppo consiliare del Partito Democratico abbiamo votato contro.



    Fondi, 1° ottobre 2016

    I consiglieri comunali

    Maria Civita Paparello

    Mario Fiorillo
     
  7. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    E' inutile forse che vi dica che io condivido, in buona sostanza,quello che è scritto nel vostro comunicato, che stavo per pubblicare io mentre voi vi accingevate a farlo.

    Vi prego di comprendere il mio imbarazzo quando qualcuno, forse amico comune, mi ha ricordato che queste cose io le scrivo (ahimè, inascoltato) da oltre quattro anni, ospitato da "Fondani.it", e lo scritte, qualcuno se lo ricorda, anche su un numero della rivista " Lazio Sud" diretta dal Prof.Lido Chiusano.

    L'ultima cosa che mi preme vantare è uno sciocco diritto di "primogenitura" nell'avvertire i pericoli, oggi diventati triste realtà, di svendita del demanio civico e di cattiva gestione dello stesso.

    Sarete (saremo) capaci di girare pagina, una pagina tanto strapazzata e confusa in cui anche un momento di chiarezza e di svolta, non trova le firme di tutti e tre i consiglieri comunali del PD ?

    Mi permetto solo di ricordarvi che la vita esiste fuori del Consiglio Comunale e che ci sono cittadini (uomini e donne) che avrebbero il diritto di sapere, di conoscere cosa si decide in loro nome (su questo e su altri temi), se non altro per evitare che qualcuno possa dire domani : io non sapevo, non avevo capito.

    Quindi, dopo il Comunicato "salva coscienza", cosa volete fare ?

    Tornare in letargo, o mettere insieme tutta la documentazione per esperire, per questo e per altri potenziali e concreti "danni erariali", anche le strade che il diritto concede ??
     
    Ultima modifica: 5 Ottobre 2016
  8. Francesco Fusco

    Francesco Fusco

    Utente abituale

    Registr.:
    3 Nov 2004
    Messaggi:
    1.698
    Ringrazio pubblicamente e con gioia
    il prof. Mario Fiorillo e la prof.ssa Maria Civita Paparello

    -
    x l'intervento spiegato che condivido in pieno
    -
    Grazie Consiglieri Comunali di Fondi
    -
    -
    -
    p.s.:
    -
    sono molto preoccupato x questa città, x la democrazia in questa città, che sembra addormentata e appiattita,
    -
    distacco e disinteresse dei cittadini dalla politica,
    -
    i partiti tradizionali hanno perso il Loro valore importantissimo... nel passato nel bene e nel male avevano forgiato e mosso masse di cittadini che credevano in quell'idea...
    -
    -

    -
    -
     
    Ultima modifica: 1 Ottobre 2016
  9. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    233
    Non condivido la mezza pezza a mo di comunicato del PD. Che fanno prima votano positivamente la Variante Salva Campeggi e poi si rendono conto che la strategia era finalizzata alla cessione/svendita delle aree di sedime? Perchè non hanno inquadrato l'operazione Salva Campeggi come atto dovuto e/o tessera del mosaico Speculativo previsto in quell'Ambito? E' facile ora ergersi a paladini della Patria..... giustificando ancora una volta il loro si alla Pseudo Variante come atto dovuto per la salvaguardia dei posti di lavoro (ieri ) e Oggi calmierato il tutto e preso atto della sottrazione di aree di pregio e strategiche ( ? ) con la solita litania radical shic che contraddistingue il PD-L evidenziano il loro no attraverso un comunicato
     
    A Uber e Eta Beta piace questo messaggio.
  10. Eta Beta

    Eta Beta

    Utente attivo

    Registr.:
    11 Mag 2015
    Messaggi:
    177
    Al posto di attaccare proponete soluzioni alternative. I cittadini hanno il diritto di sapere, se in consiglio Comunale esiste una opposizione o no. Tra l'altro provate a spiegare ai cittadini come avete fatto a consegnare l'italia a Monti, poi a Letta ed infine a Renzi, senza passare per le urne, aumentando le tasse a livelli record, creando cinque milioni di poveri e una cifra record di disoccupati e facendoci invadere da milioni di extracomunitari per ingrassare il culo e le tasche di chi li accoglie, altro che campeggi.
     
  11. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Amico mio,ma perché ti incarti in una polemica sterile ( Radical chic- PD-L) con chi, finalmente, ha capito che gli interessi generali sono al servizio di privati, che ne fanno tutto un boccone ?

    Ma,a parte l'opportunità della c.d. "Variante Campeggi" oggi, da cittadino fondano oltre che da tecnico, dicci semplice,semplice :

    I terreni di indubitabile pregio, a ridosso della duna, dovevano essere dati in concessione per avere una rendita per il Comune da utilizzare magari per pagare rate di mutuo per opere pubbliche da realizzare nella zona,oppure svenderli, come è stato fatto,con pagamento a 10 anni ??
     
  12. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    233
    Caro Eolica i Saldi di fine stagione prendi 1 e paghi 0.50/0.30 fa parte di un operazione più ampia proiettata a medio termine. Indipendentemente dal "rovescio" in senso tennistico ( Radical chic PD-L) mi aspettavo più coerenza e lungimiranza da parte dell'opposizione di Ieri e di Oggi anche in virtù di qualche campanella o meglio tessera di mosaico sapientemente predisposta dalla maggioranza " Signor SI" qualche mese fa- vedi la concessione degli arenili- oltre La tessera fnale che avrò modo di illustrarti alla prima occasione utile.
    Buona serata
     
  13. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Adesso sei stato più chiaro e concreto.
     
  14. Uber

    Uber

    Utente attivo

    Registr.:
    7 Lug 2014
    Messaggi:
    288
    Sempre più spesso vedo che Fondani.it sta diventando, come dicono i francesi un "cahier de doléance"..... ma mi chiedo...come cittadini oltre a lamentarci non abbiamo un'altra via per farci sentire? Insieme,farò uno sforzo, uniamoci come cittadini e denunciamo la maggioranza del consiglio comunale con un avvocato, non solo di nome..con i coglioni (scusate la parola)e denunciamoli alla Corte dei Conti!!!! Da parte nostra mettiamoci la faccia e finiamola con le parole...passiamo ai fatti. Attendo la partecipazione di quelli che si lamentano!!! Scegliete il luogo, l'ora e finiamola con le chiacchiere. Vi ringrazio in anticipo.
     
    A bat21 piace questo elemento.
  15. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    233
    La faccia la sto mettendo e ci lavoro sopra assiduamente
     
  16. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    233
    Vi sciorino la proposta di stima per sdemanializzazione e cambio di destinazione d'uso delle aree interessate- che a parere dello scrivente è un regalone.
     

    Allegati:

  17. eolica

    eolica

    Moderatore Membro dello Staff

    Registr.:
    11 Mar 2012
    Messaggi:
    1.500
    Mutuando il titolo di un noto film del grande Antonio Pietrangeli, ti dico : io la conoscevo bene.

    Ma la classe politica di questa città ha mai riflettuto su questo documento, che prefigurava la svendita di un patrimonio collettivo,cioè di proprietà di tutti i cittadini fondani ?

    La riflessione che dovrebbero fare, quelli in buona fede s'intende, perché chi ha interessi diretti o indiretti negherà sempre l'evidenza, è semplice, molto semplice.

    C'erano una volta terreni di natura originariamente agricola utilizzati indebitamente per (proficue) attività ricettive.

    Con la famosa sanatoria dei campeggi ( variante urbanistica) la destinazione turistico ricettiva veniva formalizzata con provvedimento delle autorità preposte.

    A molti dei possessori di quei terreni, che magari avevano anche seri contenziosi per abusi edilizi, sono stati anche assegnati tratti di arenili per migliorare e potenziare le loro attività commercali.

    Il canone concessorio previsto (largamente benevolo) è fissato in € 2,50 annui a metro quadro.

    Per capirci : se io ho un ettaro ( 10.000 metri) di terreno a ridosso della duna costiera ( dotato di arenile, anch'esso in concessione) dovrei pagare al Comune, non al Sindaco ma a tutti noi cittadini, 25.000 euro all'anno.

    Si è deciso invece di (s) vendere: i 10.000 metri venduti , ci risulta, a circa 30 euro a metro quadro ( i consiglieri comunali conoscono l'esatta misura del prezzo), danno al Comune un introito di € 300.000, pagabili in 10 (dieci) anni, e cioè, 30.000 euro all'anno e, alla fine il terreno, che intanto viene proficuamente utilizzato, diventa di proprietà del privato che potrà liberamente rivenderlo............ a prezzo di mercato, e non certo a 30 euro al metro quadro !!

    Al di là di ogni altra considerazione, ma non conveniva prendersi 25.000 euro all'anno e restare proprietari (sempre come collettività fondana) dei terreni, anziché incassarne 30.000 e perderne definitivamente l'uso ??

    Non si poteva almeno pretendere il pagamento in un unica soluzione perché le banche sarebbero state prontissime a concedere agli interessati un finanziamento in dieci anni al giusto tasso ??

    Sono domande a cui qualcuno dovrebbe dare risposta, in primis coloro a cui abbiamo affidato la gestione del nostro Comune.
     
    Ultima modifica: 4 Ottobre 2016
  18. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    233
    Mi fa piacere l acutezza e la sciabolata di chi nutre profondo rispetto ed onestà intellettuale verso questo " paese"
     
  19. zorro

    zorro

    Utente

    Registr.:
    7 Giu 2016
    Messaggi:
    120
    bat 21 ,tu che parli con documenti e chiarezza di linguaggio mi chiedo ?
    perche' ti confondi con un personaggio del genere che non ne azzecca una e continua a fare politica
    da trombato.
    non ti viene qualche dubbio ?
    buona serata,
     
  20. bat21

    bat21

    Utente attivo

    Registr.:
    18 Set 2013
    Messaggi:
    233
    No dubbi non ne ho. A titolo personale ho sempre reputato Eolica un buon amministratore e mi stuzzica confrontarmi con tutti.
     

Condividi questa pagina